Chiarimenti su esito gastroscopia

Salve dottori,
Ho avuto l’esito della gastroscopia che ho fatto per problemi di reflusso in laringe senza nessun altro sintomo.

Il Cardias è’ipotonico... non c’è ernia iatale, non c’è esofagite e non c’è nessuna erosione.

Solo mi preoccupa la dicitura stomaco con mucosa atrofica su tutto l’ambito per comparsa della trama vascolare sottomucosa.

Sono state eseguite alcune biopsie e attendo l’esito per ricerca Helicobacter e Celiachia.

Vorrei sapere se la mucosa atrofica dello stomaco corrisponde sempre ad una forma di gastrite atrofica grave oppure se potrebbe anche essere soltanto una caratteristica della mucosa senza patologia e senza danno alcuno.
Oppure potrebbe essere solo sintomo di un disturbo funzionale nervoso?

Lo so che dovrei aspettare l’esito della biopsia ma sono un po’ preoccupata.

Il Gastroenterologo che mi ha avuto in visita ha detto che non è un quadro preoccupante ma vorrei comunque avere alcune precisazioni in più che lui non mi ha dato.

Ringrazio gentilmente chi vorrà rispondermi.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,7k 2,1k 87
La diagnosi di gastrite atrofica è SOLO istologica. Non ha alcun senso parlare prima e fare ipotesi o allarmarsi più di tanto

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille della cortese risposta.
Quindi mucosa dall’aspetto atrofico non significa necessariamente gastrite atrofica?!
Grazie
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,7k 2,1k 87
Proprio così.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Ok grazie mille dottore.
Aspetterò l’esito della biopsia .
A risentirla.
[#5]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore,
Vorrei aggiornarla sull’esito della biopsia.
Risulta una gastrite superficiale cronica in fase quiescente.
Helicobacter pilori assente.
E’ un quadro grave? Può degenerare?
Si può curare? Se si in che modo?
Inoltre quali possono essere le cause che l’hanno procurata?
Il cardias ipotonico e’ la causa o la conseguenza di tale quadro?
Le sono grata per le risposte che vorrà darmi.
Grazie
[#6]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,7k 2,1k 87
In pratica nulla di rilevante, nessun problema

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#7]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore,
Ma cosa mi dice riguardo le domande che le ho fatto sopra?
Il fatto che non sia niente di grave mi rincuora ma io continuo ad avere sintomi da più di due anni .
Acidità in gola,secchezza delle mucose,muco continuo.
E anche una sensazione fasridiosa allo stomaco al passaggio di liquidi.
Al momento non sto assumendo niente.
E’ necessaria una cura?
Dalla gastroscopia risulta cardias ipotonico con reflussoin gola non erosivo.
Cosa mi consiglia?
[#8]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,7k 2,1k 87
Si tratta di una normale e naturale gastrite: si invecchia la pelle, si invecchia la mucosa. Non vedo rischi di degenerazione e la cura va modulata sulla sintomatologia.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#9]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore,
Per quanto riguarda il cardias ipotonico e’ possibile intervenire con un intervento per irrobustire la valvola o mi devo tenere il sintomo a vita, o assumere farmaci a vita,anche se non procura erosioni?
[#10]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,7k 2,1k 87
Ovviamente è possibile anche la chirurgia ma dopo uno studio accura presso un centro di riferimento.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio