Utente 525XXX
Gentile Dottore/Dottoressa,
sono molto preoccupato perché mio padre potrebbe entrare nella lista trapianti. Le sue condizioni non sono buone essendo affetto da cirrosi epatica criptogenetica. Vorrei sapere se prima di subire il trapianto di fegato mio padre verrà sottoposto a particolari esami come quelli che escludono la presenza di infezioni o virus oppure i pazienti vengono contattati all'improvviso e sottoposti subito al trapianto? Sono molto preoccupato e ancora non sappiamo a quale centro trapianti rivolgerci.
Grazie per la risposta e la disponibilità.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Quando sarà inserito nella lista verrà sottoposto a tutti gli esami richiesti dal protocollo.
Senza tali esami non si può essere sottoposti a trapianto.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 525XXX

Gentile Dottore,
da analisi specifiche è emerso che mio padre è affetto dal
virus di Epstein-Barr. Si può sottoporre a trapianto di fegato una persona affetta da questo virus?

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Probabilmente suo padre ha avuto.il virus nel passato.
E non credo sia l'EBV il responsabile della cirrosi.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia