Utente 190XXX
Gent. mi sono affidata a voi in passato per consigli e ho sempre seguito i vostri suggerimenti con soddisfazione.
Ora mi trovo ad affrontare un problema che riguarda mio padre. Ha 80 anni, senza particolari problemi di salute. L'unico problema, che sta diventando serio, rifiuta categoricamente di lavarsi con le conseguenze che si possono immaginare. Abbiamo provato con le buone maniere e con quelle più decise ma il risultato è nullo, anzi si arrabbia ancora e nega l'evidenza dei fatti! Il medico di base dice che son cose legate all'età e che bisogna aver pazienza..ma tutto ha un limite! A volte passano anche 15 gg senza che tocchi acqua (solo viso e barba). Come possiamo affrontare questo problema che sta diventando veramente pesante da sopportare?? Grazie per il consiglio.

[#1] dopo  
Dr. Salvatore Bartolotta

24% attività
0% attualità
12% socialità
CALTANISSETTA (CL)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
gent. Sig.ra quello raccontato è un problema piuttosto comune.


Le consiglio prima di tutto di rianalizzare le modalità con cui di solito suo padre si lava cercando di capire se può esistere un fattore di disturbo :

può lavarsi comodamente? necessita di presidi ?
la sua privacy è rispettata?
può esserci una fonte di imbarazzo ( magari essere aiutato da una donna?)
i prodotti utilizzati sono adatti alla cute di un anziano ? potrebbero dargli fastidio?
posso rendere la sala da bagno più comoda e accogliente?
l'igiene è per lui un momento di relax o una fonte di stress? e perchè ?
accertarsi che sia in grado di regolare correttamente la temperatura dell'acqua.

dopo aver esaminato questi fattori potrebbe usare delle mousse da passare " a secco" ( sono in vendita appositi prodotti)
molto diffuso è anche l'uso di salviette detergenti imbevute
impostare un calendario dell'igiene ( concordato con lui) lavando i vari distretti corporei uno alla volta

non demorda e senz'altro troverà la soluzione.

Cordiali saluti


Dr. Salvatore Bartolotta