Bilirubina totale eccessivamente elevata

Buonasera a tutti.
Sono un ragazzo di 22 anni.
Vi scrivo per chiederVi un consulto relativo a degli esami del sangue effettuati in data odierna.
Premetto che non fumo, non assumo bevande alcoliche né faccio uso di sostanze.
Non ho mai avuto tali vizi in tutta la mia vita.
Frequento altresì una palestra da cinque mesi ove faccio prevalentemente pesistica.


Già in Luglio effettuai degli esami del sangue in quanto avvertivo da circa 1-2 settimane dei giramenti di testa.
I risultati mostrarono il colesterolo cattivo LDL pari a 154 su una soglia massima inferiore a 115; la bilirubina totale 3.00 mg/dL (massimo 1.20), di cui quella diretta 0.69 mg/dL (massimo 0.50) - e quella indiretta 2.31 mg/dL (massimo 1.20).
Potassio 3.6 mmol/L; acido folico 1.50 ng/mL; 25-OH vitamina D3 [S/P] (25-idrossivitamina D) metodo: chemiuminescenza: 18 ug/L.


Gli esami effettuati in data odierna, invece, hanno riscontrato il colesterolo LDL pari a 128 (soglia massima inferiore a 115) - il colesterolo HDL a 36 (avrebbe dovuto essere almeno 40) - nonché la bilirubina indiretta particolarmente elevata, pari a 4.55 mg/dL (massimo 1.20) ma quella diretta sembra essersi stabilizzata, essendo pari a 0.35 (inferiore a 0.50).
Indi per cui la bilirubina totale ammonta a 4.90 mg/dL (massimo 1.20).


Secondo Voi, tali valori della bilirubina possono significare dei malfunzionamenti relativi al fegato?
Preciso che i valori AST (GPT) [S] Aspartato aminotransferasi e ALT (GPT) [S] Alanina aminotransferasi ammontano rispettivamente a 14 e 13 U/L; mentre in Luglio ammontavano rispettivamente a 14 ed 11 U/L.


Sono particolarmente preoccupato sia dei livelli del colesterolo sia della bilirubina.

Ho sentito potrebbe trattarsi di Sindrome di Gilbert, ma so essere ereditaria (a nessun membro della mia famiglia è stata diagnosticata) - quindi dubito possa averla.


Di cosa potrebbe trattarsi esattamente?
Grazie mille anticipatamente.


Buona serata e buon lavoro.
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 22,9k 902 12
Verosimilmente sindrome di Gilbert.
In accordo con il suo medico esegua il test del digiuno per conferma (prelievo per bilirubina totale e frazionata e ripetizione del prelievo dopo 24 ore di digiuno).
Cordialmente.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa