x

x

Sangue occulto feci

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buongiorno,
64 anni, trapiantata di rene da 3 anni. Funz.renale, crasi ematica, PCR ..ad oggi tutto ok per fortuna.
Pur in totale assenza di sintomi ( alvo regolare, no calo ponderale, ecc) faccio regolari controlli viste terapie immunosoppressive : ciclosporina, micofenolato mof,urbason.
La ricerca in oggetto, 3 provette, in passato era negativa.
Venerdì, in altro Ospedale, una su tre provette dà positivo. Non vi sono riferimenti quantitativi. Ho ricevuto ORA, domenica, il referto via informatica da Regione Lombardia.
Non ho mai osservato "preparazioni" all'esame. nè alimentari, nè sospeso il ferro ( Ferrograd) che assumo da anni.
Nel lab.in questione usano però metodo biochimico (ricerca anticorpi monoclonali di Hb) che dovrebbero discriminare tra eventuale sangue da bocca/stomaco e quello del colon retto. Ripeterò comunque l'esame seguendo le istruzioni più vincolanti trovate in altri ospedali
Ho da sempre emorroidi esterne, ma da molto non sangiunanti.
Contaminazione da urina esclusa, in ogni caso l'urina di quel mattino non presenta Hb ( ho però in corso infezione urologica asintomatica).
Farei subito una colonscopia, per togliermi l'ansia, ma a suo tempo per inserimento lista trapianti il dott ritenne troppo grande il rischio di lesioni con tale esame, richiesto ( ho mega fegato policistico, non possibile girarmi a sin senza comprimere troppo, ereni policistici voluminosi) ed eseguii un clisma doppio contrasto che escluse polipi o altro ( nov.2014)
Ritenete tale esame abbastanza dirimente, visto che probabilmente oggi, con rene nuovo in fossa iliaca, lo spazio è ancor più "pieno" in addome e credo la colonscopia ancor troppo a rischio lesioni? Certo, appena possibile andrò dal gastroenterologo, ma sono ansiosa in questo momento e le scrivo...
Grazie
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,4k 2,2k 88
Con sangue occulto positivo è indicata la colonscopia. Ovviamente bisogna tenere conto delle sue condizioni e della sintomatologia. Oggi comunque è possibile esplorare il colon in modo del tutto tranquillo e indolore grazie alla colonscopia robotica.

https://www.medicitalia.it/news/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/6904-colonscopia-robotica-2017.html

Cordialmente
Felice Cosentino - Milano



.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la sollecita risposta, dott.Cosentino.
Per colonscopia robotica si intende la "capsula"?
Se non fosse così, mi descrive per sommi capi di cosa si tratta?
Io ho pensato anche alla colonscopia virtuale con TC; in cosa si differenzia dalla robotica ( se è una cosa diversa?)
Grazie
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,4k 2,2k 88
Ma ha letto l'articolo al link che le ho inviato ? C'è tutto descritto.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Si Le stavo proprio riscrivendo chiedendole di ignorare il mio troppo frettoloso messaggio , e scusandomi.
In realtà non ho potuto aprire, da tablet, il link. Ma ho cercato tramite web e trovato chiarissime spiegazioni.
Nel caso io debba procedere, come probabile, credo che la metodica possa fare al mio caso, salvo parere negativo del gastroenterologo operatore una volta visionate le mie TAC addome o altri miei dati.
Molte grazie; è stato chiaro e sollecito.
buona settimana
Maria Angela M