Utente
Salve a tutti,
premetto che in passato ho sofferto più volte sia di candida che di cistite, curati la prima con GYNO CANESTEN e la seconda con NOROXIN o BACTRIM FORTE. Ultimamente mi sono trovata spesso a soffrire di candida subito dopo il ciclo, pertanto la mia ginecologa mi ha ordinato il FLUXIMEX e per un paio di mesi sono stata bene. Poco tempo fa ho assunto l'antibiotico ABBA per un problema ai denti e, nonostante abbia preso vitamine e fermenti lattici durante la cura, appena questa è finita la candida è ricomparsa, accompagnata da piccole perdite di sangue che sono perdurate anche quando la candida è passata (l'ho curata sempre con il gyno canesten); dopo 11 giorni di perdite di sangue è arrivato il ciclo. A ciclo terminato le perdite sono scomparse, e 3 giorni dopo ho avuto dei rapporti sessuali...nel giro delle 48 ore successive non solo mi è tornata la candida, ma ho avuto anche un attacco di cistite particolarmente acuto, ho preso il CISTALGAN ma non ho ottenuto risultati, e ora non riesco nemmeno a dormire dal bruciore...tra l'altro essendo una studentessa fuorisede non ho la possibilità di andare dal medico nell'immediato e non so cosa fare, sta di fatto che tra prurito da candida e bruciore da cistite sto diventando pazza, e la cosa che mi preoccupa è che fra 6 giorni dovrò ricominciare un'altra cura antibiotica perchè il dentista mi estrarrà un dente del giudizio...
Datemi un consiglio perchè non so più dove sbattere la testa...grazie

[#1]  
Dr.ssa Cira Sasso

24% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
MONTEROSI (VT)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
capisco la sua sofferenza. Lei ha sicuramente una colite cronica che deve curare facendo una dieta adeguata previo test di intolleranze alimentari e prendendo fermenti lattici x lunghi periodi dai 3 ai 6 mesi. Nella fase acuta, come ora, riprenda Noroxin cpr., Gyno Canesten crema vaginale 1 applicazione mattina e sera, e fermenti lattici. Mangi molta verdura e frutta. Elimini x 1 mese latte e derivati , dolci e lievito(pane, pizza, biscotti).Beva molta acqua.
Cordiali saluti
Dott.ssa Cira Sasso

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la sua risposta tempestiva,
da cosa ha dedotto che ho una colite cronica?

[#3]  
Dr.ssa Cira Sasso

24% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
MONTEROSI (VT)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2008
Faccio il ginecologo da molti anni e sò x certo che molti casi di cistiti e vaginiti recidivanti nascondono una colite non curata.Questo crea una disbiosi intestinale cronica. Per questo mi sono perfezionata in medicina omeopatica e cure alternative. Cerco di dare una terapia che rispetti l'equilibrio psico- fisico,dove l'alimentazione ha un ruolo fondamentale.E' importante fare una reale prevenzione!!!!!!

Buona giornata
Dott.ssa Cira Sasso

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio :)
La colite si cura semplicemente seguendo una dieta specifica o dovrei anche assumere dei farmaci?
Tornando al problema iniziale, cosa ne pensa delle perdite di sangue anomale che ho avuto prima del ciclo?
La ringrazio ancora.

[#5]  
Dr.ssa Cira Sasso

24% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
MONTEROSI (VT)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2008
Cara Sig.na
La colite , come le ho spiegato,si cura con l'alimentazione, facendo prima un test x individuare eventuali intolleranze alimentari e, con farmaci omeopatici che permettono di affrontare il problema a 360°.Non dimentichi che lo stress psico-emotivo è importante.Per quanto riguarda lo spotting(perdite di sangue) pre ciclo, spesso si presenta quando c'è infiammazione o per uno sporadico squilibrio ormonale dovuto a stress.Nel suo caso mi pare ci siano stati entrambi.
Dott.ssa Cira Sasso