Utente 104XXX
Cari dottori buongionro!
volevo chiedere un consulto su una cosa che mi è capitata.
alcuni giorni fa ho avuto un rapporto protetto con la mia fidanzata!
abbiamo fatto la doccia e poi abbiamo avuto un rapporto. Prima di farlo mi lavo sempre le mani e le passo con un igienizzante tipo amuchina per evitare problemi, poichè prima facciamo quasi sempre petting e sesso orale.
Il mio dubbio è però il seguente. nell'infilarmi il preservativo (dal verso giusto ovviamente) mi è sfuggito di mano e faticava a scendere. ho paura che in quel frangente la parte del preservativo ancora da srotolare sia venuta in contatto con il glande che poteva essere sporco di liquido pre-eiaculatorio.
Alcuni minuti dopo sono entrato in vagina.
Volevo sapere se con queste modalità ci sono dei rischi poichè la mia ragazza è al 30 giorno e ancora non i classici sintomi premestruali (dolore al seno etc) che ha normalmente.
Lei non ha cicli regolari (oscillano tra i 30 e i 36 giorni): il rapporto è avvenuto al 26° giorno del del ciclo.

scusate uj pò la stupidaggine della mia domanda, ma siamo un pò preoccupati.
in attesa di risposta vi ringrazio

[#1]  
184379

Cancellato nel 2013
Gentile Signore,

Fermo restando che nella vita non vi è nulla di certo, le probabilità di una gravidanza in questo frangente sono assai remote!
Aspettate che arrivi il ciclo, senza troppa ansia!

Cordialmente,

[#2] dopo  
Utente 104XXX

grazie mille!
in questi ultimi due giorni le sono arrivati i dolori che "normalmente" ha precedentemente all'arrivo del ciclo.
speriamo bene
grazie ancora

[#3] dopo  
Utente 104XXX

Scusate ancora il disturbo!
Ma siamo al 37° giorno del ciclo e ancora non si sono presentate le mestruazioni.
Mi è sorto un dubbio: mentre eravamo nella doccia ci siamo strusciati e con i mie genitali sono venuto in contatto nelle vicinanze dei suoi genitali esterni ma non sono assolutamente entrato.
Ci potrebbe essere dei rischi?
grazie e scusate ancora il disturbo

[#4]  
184379

Cancellato nel 2013
Per sciogliere ogni dubbio, vi consiglierei fra qualche giorno, se nel frattempo no arriva il ciclo, di fare un test di gravidanza sulle urine.
Come dicevo, le probabilità di una gravidanza sono remote, ma non impossibili... Se la ragazza ha cicli irregolari, comunque, aspetterei qualche giorno prima di "allarmarmi"!

In bocca al lupo!

[#5] dopo  
Utente 104XXX

grazie e buon anno!

[#6] dopo  
Utente 104XXX

cari dottori.
ancora il ciclo non si è presentato e sono 39 giorni: la mia ragazza però avverte dolori al ventre proprio come se le dovessero arrivare, ormai li ha da 5-6 giorni però: abbiamo il timore che vogliano significare la cosa opposta, cioè che è incinta.
Volevo chiedervi:
per effettuare un test di gravidanza con risultati certamente attendibili quanti giorni devono trascorrere dall'ultimo rapporto?
Nel particolare il nostro ultimo rapporto è stato il 21 di dicembre.
quando può effettuare il test? ho letto che bisogna aspettare una 20ina di giorni, è vero?
GRAZIE ANCORA