Utente 419XXX
Buongiorno Dottori,
Vorrei illustrare la mia situazione cercando di essere il più breve possibile e dicendo in primis che ho 31 anni e sono celiaco.

Settimana scorsa ho avuto una fortissima colica notturna, con forte stimolo di andare al bagno e nausea.
Riuscire ad andare al bagno è stato molto difficoltoso, ma tra forti dolori e sudore freddo , sono riuscito.
Le feci erano all’inizio dure, poi sono diventate morbide ed infine completamente acqua, la cosa che mi ha preoccupato è stata la vista del sangue misto a muco nelle feci.
Il tutto è continuato per le 24 ore successive, poche feci (quasi nulle) e solo muco misto a sangue (colore ne rosso vivo, ne scuro , diciamo un rosato ) e un dolore a crampi sotto la pancia e sul sinistro della stessa, niente febbre.
Il medico mi ha detto di prendere normix due mattina e due la sera e ovviamente mi ha rimandato ad un consulto con uno specialista (che io già ho in quanto celiaco).
Lo specialista mi ha visitato e mi ha consigliato un Ecografia completa, esami del sangue e urine (ipotesi Diverticolite).
Dalla eco non si evidenzia nulla a livello intestinale (nessun segno ecografico di diverticolite),leggo però per quanto riguarda il fegato:

..dimensioni nella norma (Lobo destro dl130mm sulla linea medio epatica), a margini regolari, ad ecostruttura finemente disomogenea e più ecogena che di norma da lieve steatosi,senza visibilità di lesioni focali..

Negli esami del sangue tutto nei valori tranne:

CREATININA 1.29 su un massimo di 1.20 (assente nelle urine)
BILIRUBINA TOTALE 1.57 su un massimo di 1.20
BILIRUBINA DIRETTA 0.52 su un massimo di 0.20
BILIRUBINA INDIRETTA 1.05 su un massimo di 1.00
PROTEINA C REATTIVA 1.67 su un valore di < 5.00
Quando ho fatto gli esami il giorno prima avevo preso il Normix.

Al momento vado in bagno abbastanza bene, le feci sono formate ma noto sempre un po di muco.

Da cosa potrebbero dipendere i valori alterati?

Grazie mille e scusate la lunghezza del testo.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Sangue di probabile origine emorroidaria.
Valori da riferire, verosimilmente, a sindrome di Gilbert (non è una malattia).
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 419XXX

Buongiorno Dottore e grazie per la rapida risposta.

Esiste cura o tamponamento farmacologico per riportare i valori nella norma?
Le feci mucose potrebbero dipendere ancora dall'assunzione di Normix e dalla sindrome Celiaca?

Un ultima domanda, in genere ho un dolore sotto la costola destra,alcune volte sembra di avere una sorta di "pallina" che si incastra sotto la costola.
L'ecografia però non ha evidenziato nulla .

Cosa potrebbe essere?

Grazie

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
1) a che serve portare i valori nella norma?
2) no
3) dovrei visitarla
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 419XXX

Va bene,grazie Dottore.

Ma eventualmente ci fosse stato qualcosa nell'ecografia non veniva evidenziato?

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Qualcosa.... A quale organo?
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente 419XXX

Non saprei , uno dei tanti presenti in quella zona.

Comunque ironie a parte la ringrazio per le risposte Dottore.

Buona giornata.