Utente 153XXX
gentili medici, buongiorno...
mi potete togliere qualche curiosità?
i miei cicli mestruali molto spesso vengono accompagnati da pezzi di sangue...
grumi appunto, molto scuri.
a volte sembrano dei sacchettini...
tutto ciò solo quando vado a fare pipì...
ogni volta, in genere nel 2° giorno, quando vado in bagno sento come se venisse fuori un tappo... e mi ritrovo sti pezzi o nella carta, o nel fondo del water
(mi scusi per lo schifo)

ne parlai una volta con mia sorella e anche a lei capitano spesso (mia sorella c'ha 2 bambini)... e ho letto anche in altri siti che molte donne hanno questi episodi...

mi sono controllata spesso dal ginecologo, fatto anche un'isteroscopia ad aprile (perchè cerchiamo un bimbo da 4 mesi), e le pareti dell'utero stanno bene (grazie al cielo)...tutto nella norma.. le mie mestruazioni sono in genere regolari, variando da 28 a 32 giorni... ma comunque mi arrivano tutti i mesi...


--però mi chiedo se è normale averle così dense e grumose, anche abbastanza spesso, a e volte con delle fitte come se mi venisse voglia di "spingere"!
non è nulla di preoccupante giusto?

--l'ultima eco transvag. l'ho fatta il 10/11 di quest'anno, quindi recentissima, fatta nel periodo dell'ovulazione...
solo che la mia dott.ssa mi vuole ricontrollare il prossimo mese x un SOSPETTO di endometriosi ad un ovaio...sospetto che le è venuto per via della forma dell'ovaio vista dall'eco (io spero sia solo stato un follicolo)
anzi, se cortesemente mi può spiegare anche questa cosa: nn è che rischio di non avere figli?
Lei dice che vuole farmi fare un'altra eco, diversa dalla transvaginale...
che eco si tratta?

grazie mille in anticipo per la risp che mi darete!

--ah, un'ultima domanda: so che è presto per preoccuparsi, ma secondo lei è il caso che faccia fare a mio marito un esame del liquido seminale, oppure possiamo ancora aspettare?

grazie, grazie mille per l'aiuto che date!!!
cordiali saluti, e buona giornata!

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il suo è un segno di IPERMENORREA il segno evidente è la presenza di COAGULI(GRUMI),che le generano dolori durante il flusso mestruale in quanto l'utero si contrae per espellerli.
Deve evitare ,durante i flussi mestruali, l'uso di prodotti a base di acido acetilsalicilico che ha una azione anticogulante!
Mi sembra prematuro ricorrere all'esame seminologico.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 153XXX

la ringrazio per la risposta velocissima...

l'unico medicinale che in genere prendo è mezza Oki (dose bambino) per via dei dolori nel primo giorno, e non sempre aggiungo. (ho un pò la sideremia bassa, a 41... ma il medico di famiglia dice che nn serve assumere nulla perchè l'emoglobina sta bene... non sarà colpa del ferro bassino?)
per il resto, a parte l'acido folico, non prendo altri farmaci...
quindi diciamo che è "normale" avere questi coaguli...

mi sa dire qualcosa sull'eco e quel "sospetto"?
grazie ancora!

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ripeterà la eco pelvica per escludere la eventuale presenza di banali cisti funzionali(penso)
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI