Utente
Salve.
Ormai da mesi ho problemi all'apparato gastrointestinale.
Alterno periodi in cui non riesco ad andare al bagno (se non a feci caprine), ad altri in cui ho forti crampi addominali ogni giorno e vado due volte al bagno (con emissioni di muco bianco).
Ho fatto una colon e ne è uscito fuori solo un intestino più lungo del normale.
Mi risulta complicato anche digerire ed effettuare eruttasiozioni.
Non riesco ad espellere aria, mi sforzo ma è come se ci fosse qualcosa a livello anale che me lo impedisse.
Oggi la situazione è spiacevole: ho la pancia gonfissima ed un forte mal di schiena, bruciore anche.
Fino a 7 mesi fa non sapevo nemmeno cosa fosse un semplice mal di pancia.
Mi chiedo se possa essere un problema di intolleranze alimentare o se sia una questione anatomica...

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Con una colonscopia risultata normale, può stare tranquillo. In teoria, potrebbe anche esserci una intolleranza verso qualche alimento, ma lo deve scoprire da solo, perché i vari test disponibili non sono sempre attendibili. Non so se ha già preso qualche prodotto per ridurre l' aria. I più efficaci sono quelli a base di simeticone da 120 mg.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente
Salve dottore.
È ormai una settimana che avverto forti crampi e non riesco ad andare al bagno. Non riesco a distendere l'addome perché è dolente. Stamane ho fatto un clistere e sono riuscita ad evacuare in minima parte. Il problema è che non c'è sollievo dopo l'evacuazione, continuo ad essere gonfia, ad avere forti mal di schiena e dolore ai fianchi. Ho preso farmaci a base di simeticone, ma non ho risolto. Nonostante abbia usato il clistere, le feci erano nastriformi. Purtroppo mi sento sempre così, a prescindere da cosa mangio. Lei cosa pensa che potrebbe essere? Mi hanno parlato di colite, ma io non ho mai manifestato episodi di diarrea, quindi non saprei

[#3]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Colite è un termine vago, che non fa parte della nostra terminologia. Certamente lei ha quello che chiamiamo colon irritabile, con prevalenza di stipsi, forse correlata anche all ' avere un intestino più lungo. Ma non si può certo accorciare. Insisto sull 'uso di simeticone in abbondanza : anche 2 compresse insieme da 120 mg dopo i due pasti. Probabilmente le farebbe bene anche un blando antispastico, come quelli a base di otilonio o di pinaverio, ma questo glielo deve prescrivere il suo medico, se è d ' accordo.
Prof. alberto tittobello

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio dottore. In questi ultimi giorni sto avendo problemi anche allo stomaco. Non riesco a digerire e ad effettuare eruttazioni. Mi sembra di vivere un incubo!

[#5] dopo  
Utente
Ah dimenticavo... io sono impossibilitata nell'espellere aria, per quanto mi sforzi, non riesco. A cosa crede possa essere dovuto?

[#6]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Purtroppo, anche per questo disturbo deve rivolgersi al suo medico di famiglia.
Prof. alberto tittobello

[#7] dopo  
Utente
La ringrazio dottore. Vorrei chiederle solo un'ultima cosa...avverto anche un forte dolore alla schiena e bruciore al fianco destro. Pensa si possa sempre trattare di IBS o di qualche altro "disturbo"?
So che non può fare l'analisi della situazione a distanza, volevo semplicemente un'opinione.

[#8]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Sì, il senso di bruciore addominale è frequente nei soggetti con IBS.
Prof. alberto tittobello

[#9] dopo  
Utente
Lo è anche il dolore? Provo fastidio e dolore ad intermittenza al fianco destro e all'addome inferiore destro. Anche se a volte mi si alterna anche a sinistra, diciamo che è questo a preoccuparmi. Potrebbe essermi utile un'eco alle anse intestinali?

[#10]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Un ' ecografia non si nega a nessuno, ma ha provato la cura che le ho consigliato?
Prof. alberto tittobello

[#11] dopo  
Utente
Sì, dottore ma il simeticone non sta facendo effetto. Oggi ho fatto un'eco addome completo ed è stata rilevata un'infiammazione leggera dell'appendice e presenza in abbondanza enterocolica. Potrebbe un'infiammazione del colon provocarmi anche infiammazione dell'appendice? Questa notizia mi ha preoccupata non poco.

[#12]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Lei non ha sintomi sicuramente riferibili a una infiammazione del colon, ma a questo punto le consiglio anche io di mettere in programma una colonscopia, così avremo una diagnosi precisa e tutti i suoi dubbi verranno eliminati definitivamente.
Prof. alberto tittobello