Utente 570XXX
Buongiorno dottori,
Sono una donna di 32 anni. Da quando ne avevo 16 soffro di problemi gastrointestinali quali nausea e difficoltà di digestione. Ho fatto la prima gastroscopia a 21 anni e lo specialista mi ha detto che non c'era assolutamente nulla di preoccupante, probabilmente ansia o intolleranza ad alcuni cibi. Mi diede una lista di cibi da evitare. A 27 anni ho avuto forti dolori addominali e difficoltà ad assumere cibi. Il mio medico di base mi prescrisse una nuova gastroscopia. Questa non ha rilevato nulla secondo lui, soltanto una lieve gastrite che curai con pantoprazolo. Dopo la nascita di mio figlio due anni fa sono stata ricoverata per gli stessi dolori e difficoltà di digestione e li il medico di turno del PS mi disse che dagli esami di 5 anni fa era presente l'helicobacter, di parlarne col mio medico e di vedere come procedere in tal senso. Alla seguente visita ho chiesto spiegazioni al mio medico il quale mi spiegò che lui non è contrario nel prescrivere la cura eradicante per l'helicobacter ma che secondo lui i miei problemi gastrointestinali non derivano da questo battere e che lui mi consiglia di aspettare. Sono passati due anni e sono un po' preoccupata. I miei sintomi persistono e non so se dovrei tornare da lui a richiedere la terapia. E soprattutto se l'helicobacter mi ha causato danni gravi in questi anni. Grazie

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Come è stata fatta diagnosi della presenza dell'Helicobacter ?

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 570XXX

Tramite gastroscopia 5 anni fa....ma lui ritiene che non è l'helicobacter la causa della gastrite e che il trattamento è tosto, potrebbe non dare esito positivo e che ci sono tantissime persone con questo battere senza saperlo.

[#3] dopo  
Utente 570XXX

Secondo lei è da eradicare o no?

[#4]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il suo medico non ha tutti i torti.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it