Utente
Buonasera Dottori,

Chiedo un vostro parere sulla mia situazione, di seguito il mio referto colonoscopia:
In tutti i tratti esplorati la mucosa su presenta rosea normoirrorata con normale visibilità della rete vasale sotto mucosa ad eccezione che al sigma dove si osserva a partire dai 25cm mucosa congeste edematosa ed ulcerata in più punti tra alcuni diverticoli congesti ed edematosi per un estendo di circa 10 cm in senso prossimale.

Assenza di lesioni organiche endoluminali.



Biopsia: sezioni di mucosa del grosso intestino con lievi alterazioni dell’architettura ghiandolare lieve mucodeplezione e focale metaplasia a cellule di Paneth.

Lieve edema e intenso infiltrato infiammatorio prevalentemente linfoplasmacellulare della lamina propria ed incremento della componente granulocitaria neutrofila ed eosinofila.

Presenza di fenomeni di criptite.

Non evidenza di ascessi criptici o granulomi.

Banda collagene subepiteliale di spessore nei limiti di norma.

Non evidenza di parassiti...

Il tutto confermato da sigmoidoscopia fatta a gennaio 2020 con relativa biopsia che indica da 20 a 30 del m.
a. mucosa iperemica priva di reticolo con tracce di fibrina lume ridotto e diverticoli.
Qualche diverticolo con mucosa normale nel tratto prossimale.
BX sigma e marcato infiltrato infiammatorio cronico focalmente aggressivo.
Non ascessi criptici.
Quadro morfologico compatibile con colite cronica marcata focalmente attiva.

.
Eco addome completo tutto ok.

Esami del sangue tutto ok con proteina c reattiva a zero.

Da allora ho fatto terapia con Deltacortene 25 mg per una settimana poi a scalare senza risultato poi clipper 5 mg per 1 mese x2 volte al giorno senza risultato e ora sto facendo Pentacol 1200 x3 per 3 mesi poi Cortiment 9mg per 2 mesi e ora e due mesi che non prendo più niente.
Tutte queste terapie senza risultato anzi quasi meglio senza terapia.

I miei sintomi sono ematochezia costante con presenza di muco.
No diarrea se non sporadica 2 volte in 4 mesi e no dolori addominali se non al tatto ma niente di che...
Vi chiedo cos’altro dovrei fare?
Quale consiglio mi dareste?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Il dubbio è di una SCAD, sigmoidite associata alla diverticolosi. La terapia è appropriata ma serve un controllo colonscopico per ulteriore valutazione considerando ancora la presenza della sintomatologia

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dottore,

Il fatto è che io ho fatto la colon a giugno e la rettosigmoidoscopia a gennaio entrambe con gli stessi risultati e terapie come detto ma senza alcun risultato. Ora io posso anche rifare una colon oppure un’altra rettosigmoidoscopia ma se dovessero confermare l precedenti quale terapia dovrei fare per risolvere il problema?

Grazie Mille

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Bisognerebbe lavora sulla flora batterica, sullo stato di integrità della permeabilità del colon. In pratica con un studio del microbiota intestinale
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie Dottore,

E a chi dovrei rivolgermi? In pratica chi sarebbe lo specialista corretto?
Grazie Mille

[#5] dopo  
Utente
Dottore buonasera,

Come detto nei post sopra io ho effettuato la colonna giugno 2019 e la sigmo a gennaio 2020 entrambe confermavano colite con diverticoli e mucosa iperemica che sanguina con feci striate di sangue rosso ( sempre ). Ora dovrò fare una nuova sigmo perché i sintomi nonostante le molteplici cure non sono migliorati .....
onestamente visto il periodo non so quando riuscirò a farla. Mi chiedevo se visto le due diagnosi sovrapponibili di colon e sigmo posso escludere eventuali neoplasie?
Grazie Mille e buona serata

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si può escludere una neoplasia e lo specialista di riferimento è il gastroenterologico
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it