Utente
Salve Dottore, sono un ragazzo di 22 anni e da un paio di anni soffro di un forte bruciore di stomaco tutti i giorni.
Ho eseguito una gastroscopia un anno fa dalla quale è risultata una gastrite cronica antrale, ernia iatale da scivolamento, con assenza di HP.
Dopo diverse cure a base di lucen, gaviscon, fermenti lattici e anche maloox il mie problema non è assolutamente migliorato.
Durante il periodo di cura stavo benissimo, senza alcun dolore, subito dopo la sospensione il bruciore tornava più forte di prima.
Da qualche mese ho scoperto di essere fortemente intollerante al lattosio.

Sto evitando ogni cibo con lattosio ma comunque la situazione non migliora.

Sono disperato e non so più cosa fare.
Mi può dare qualche consiglio?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Da valutare se ci sono altre intolleranze alimentari o anche se gli IPP non funzionano (eseguendo la titolazione della gastrinemia)

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia/Endoscopia digestiva - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone, Reggio)
www.endoscopiadigestiv

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, mi sta facendo spaventare. Ciò significa he potrei avere un tumore?

[#3] dopo  
Utente
Ho letto su internet in cosa consiste la titolazione della gastrinemia e sinceramente mi ha spaventato. Mi puoi spiegare meglio lei in cosa consiste?

[#4]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nel suo caso la gastrinemia serve solo a capire se il farmaco funziona. Tutto qui.Non deve avere alcuna paura
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia/Endoscopia digestiva - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone, Reggio)
www.endoscopiadigestiv