Le prossime volte uno strumento che riesca

Vorrei sapere dopo quanto tempo dall'assunzione del Gonasi 500 è consigliabile avere rapporti.Il mio ginecologo mi ha detto che,avendo fatto 2 fiale di Gonasi la domenica pomeriggio alle 16.00 circa i giorni più probabili per avere rapporti mirati erano martedì, mercoledì e giovedì(13,14,15 febbraio).Ho avuto l'ultima mestruazione il 26 gennaio e il 14°giorno (8 febbraio)avevo un follicolo di 1,92 mm.
Ho letto che l'ovulazione avviene dopo circa 36-40 ore dall'assunzione del Gonasi.Il mercoledì sera ho cominciato il PROMETRIUM uno mattina e uno sera.Lo devo assumere per 10 giorni come mi ha prescritto, perchè il giovedì 22 dovrei avere le mestruazioni.Solitamente il mio ciclo è regolare di 28 giorni.Miconsiglia per le prossime volte uno strumento che riesca a individuare il giorno dell'ovulazione?Ho 44 anni e vorrei un bambino a qualsiasi costo.Grazie mille.
Elvira
[#1]
Dr. Ivanoe Santoro Ginecologo 8,5k 280 7
Gentile amica
il lasso temporale fra la somministrazione di Gonasi e la rottura del follicolo (ovulazione) è variabile dalle 24 alle 36 ore, ma l'ovulo, una volta liberato dalla corticale ovarica, resta fecondabile per ulteriori 24 - 30 ore, per cui il lasso temporale scelto dal Suo ginecologo mi sembra esatto.
La supplementazione con Progesterone naturale micronizzato, come nel Prometrium, è una ulteriore sicurezza a sostegno della fase luteale, importantissima per creare quelle condizioni ottimali, per una eventuale gravidanza iniziale,che le consentono di attecchire e svilupparsi regolarmente all'interno della mucosa uterina (trasformata per l'occasione in "decidua").
Riguardo alle metodiche utilizzabili per individuare con certezza e sicurezza il giorno fertile o, per meglio dire, il periodo fertile, ritengo che non vi sia migliore metodo che il monitoraggio ecografico della crescita follicolare spontanea o indotta con farmaci, associato, altresì, alla valutazione Doppler delle resistenze arteriolari sub-endometriali, per valutare il grado di "recettività" della mucosa del corpo uterino.
Cordialmente.

Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
già Direttore f.f. UO OST/GIN Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per avermi confortato.Oggi sono al 29° giorno e non ho avuto le mestruazioni.Può essere un effetto del Prometrium?E ancora:ho avuto due rapporti il martedì e il giovedì sera intorno alle 23.E' stato giusto assumere il Prometrium il mercoledì sera.Altra domanda:è meglio per via vaginale o orale?Sul fatto della valutazione Doppler non ho capito bene.L'endometrio è sicuramente a posto perchè nel mese di luglio ho fatto un intervento perchè era troppo ispessito,adesso è normale.Per quanto riguarda il periodo dell'ovulazione è utile qualche macchinario che so è in vendita nelle farmacie.Grazie mille
[#3]
dopo
Utente
Utente
Grazie per avermi confortato.Oggi sono al 29° giorno e non ho avuto le mestruazioni.Può essere un effetto del Prometrium?E ancora:ho avuto due rapporti il martedì e il giovedì sera intorno alle 23.E' stato giusto assumere il Prometrium il mercoledì sera.Altra domanda:è meglio per via vaginale o orale?Sul fatto della valutazione Doppler non ho capito bene.L'endometrio è sicuramente a posto perchè nel mese di luglio ho fatto un intervento perchè era troppo ispessito,adesso è normale.Per quanto riguarda il periodo dell'ovulazione è utile qualche macchinario che so è in vendita nelle farmacie.Grazie mille
[#4]
Dr. Ivanoe Santoro Ginecologo 8,5k 280 7
Aspetti di avere una mancanza mestruale ed esegua un dosaggio delle Beta HCG su plasma con metodo quantitativo, per accertare la gravidanza. Il Prometrium lo assuma per via vaginale, è meglio tollerato e funziona di più.
Il Doppler è una metodica che si affianca all'ecografia. In caso di monitoraggio del ciclo, ogni Collega lo esegue per valutare il grado di recettività endometriale nella seconda parte del ciclo.
I test per l'ovulazione in vendita nelle Farmacie sono utili, specie nelle donne che presentano cicli molto regolari e presenta, comunque, una percentuale di affidabilità molto elevata ma non assoluta. Un monitoraggio ecografico della crescita follicolare spontanea, invece, resta il metodo migliore.
[#5]
dopo
Utente
Utente
Un'altro dubbio che ancora ho:ho avuto delle piccole perdite lunedì sera e mercoledì(rispettivamente il 32°e il 34°giorno del ciclo).Si possono considerare mestruazioni?Oppure è l'effetto del Prometrium il fatto che le mestruazioni non mi vengano?Domani smetterò il Prometrium e vedrò cosa succede.Un altro dubbio:a 22 anni sonoi rimasta incinta.Oggi è possibile che le trombe di Fallopio siano ostruite o presentino qualche problema.Perchè non riesco arestare incinta?Sono in cura insieme a mio marito dal marzo dell'anno scorso.E' solo la inseminazione artificiale che mi resta da fare se non riuscirò a restare incinta questo mese?é la prima volta che provo con il Gonasi.Grazie mille per la risposta.
[#6]
Dr. Ivanoe Santoro Ginecologo 8,5k 280 7
Gentile amica
una mitragliatrice sparerebbe...meno domande di Lei (detto con simpatia, ovviamente).
Le consiglio di restare un pò di più con i piedi per terra.
Come già detto, aspetti una mancanza mestruale.
Le piccole peridte avute al 32° e 34° giorno del ciclo, se non hanno caratteri per Lei mestruali (cioè se non sono come le mestruazione cui Lei è abituata) non devono essere considerate mestruazioni.
A questo punto, per quanto già detto, esegua una Beta HCG quantitativa su plasma.
Se il risultato sarà superiore a 10 mUI/ml, Lei è in gravidanza.
Cominciamo da qui.
Cordialmente.
[#7]
dopo
Utente
Utente
Grazie per il cosiglio.Comunque ho avuto le mestruazioni il giovedì scorso.Vorrei una delucidazione per il discorso sulle trombe di Fallopio;se sono rimasta incinta all'età di 22 anni è possibile adesso che siano ostruite?Mi conviene riprovare con il Gonasi un'altro mese oppure andare direttamente alla inseminazione artificiale?Grazie mille.





