Difficoltà digestive

Buongiorno,
da tre mesi soffro di difficoltà digestive: pirosi, eruttazioni, rigurgito acido e senso di pienezza dopo alcuni pasti.
Il movimento mi aiuta.
La sera infatti che mi muovo meno, ho più fastidi.
Non ho dolori.
Nel corso degli anni per questi sintomi ho fatto 4 gastroscopie con biopsie.
Tutto sempre negative.
L'ultima l'ho fatta due anni e mezzo fa.
Da aprile a settembre di quest'anno ho sofferto di colite.
Avvertivo dolore al basso ventre dopo i pasti e feci malformate.
Dopo cura con Normix, fatta a luglio, a poco a poco sono stata meglio.
Finita la colite, a settembre ho iniziato con le difficoltà di digestione.
Da due settimane sto prendendo esomeprazolo che mi ha tolto l'acidità, ma continuano eruttazioni e senso di pienezza dopo i pasti.
Soffro di depressione e ipocondria.
Devo rifare gastroscopia?
Grazie mille.
[#1]
Dr. Alessandro Scuotto Gastroenterologo, Perfezionato in medicine non convenzionali, Dietologo 6.7k 205 65
No. Non è indicata la ripetizione della gastroscopia a così breve distanza di tempo se l'ultima indagine era nella norma.
La terapia con esomeprazolo dovrà essere limitata nel tempo e potrebbe essere di utilità l'assunzione di un procinetico, se il medico che la segue è d'accordo.

Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#2]
Utente
Utente
Grazie mille!
Ansia

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto