Utente 565XXX
Salve, premetto che pongo il quesito non per me ma per mia suocera che ha 72 anni e che a causa di una importante anemia ha effettuato una colonscopia ed una gastroscopia
Per il colon nessun problema segnalato mentre per la gastroscopia il risultato è stato questo:
REFERTO
No lesioni in esofago
Cardias in sede e continente
Stomaco con presenza di numerosissimi polipi, di dimensioni variabili (da pochi mm a 2, 5 cm), in sede sottocardiale, al corpo e di dimensioni inferiori in antro, compatibili in prima ipotesi con dilatazione ghiandolare cistica.
Si osserva, in corrispondenza dei polipi di maggiori dimensioni, minimo gemizio ematico, senza tuttavia poterne identificare l'origine con chiarezza.
No lesioni in bulbo e duodeno esplorato fino alla seconda porzione.

A seguito di questo esame senza praticare biopsie, la gastroenterologa consigliava un consulto con un chirurgo.
Siamo andati da un primario di chirurgia che aveva già operato alcuni anni fa la stessa paziente all'intestino e ci ha consigliato (prenotando l'intervento) di effettuare una gastrectomia perchè secondo lui è la soluzione che ci mette al sicuro.

Condividete questa soluzione?
Avete suggerimenti?
Scusate ma siamo un po' disorientati anche perchè quando lo abbiamo riferito alla gastroenterologa che ha praticato l'esame questa si è detta potenzialmente d'accordo ma sembrava fosse perplessa a stava valutando di ripetere l'esame praticando delle biopsie

Grazie infinite e scusate se sono stato prolisso

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Ma siamo pazzi ?

Proporre una gastrectomia per polipi cistici (quindi benigni) e per giunta senza esame istologico ?

Cambi assolutamente gastroenterologo e chirurgo


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 565XXX

Io la ringrazio moltissimo
Credo che mi rivolgerò ad un bravo gastroenterologo della mia zona per far ripetere la gastroscopia ed effettuare una biopsia per magari scoprire che i polipi più grandi possono essere rimossi in endoscopia e gli altri monitorati

Pensi che il chirurgo (primario di chirurgia) ha suggerito l'asportazione dello stomaco per stare più sicuri e senza alcun esame aggiuntivo

Grazie infinite

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il chirurgo ha parlato in modo irrazionale, per non dire altro.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 565XXX

Infatti mi creda, la cosa è abbastanza paradossale

Chi ha fatto la gastroscopia oltre a non aver effettuato la biopsia in sede di esame nonostante i numerosissimi polipi, non ha allegato nemmeno un'immagine nel referto

Il chirurgo (primario di un reparto di chirurgia) con quei pochi elementi (referto della gastroscopia che vi ho riportato sopra ed una tac) ha detto che per evitare che i polipi potessero trasformarsi in maligni e per evitare possibili emorragie, la cosa migliore era la gastrectomia che fra l'altro ha già programmato in tempi molto brevi

Messo al corrente di questo il gastroenterologo, ci dice che dopo aver discusso il caso con il suo primario, si sente di condividere la scelta dello "stimato" collega chirurgo

come si fa a non essere disorientati?

Grazie ancora

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Il Prof. Cosentino mi scuserà se mi intrometto: lei ha postato nello stesso giorno due quesiti uguali (al primo ho risposto io).
Non si fida di un solo professionista?
È un atteggiamento poco corretto.
Scusate l'intrusione.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Gentile utente, il dottor Bacosi ha perfettamente ragione. In questo modo lei esprime sfiducia nei nostri confronti . Chiudo questo consulto dicendo solo di cambiare Ospedale....

Consulto chiuso.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#7] dopo  
Utente 565XXX

Ripeto e Vi assicuro che ero convinto di aver posto un solo quesito al quale potesse rispondere chiunque lo volesse fare aggiungendo il proprio parere a quello dei colleghi come avviene in molti forum

Probabilmente preso dai pensieri della questione sono stato poco attento al funzionamento di questo strumento tanto che non sono nemmeno riuscito a trovare la discussione se non tramite i link che mi sono arrivati

Vi garantisco nella maniera più assoluta che non volevo mancare di rispetto a nessuno di Voi anche perchè le vostre risposte sono state entrambe esausutive e professionali oltre che utili a focalizzare la situazione

mi scuso ancora e sperando che vogliate credere nella mia ssoluta buona fede ringrazio entrambi e vi sono molto grato per i consigli

Buona giornata e buon lavoro