Utente
Età:34
Ho recentemente subito l'asportazione dell'intero ovaio dx e di circa il 60% di quello sx, compromessi da teratoma bilaterale.
Mi è stato detto che con la parte dell'ovaio rimasto potrò avere una vita normale e rimanere incinta senza problemi (non ho ancora figli), purchè tale porzione residua continui a funzionare.
Sono comunque molto spaventata e mi chiedo: esiste la possibilità che non ciò non accada e che non vi sia più ovulazione? Come posso essere certa che l'ovaio rimasto funzioni? E in tale ipotesi vi sono rimedi?
Ringrazio anticipatamente e porgo i migliori saluti.
F.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
1)se l'ovaio residuo non funziona non mestrua,e si presenta una sintomatologia MENOPAUSALE!
2)Con dosaggi ormonali seriati e "monitoraggio ecografico dell'ovulazione potrà valutarne il funzionamento.
In bocca al lupo!!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio molto! allora incrocio le dita e spero che mi arrivi presto il ciclo!

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In bocca al lupo!!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore, mi scusi se la disturbo nuovamente in merito alla funzionalità del mio ovaio residuo.
Poco dopo l'intervento di asportazione delle cisti il ciclo mi è tornato e sembrava che tutto fosse normale.
In seguito però non si è più ripresentato (preciso che prima dell'intervento ero regolarissima): ad oggi sono trascorsi circa 50 giorni dall'ultima mestruazione. Inoltre ho provato ad utilizzare i test di ovulazione ed a rilevare la temperatura basale, dalla quale pare che non ci sia stata ovulazione.
C'è motivo di preoccuparsi per questa situazione?
La ringrazio in anticipo!
F.

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Faccia riprendere la piena attività dell'ovaio!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente
Gentile Dottore, perdoni la mia impazienza, ma sono serimente preoccupata.
Ho eseguito per tre volte i dosaggi ormonali, con i seguenti risultati:
29.01.2010:
FT3 (T3 Libero) 3,3 pg/mL (valori rif. 1,8 - 5,0)
FT4 (T4 Libero) 1,2 ng/dL (val. rif. 0,8 - 1,7)
TSH 0,91 microIU/mL (val rif. 0,3 - 4,0)
FSH 39,7 mUI/mL (fase follicolare 2,8 - 14,4)
(fase ovulatoria 5,8 - 21,0)
(fase luteica 1,2 - 9,0)
(menopausa 21,7 - 153,0)
LH 56,9 mUI/mL (fase follicolare 1,1 - 11,6)
(fase ovulatoria 17,0 - 77,0)
(fase luteica 0,1 - 14,7)
(menopausa 11,3 - 39,8)
Prolattina basale 16,6 ng/mL (val .rif. 1,9 - 25,0)
Estradiolo 233 pg/mL (fase follicolare 0 - 160)
(fase ovulatoria 34 - 400)
(fase luteica 27 - 246)
(menopausa 0 - 93)
Progesterone 0,3 ng/mL (fase follicolare 0,3 - 1,2)
(fase luteica 0,7 - 21,0)
(menopausa 0,1 - 1,0)
8.02.2010: FSH 30,5 mUI/mL
LH 28,2 mUI/L
Estradiolo 185 pg/mL
progesterone 0,7 ng/mL
26.02.2010: FSH 80,8 mUI/mL
LH 49,9 mUI/L
Estradiolo 98 pg/mL
progesterone 0,3 ng/mL

L'ovulazione è un miraggio: non l'ho rilevata nè con la temperatura basale, nè con gli stick e non ho neppure i sintomi "classici" di un ciclo normale.... devo attendere ancora o è il caso di rivolgersi subito ad uno specialista?
La ringrazio e le auguro buon w.e.!
F.

[#7]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gli esami di funzionalità tiroidea sono nella norma.
Per gli altri esami è importante sapere in quale periodo del ciclo ha effettuato il prelievo.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#8] dopo  
Utente
Mi scusi, ho dimenticato di precisare che il primo dosaggio è stato eseguito al 50° giorno circa; il secondo (quello con valre FSH 30,5) il quarto giorno del ciclo ed il terzo dosaggio (FSH 80,8) il ventiduesimo giorno.

[#9] dopo  
Utente
mi perdoni dottore... mi devo preoccupare per questi risultati? il ciclo mi è venuto una sola volta a inizio febbraio, dopo quasi 60 gg dal precedente, e poi non è più tornato.
grazie ancora!

[#10]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non deve assolutamente preoccuparsi,bisogna solo monitorare la ripresa della funzionalità ovarica.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI