Utente 517XXX
Buonasera Dottori,
sono un ragazzo di 36 anni e da quando ne ho 20 soffro di disturbi gastrointestinali.
In principio si trattava di qualche dolore addominale saltuario e acidità di stomaco.
Ho effettuato diverse visite da vari gastroenterologi e mi è sempre stato diagnosticato semplice colon irritabile.
Ho sempre effettuato vari esami ematici compresa la Calcprotectina e tutto è sempre risultato nella norma, fino a 2 anni fa, quando l'alvo è cominciato a diventare irregolare con diarrea costante e dolori addominali acutizzati, con calo ponderale di peso.
Ho effettuato nuovi esami del sangue per valutare la celiachia, e le Anti Transglutaminasi IgA sono risultate leggermente positive (14 U/ml su 10), la Ferritina a 407 (17-323 ng/ml) e neutropenia.
Sideremia 53 (56-167).
Esame DQ2 con esito: predisposizione alla celiachia.
Ho effettuato la gastroscopia con il seguente esito:
lieve gastropatia iperemica antrale
Mucosa gastrica antrale con morfologia nei limiti della norma
Helicobacter Pylori negativo
Mucosa duodenale con morfologia dei villi nella norma ove valutabile
Su consiglio del gastroenterologo ho iniziato una dieta aglutinata per verificare se vi fosse un miglioramento dei sintomi.

Dopo un anno di dieta, nessun miglioramento.
Anzi, l'anno scorso ho avuto un peggioramento repentino, con dolori molto forti, attacchi di diarrea, ulteriore calo ponderale (sono già magro di costituzione, ora sono deperito).

Ho eseguito nuovamente tutti gli esami ematici.

Ferritina 385 ng/ml (17-323)
Vitamina B12 183 (200-910)
WBC 3, 40 (4-10)
Neutrofili 30, 5% (45-70)
Neutrofili 1, 04 (1, 9-7, 5)
VES, PCR, TSH nei limiti
Ricerca sangue occulto nelle feci: negativo
Esame breath test per intolleranza al lattosio positivo: 60 min H2 a 28 ppm
Ho effettuato una ecografia delle anse intestinali con seguente esito:
non si evidenzia ispessimento parietale significativo per diagnosi IBD.
Regolare stratificazione della parete, senza incremento della vascolarizzazione.

L'appendice cecale non è ispessita e non duole alla pressione mirata della sonda.

Le anse del piccolo intestino sono ipercinetiche con contenuto fluido: tale reperto, anche se non specifico, può essere espressione di malassorbimento.

E' presente diffuso meteorismo colico.

Si rileva la presenza a livello del quadrante inferiore destro di multipli linfonodi mesenterici ovalari del diametro massimo di 16 mm di aspetto ecografico reattivo.

Non sono apprezzabili immagini di raccolte ne versamento libero nello scavo pelvico.

Effettuato test per disbiosi:
Scatolo nella norma
Indicano 52, 40 mg/l (20-40 disbiosi lieve; 40-80 disbiosi media; >80 disbiosi grave)
Oltre ai dolori addominali che sono ormai sempre presenti e che peggiorano in base alla posizione che assumo (seduto o chinato), il mio grande problema è che mi sveglio con la bocca che brucia e dormo malissimo a causa di questo malessere da 5 anni.
Non sò più cosa fare, sono molto preoccupato, cosa mi conisgliate?
La mia vita è diventata un'incubo...

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ha fatto il test per la SIBO?

Ha fatto nessuna terapia per la disbiosi?

Cordiali saluti.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 517XXX

Buongiorno Dott. Bacosi e grazie per la Sua tempestività. Ho fatto una cura con Normix per tre mesi, intervallato da Colon Life. Seguo una dieta molto equilibrata, ho eliminato molti cibi Fodmap, i latticini, mangio leggero, ma dopo aver mangiato qualsiasi cosa devo aspettare almeno quattro ore per non star male. La dieta aglutinata non ha prodotto risultati. Questi dolori al torace sono ormai presenti sempre, compromettono la mia vita lavorativa e sociale, l'attività fisica. Anche l'alvo è incomprensibile, sempre non formato, a volte con scariche. Il lavoro mi provoca anche molto stress, quindi dall'anno scorso ho ridotto tantissimo, ho fatto una pausa di tre mesi e ora lavoro meno. La situazione dall'anno scorso è leggermente migliorata ma in un anno non credo sia normale fare passi così piccoli. Sono quindici anni che sono in allerta per la mia salute, ho seguito molte cure con antispatici, antiacidi, antibiotici ma nulla. Gli ultimi 2 anni sono stati un inferno, ho perso ancora peso e non riuscendo a dormire anche l'umore non è buono.
Lei pensa sia solo una forte disbiosi intestinale? Può generare problemi così radicati? Linfoadenopatia, dolori e infiammazione a questi livelli? Grazie ancora per la pazienza.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ha fatto test per la SIBO?


Che dosaggio e per quanto tempo ha assunto normix?
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 517XXX

Buongiorno dottore,
non ho effettuato test per la SIBO ma il gastroenterologo ha ritenuto effettuare lo stesso la terapia.

La terapia era:
Normix 200, 2 cp 3 volte al giorno per 10 giorni per 3 mesi consecutivi.
Colon Life 1 cp 2 volte al giorno per i 10 giorni successivi.

Grazie

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Allora potrebbe trattarsi di mesenterite.
Si potrebbe provare una terapia con mesalazina.
Ne parli con il curante.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente 517XXX

Grazie Dottore, lo farò.
A presto

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Mi aggiorni se le fa piacere!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente 517XXX

Senz'altro. Grazie ancora.
Buon lavoro.