x

x

Sintomi continui

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buongiorno, sono una ragazza di 22 anni. Ho scritto moltissime altre volte qui ma ancora non riesco a capire certe cose che mi succedono. Ormai sono 7 mesi che faccio visite per vari sintomi che ho. Ho fatto esami del sangue, ECG due volte, ecografia al torace, visita pneumologica, visita ginecologica, visita endocrinologica, visita dall’otorinolaringoiatra e addirittura una gastroscopia ed era tutto apposto eccetto un problema alla tiroide che mi porto avanti sin da piccola. Ogni mese ho un sintomo diverso, inizialmente avevo dispnea e dolore toracico, poi male alle ovaie e alla schiena, poi bolo in gola e difficoltà a deglutire. Ad ottobre, a seguito a un familiare che si è ammalato di una grave patologia, ho iniziare ad avere bruciori di stomaco con rigurgito acido, mal di stomaco, pesantezza e tipo come se si fosse ingrossato verso l’esterno ecc è solo aver fatto una gastroscopia con biopsia mi hanno detto che c’era solo una lieve gastrite. Dopo aver fatto questa visita i sintomi erano scomparsi (apparte la pesantezza e bruciori quando ingerisco pizza, pane, pasta) mentre ora ho iniziato ad avere di nuovo questo sintomi allo stomaco, mi sembra duro e mi fa male la parte sinistra tra intestino e stomaco. Ho letto su internet che si possono avere altre gravi patologie nell’apparato digerente e poi penso che magari tutti i sintomi che sentivo sono collegati fra di loro e che magari i medici hanno sbagliato qualcosa o non l’hanno vista e allora vado in panico e cerco costantemente sintomi su internet e più leggo più mi vengono fuori ad esempio ora ho anche vertigini e nausea. Non so più che fare a me sembra io avere veramente queste cose. Il dottor mi dice che è un problema mentale ma non ci credo perché non è normale avere lo stomaco, secondo me, gonfio al tatto, male alla parte sinistra, schiena, intestino, bruciori, nausea, pesantezza ecc. Nessuno mi crede tant’è che il mio ragazzo, al quale sono legata sentimentalmente da tre anni, ha detto che si sta stufando delle mie paranoie continue e che non ne può più. Io sto malissimo veramente è ormai mi sono messa in testa di avere un tumore nel sistema digerente, dato che su internet i sintomi sono uguali. Secondo voi può essere qualche patologia grave? So di essere pesante però ho bisogno di aiuto e tanto i miei genitori, il mio ragazzo che il mio medico mi dicono che sono sintomi da somatizzazione ma io non ci credo perché a me sembra di averceli veramente se no come si spiegherebbe tutto ciò che ho nello stomaco ecc
Grazie in anticipo
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,4k 976 12
Solo ansia (ha fatto una gastroscopia negativa!!!!).
Si faccia aiutare da uno psichiatra, vedrà che la situazione migliorerà!!
Cordiali saluti!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,5k 2,1k 88
Quello che mi viene da pensare, dopo avere ovviamente escluso una eventuale intolleranza al glutine (anche non celiaca) un forte somatizzazione d'ansia.

Legga l'articolo:


https://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1064-quando-il-corpo-va-in-ansia-i-sintomi-fisici-dei-disturbi-d-ansia.html

Cordialmente
Felice Cosentino - Milano

.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Conosci l' endometriosi? Scoprilo con il nostro test