Utente 397XXX
Buongiorno. Sono un ragazzo di 25 anni. Vi porto a conoscenza di ciò che mi sta accadendo da circa 2 settimane. Presento un fastidio allo stomaco, simile ad una morsa. Premesso che già molti anni fa incominciai ad avere dei problemi, dopo i pasti, specialmente dopo aver mangiato pesce fritto. Il dolore era sempre simile ad una morsa, ma era molto più acuto e poteva durare anche una notte intera. Eliminando i crostacei la situazione é migliorata, anche se col tempo, il dolore si é ripresentato, a volte anche prima dei pasti e senza una vera motivazione. Attualmente il fastidio/dolore é presente da appunto una quindicina di giorni, é costante ed é presente anche nella zona della pancia. Presento spesso anche degli strani rumori tra stomaco e pancia, diciamo gorgoglii. Sono stato anche dal medico, il quale, ascoltando i miei sintomi, ha pensato si potesse trattare di gastrite, dandomi delle pastiglie di pantoprazolo. Devo ammettere che la cura non mi sta dando alcun effetto sperato e sto iniziando a preoccuparmi per il fatto che potrei avere qualcosa di molto più brutto. Chiedo cortesemente una vostra risposta e Vi ringrazio sentitamente.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Nulla di brutto, tranquillo. Si tratta di una gastropatia. Aggiunga qualche prodotto a base di sucralfato.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 397XXX

La ringrazio dottore. Io sono anche fumatore. Sto cercando di ridurre e magari di smettere. Detto questo, mi sembra strano che alla quinta/sesta pastiglia non abbia riscontrato ancora nessun miglioramento. Tralaltro 3 giorni fa avevo avuto un attenuazione dei sintomi per una giornata, per poi ritornarmi il giorno seguente. Alla palpazione, sembra che il fastidio arrivi proprio dalla bocca dello stomaco e che si irradi un po' su tutta l'area della pancia. Mio papà aveva tolto un polipo quando aveva 38 anni, non vorrei che il fastidio derivasse da questo problema. Inoltre, e concludo, come mai i crostacei mi davano un problema simile, anche se con dolore molto più acuto?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Pensa ancora al tumore e questo accentua i disturbi
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 397XXX

Buongiorno dottore. Le dico chiaramente che il dolore non é psicologico e dovuto alla paura di qualcosa. C'è ed é costante. Inoltre ieri sera, dopo aver mangiato un piatto di fagioli, ho passato una notte davvero brutta. Dolori soprattutto sulla pancia, zona ombelicale, come se qualcuno mi stesse operando dall' interno. Una corda e una pressione interna davvero molto forte. Stavo quasi pensando di andare in pronto soccorso. Stamattina la situazione é migliore, ma tutta la notte con questo movimento sia dello stomaco che della pancia, non riesco davvero a capire cosa mi accada in queste settimane. Alla palpazione il dolore cambia spesso sede, ma la zona ombelicale tutt' ora é la più fastidiosa.

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Da come descrive si tratta di meteorismo (i fagioli sono micidiali....)

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1858-pancia-gonfia-colon-irritabile-dieta-fodmap-essere.html
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it