Utente 479XXX
Ho 72 anni e, a causa di una epigastralgia acuta ho iniziato a prendere compresse di lansoprazolo da 30 mg (4 compresse) . . . . Continuando i bruciori di stomaco sono passato a esoprazolo (lucen da 40 mg). due volte al dì.. . . . (dopo 4 gg ancora ho bruciori di stomaco) e dovrei continuare per altri 6 gg per poi passare ad una compressa al dì per altri 20 gg. Però dopo circa 30 minuti sia con lansoprazolo che con esoprazolo ho una forte sudorazione. La domanda.. . . devo continuare e sopportare questo effetto collaterale o potrebbe essere nocivo? Esistono altre famiglie alternative di medicinali che non hanno questo tipo di effetto fastidioso? (faccio presente che sono allergico ad alcuni antibiotici e antinfiammatori). Ringrazio delle eventuali risposte anche perchè sono reduce da una operazione abbastanza importante e desidero molto ritornare ad una vita accettabile. Un cordiale saluto.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Può essere un effetto collaterale che non porta a conseguenze.
Potrebbe provare con altra molecola (pantoprazolo, rabeprazolo)

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 479XXX

La ringrazio moltissimo della sua risposta celerissima e, fino a che non avrò una ricetta in alternativa all'esoprazolo, prenderò una sola pasticca di lucen la mattina.
La ringrazio anche perchè mi ha dato un po' di tranquillità in un momento un po' difficile.
Cordiali saluti