Utente 573XXX
Salve,
per la prima volta questa mattina ho effettuato una gastroscopia con biopsia.
L'esito è di malattia da reflusso gastroesofageo e al tempo stesso sono state effettuate due biopsie, una per sospetta celiachia mentre l'altra per gastrite.
Subito dopo aver fatto l'esame (senza sedazione e con non poca ansia e difficoltà) ho iniziato ad avvertire un leggero mal di stomaco.
Ho chiesto al momento al gastroenterologo e mi ha detto che è normale e che lo avrei avuto per tutto il giorno.
La mia domanda è quindi la seguente: è nella norma avere questo fastidiosissimo mal di stomaco (si presenta in un misto di fitte e crampi, sia alla bocca dello stomaco che allo stomaco vero e proprio), tra l'altro se mangio o bevo pare aumentare, quindi mi trovo in difficoltà anche a mangiare.
Siccome è la prima volta sono preoccupata da questa sintomatologia e ho paura che non si allevierà.
Non ho altri sintomi come vomito o perdita di sangue, ma solo questo fastidiosissimo mal di stomaco che non mi sta lasciando tregua.

Ringrazio.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Si, rientra nella norma aver alcuni fastidi, come descrive, dopo gastroscopia con biopsie.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it