Utente cancellato
Buongiorno volevo chiedere un'informazione: sono un soggetto celiaco di 24 anni che ha scoperto la malattia tre anni fa. Prima della scoperta ho fatto delle analisi del sangue e, oltre agli indicatori tipici della diagnosi di malattia celiaca, compariva un risultato P-GLUCOSIO 101 mg/dL che mi aveva fatto molto preoccupare (anche in seguito ai dubbi del mio medico di base) di avere problematiche anche in tema di rischio sviluppo diabete. Attualmente a tre anni di dieta aglutinata e certificazione della malattia ho ripetuto gli esami di controllo: in tema di anticorpi specifici nessun problema e si conferma un trend positivo mentre in tema di assorbimento glucosio ho ottenuto i seguenti risultati: P-GLUCOSIO 93 mg/dL e Sg-EMOGLOBINA GLICATA 35 mmol/mol. Volevo sapere se i dati sono buoni e non c'è nessun rischio di aumento del rischio di insorgenza diabete o se devo stare attento nella mia dieta. Premetto che sono di natura ipocondriaca e che quindi volevo una migliore delucidazione in tema di correlazione tra le due patologie, grazie.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Mi sembrano valori normalissimi.
Nulla osta che anche con valori normali ora in futuro lei non possa sviluppare un diabete.
Onde evitare un esistenza da malato pur essendo sano:
1) curi la sua ansia
2) faccia verifiche periodiche della glicemia ed emoglobina glicosilata (sopratutto se ha parenti diabetici

Cordialmente!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia