Gastroscopia fatta

Salve ho appena fatto la mia seconda gastroscopia a distanza di 3 mesi.
Però quedta volta è stata un'esperienza brutta.
L'ho fatta in un centro diverso con il mio gastroenterologo.
Subito mi fanno un iniezione di valium ma già noto che faticano a trovarmi la vena, appena il medico preme la siringa sento su tutta la mano sinistra un forte calore e la mano come intorpidita e con difficoltà di movimento.
Noto subito che la siringa si riempe di sangue e fuoriesce pure.
Io in quella zona avevp un crdoncino duro scaturito credo da una flebo ora il cordoncino si è espanso e il braccio mi fa male.
Decidono di infilarmi il tubo ma subito sento soffocare, resisto, cerco di respirare naso e bocca ma alla fine nonostante i ripetuti segni ai medici non ascoltati decido di togliere il tubo con le mie mani.
Il dottore mi dice che è riuscito a vedere ma non a fare la biopsia per l'hb.
La prima gastro fu molto diversa, presi 10 mg di diazepam e mi addormentai subito, riuscirono a fare tutto infatti: gastrite cronica no antrofica attiva, esofagite ernia iatale da scivolamento.
Ora il mio medico ha detto che non vi era gastrite ma solo esofagite grado a sec. LA.

Ricordo che alla prima gastroscopia mi addormentai e non sentii niente anche a casa ero ancora sotto effetto tipo, in questa invece ora sono più "lucido".

Non so se mi sto imoressionando ma mi caoita di sentire piccoli fastidi all'addome e sapore metallico tipo sangue. Inoltre sento fipo raucedine e come qualcosa in gola


Dopo un mese di lucen e marial ora mi ha ridato lucen 40 per altri due mesi mattina e sera il primo mese e solo mattina il secondo.

Vorrei chiedervi se fosse "normale" quello che mi è capitato e se dovessi parlarne con il mio medico.
E questa edofagite che non passa da febbraio nonostante lucen marial.
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 23,9k 938 12
Fermo restando il fatto che a 21 anni ha già fatto 2 gastroscopie di troppo,
Per il resto non possiamo giudicare non essendo stati presenti.
Cordiali saluti.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio