Utente
Buongiorno volevo sottoporvi il mio caso per avere qualche informazione visto che al momento non posso effettuare la visita dal gastroenterologo, sono una ragazza di 24 anni e ormai da più di un annetto soffro di problemini legati al reflusso, il gusto amaro in bocca, eruttazioni continue, pesantezza al livello dello stomaco, ogni tanto mi capita che l’acido mi salga fino alla bocca, mal di gola, tachicardia e palpitazioni cardiache avvertite più del normale (effettuato elettrocardiogramma tutto nella norma) , catarro in gola costante e tosse grassa, ogni tanto quasi una leggera otite, e se mi capita di mangiare il pomodoro sento quasi una sensazione molto strana.
Ho scoperto del reflusso rivolgendomi ad un otorinolaringoiatra perché appunto avevo questo mal di gola che non passava sotto nessun effetto di medicinale e perché sulla parte posteriore della lingua le papille sono in rilievo e un po’ infiammate, ha effettuato una laringoscopia con esito:
EO: covo orale indenne
Mucosa rosea senza segni di flogosi
Fosse nasale pervie
Iperemia delle aritenoidi
Laringe indenne per motilità ed aspetto
Si danno consigli sulla gestione della malattia da reflusso
Si consiglia pantoprazolo 20mg 1cpr al mattino/per un mese.


É possibile che il reflusso dia tutti questi sintomi?
Associati anche ad una stanchezza costante?

Vi ringrazio per l’attenzione.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Il reflusso può dare tutti i sintomi descritti tranne la tachicardia che probabilmente è legata ad una distensione gastrica dopo i pasti:

https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/6459-sindrome-gastro-cardiaca-roemheld.html

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia/Endoscopia digestiva - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone, Reggio)
www.endoscopiadigestiv