Candida recidiva e cistite acuta

Salve a tutti,
premetto che in passato ho sofferto più volte sia di candida che di cistite, curati la prima con GYNO CANESTEN e la seconda con NOROXIN o BACTRIM FORTE. Ultimamente mi sono trovata spesso a soffrire di candida subito dopo il ciclo, pertanto la mia ginecologa mi ha ordinato il FLUXIMEX e per un paio di mesi sono stata bene. Poco tempo fa ho assunto l'antibiotico ABBA per un problema ai denti e, nonostante abbia preso vitamine e fermenti lattici durante la cura, appena questa è finita la candida è ricomparsa, accompagnata da piccole perdite di sangue che sono perdurate anche quando la candida è passata (l'ho curata sempre con il gyno canesten); dopo 11 giorni di perdite di sangue è arrivato il ciclo. A ciclo terminato le perdite sono scomparse, e 3 giorni dopo ho avuto dei rapporti sessuali...nel giro delle 48 ore successive non solo mi è tornata la candida, ma ho avuto anche un attacco di cistite particolarmente acuto, ho preso il CISTALGAN ma non ho ottenuto risultati, e ora non riesco nemmeno a dormire dal bruciore...tra l'altro essendo una studentessa fuorisede non ho la possibilità di andare dal medico nell'immediato e non so cosa fare, sta di fatto che tra prurito da candida e bruciore da cistite sto diventando pazza, e la cosa che mi preoccupa è che fra 6 giorni dovrò ricominciare un'altra cura antibiotica perchè il dentista mi estrarrà un dente del giudizio...
Datemi un consiglio perchè non so più dove sbattere la testa...grazie
[#1]
Dr.ssa Cira Sasso Ginecologo, Perfezionato in medicine non convenzionali 36
Gentile utente,
capisco la sua sofferenza. Lei ha sicuramente una colite cronica che deve curare facendo una dieta adeguata previo test di intolleranze alimentari e prendendo fermenti lattici x lunghi periodi dai 3 ai 6 mesi. Nella fase acuta, come ora, riprenda Noroxin cpr., Gyno Canesten crema vaginale 1 applicazione mattina e sera, e fermenti lattici. Mangi molta verdura e frutta. Elimini x 1 mese latte e derivati , dolci e lievito(pane, pizza, biscotti).Beva molta acqua.
Cordiali saluti

Dott.ssa Cira Sasso

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la sua risposta tempestiva,
da cosa ha dedotto che ho una colite cronica?
[#3]
Dr.ssa Cira Sasso Ginecologo, Perfezionato in medicine non convenzionali 36
Faccio il ginecologo da molti anni e sò x certo che molti casi di cistiti e vaginiti recidivanti nascondono una colite non curata.Questo crea una disbiosi intestinale cronica. Per questo mi sono perfezionata in medicina omeopatica e cure alternative. Cerco di dare una terapia che rispetti l'equilibrio psico- fisico,dove l'alimentazione ha un ruolo fondamentale.E' importante fare una reale prevenzione!!!!!!

Buona giornata
[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio :)
La colite si cura semplicemente seguendo una dieta specifica o dovrei anche assumere dei farmaci?
Tornando al problema iniziale, cosa ne pensa delle perdite di sangue anomale che ho avuto prima del ciclo?
La ringrazio ancora.
[#5]
Dr.ssa Cira Sasso Ginecologo, Perfezionato in medicine non convenzionali 36
Cara Sig.na
La colite , come le ho spiegato,si cura con l'alimentazione, facendo prima un test x individuare eventuali intolleranze alimentari e, con farmaci omeopatici che permettono di affrontare il problema a 360°.Non dimentichi che lo stress psico-emotivo è importante.Per quanto riguarda lo spotting(perdite di sangue) pre ciclo, spesso si presenta quando c'è infiammazione o per uno sporadico squilibrio ormonale dovuto a stress.Nel suo caso mi pare ci siano stati entrambi.

La cistite è un'infiammazione della vescica che si avverte con frequente bisogno di urinare, con bruciore o dolore. Si può curare con farmaci o rimedi naturali.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test