Utente 575XXX
Buongiorno, Sono una ragazza e ho 20 anni.
Da una settimana a questa parte sto avendo una serie di problemi.
Tutto è cominciato quando ho iniziato a sentire una pesantezza al petto e come se mi mancasse l’aria al che ogni tanto mi trovavo a dover prendere un respiro più lungo, la notte non riuscivo a dormire e la mattina vomitai.
Questi sintomi andarono avanti per giorni al che mi feci portare al pronto soccorso dove dopo diversi esami mi controllarono il petto con una lastra e risultò tutto ok, il medico mi tranquillizzò dicendomi che il mio corpo aveva reagito così per causa dell’ansia e lo stress.
Unica cosa dagli esami del sangue risultano lipasi alte 171 con massima 67 e glucosio basso 63.
Il medico mi ha consigliato di ripetere gli esami e in caso di conferma effettuare un’ ecografia all’addome.
Il problema è che da quel momento io spesso sento fitte alla zona superiore dell’addome e mal di schiena che corrisponde sempre a quella zona, inoltre stamattina mi sono svegliata con un forte dolore addominale.
La notte continuo a far fatica a dormire poiché si presentano dolori al petto, come sensazione di bruciore quindi mi sveglio spesso senza riuscire a riprendere sonno.
Io molto preoccupata non so cosa fare, attendo risposta grazie...

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentilissima, potrebbe trattarsi di reflusso gastroesofageo ma c'è anche una forte componente ansiogenena.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 575XXX

Salve Dottore,
La ringrazio per la sua risposta
Ieri ho effettuato l’ecogratia all’addome ed è risultato tutto ok. Il medico mi ha consigliato di rifare gli esami del sangue.
Da cosa può essere causato il reflusso gastroesofageo?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Da ipersecrezione acido-gastrica, ernia iatale, incontinenza cordiale, farmaci, stress, alimentazione incongrua, ecc.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it