Utente
Salve, sono una ragazza di 22 anni.
Ho da diversi mesi disturbi intestinali che il mio medico curante ha attribuito alla colite spastica, meglio conosciuta come sindrome dal colon irritabile.
Sono diversi giorni che sto andando più frequentemente al bagno (senza diarrea), alternando momenti di stipsi.
Ho continui fastidi, aria nella pancia che non riesco sempre ad espellere Il medico mi ha consigliato di effettuare l esame del sangue occhio nelle feci, per precauzione e appunto vedere se si tratta di semplice colite spastica.
Oggi dopo essere andata in bagno ho notato un punto rosso nelle feci.
Essendo molto in ansia su questi fronte, ho analizzato quel punto.
Aveva l azpetto di salsa concentrata.
Non era solido, né liquido.
Dopo averla sfaldata per verificare la consistenza ha macchiato di rosso la carta.
Successivamente ho trovato semi di pomodoro e buccia di pomodoro.
Premetto che ho mangiato per 3 gg pasta al sugo e pomodori.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Niente sangue, solo residui di pomodoro

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it