Utente 460XXX
Gentili dottori, sono un ragazzo di 19 anni, 20 il prossimo mese, come dal titolo, da circa 5-6 mesi noto striature di sangue che avvolgono le feci, ben visibili e di sangue rosso vivo, non sono sempre presenti ma lo sono abbastanza frequentemente, alle volte le feci si presentano con del muco, con o senza sangue.
Ho avuto nel corso dei mesi, anche se probabilmente risultata irrilevante, sporadici episodi di espulsione di feci liquide, sarà successo 3-4 volte nel corso dei 6 mesi.

Ho effettuato esami per le intolleranze alimentari, con Ab anti-endomisio IgA negativo; Ab anti-gliandina DP IgG negativo;
E IgE specifiche che hanno dato risultati nella norma.
Ho effettuato l'ecografia Delle anse intestinali risultata nella norma.
Il gastroenterologo mi ha consigliato di procedere con una egds che effettuerò il 25 di questo mese.
Ho motivo di preoccuparmi? Quali esami dovrei fare per tranquillizzarmi?

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non vedo il motivo della EGDS.
Eventualmente comincerei con una rettoscopia nell'ipotesi di emorroidi o proctite.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 460XXX

L'egds con biopsia è stato proposto perchè i valori di latte e grano si avvicinano alla sensibilizzazione, ha senso?

[#3] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
No
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non vedo il motivo della EGDS.
Eventualmente comincerei con una rettoscopia nell'ipotesi di emorroidi o proctite.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia