Utente 570XXX
Buongiorno,

Sei mesi fa ho fatto la gastroscopia e mi è stata diagnosticata un esofagite da reflusso. Dopo 6 mesi di terapia col chetogerd 3 volte al giorno dopo i pasti, di recente sostituito col gaviscon advance, sto molto meglio ma adesso non so come fare a smettere di prenderlo. Ho provato a diminuire la dose non prendendo il farmaco solo dopo colazione ma dopo due settimane ho ricominciato a sentire
bruciore alla gola. Volevo sapere se c'era un modo preciso di scalare il farmaco in modo da non avere una riacutizzazione dei sintomi. Grazie

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Che tipo di esofagite è stata diagnosticata (grado )?

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 570XXX

Esofagite lieve

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Può cercare di assumere il farmaco a giorni alterni e controllare l'alimentazione:

https://www.medicitalia.it/minforma/scienza-dell-alimentazione/787-il-reflusso-gastro-esofageo-a-tavola.html
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it