[#8]
Dr. Ivanoe Santoro Ginecologo 8,5k 280 7
Gnetile amica
mi sembra, da quanto si evince dalle sue mails, che Lei sia già in cura con Suo marito presso un Collega o presso un Centro dedicato.
Quindi, il quesito sull'eventuale occlusione tubarica, non credo sia da porre, visto che Le hanno consigliato il Gonasi.
Mi spiego meglio: se Lei insieme a Suo marito è seguita da uno Specialista o presso un Centro, una eventuale occlusione tubarica, credo, i Colleghi l'abbiano già esclusa o, comunque, avrebbero dovuto farlo: non ha alcun senso, infatti, eseguire una inseminazione intrauterina o una induzione dello scoppio follicolare con Gonasi in una paziente con occlusione tubarica.
E' come progettare di andare a fare una gita in barca sul lago, senza...la barca.
Mi spiega perchè è così legata a questa Sua idea dell'occlusione tubarica?
Cordialmente.
[#9]
dopo
Utente
Utente
Grazie per le risposte.Vorrei sottolineare che l'ipotesi di una eventuale occlusione tubarica è una mia idea.Il fatto è che non si trova un motivo per cui io non possa rimanere incinta.Le invio i dati relativi all'esame dello sperma di mio marito.
tipologia campione seminale:eiaculato fresco.fluidificazione 30:completa.viscosità:assente.coaguli:assenti.Ph:7.0.Volume 3,5 ml.Concentrazione nemaspermi:12.10^6 (milioni/ml).Motilità:
30 minuti 1 ora 2 0ra
tipo 3,4 10% 10% 9%
tipo 2,3 22% 18% 18%
tipo 1,2 30% 32% 30%
immobili 38% 40% 43%
(3,4 rettilinea progressiva,2,3 rettilinea ondulatoria,1,2 ondulatoria in situ).
Morfologia:
nemaspermi normali 56%
nemaspermi normali 44%
anomalie del tratto intermedio:14%
leucociti:rari
emazie.assenti
detriti cellulari:rari
Test di capacitazione:
swim-up
Gradienti di Percoll
Parametri campione seminale dopo test di capacitazione:volume 1ml.
concentrazione nemaspermi(M/ml):2.10^6 ml(milioni/ml
motilità tipoo 3,4 30%.
Grazie mille
[#10]
Dr. Ivanoe Santoro Ginecologo 8,5k 280 7
Credo che una inseminazione intrauterina possa risolvere il Suo problema. Si rivolga, perciò, a fidati professionisti che, nella Sua città, non mancano di certo e proprio in questo settore.
Auguri.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test