Utente
Buongiorno.
da 1 anno e 8 mesi prendo la pillola cerazette in quanto allatto al seno. il giorno 26 dic 2010 ho smesso definitivamente di allattare. ho ugualmente preso regolarmente la pillola. il giorno 28 dic ho avuto un rapporto completo con mio marito. il giovedi avrei dovuto iniziare la dell'ultima settimana di assunzione di quelle contenute nel blister. ma l'ho dimenticata. l'ho assunta venerdi sera insieme a quella del venerdi. la stessa sera il 31 dice abbiamo avuto un altro rapporto prima dell'assunzione delle pillole. e' in quel momento che mi sono accorta della pillola dimenticata. Domanda: c'è la possibilità che sia rimasta incinta? ho già 3 figli ed il quarto non era in programma.
nella settimana seguente non ho assunto la prima pillola del blister in quanto terminate era il giorno dell'epifania e non ho trovato farmacie aperte in zona. ne ho prese due il venerdi.
in attesa di una sua risposta in merito, la ringrazio.

[#1]  
Attivo dal 2010 al 2013
Gentile Signora,

Cerazette (come altre pillole contraccettive di natura diversa) necessita di una assunzione molto regolare. Mi sembra che in questo periodo Lei abbia fatto parecchia confusione... Sebbene poco probabile, non è assolutamente escludibile la possibilità di una gravidanza.
Consiglierei pertanto di eseguire un test di gravidanza urinario (meglio se di laboratorio) a fine mese.
Nel caso auspicabile Lei NON fosse incinta, consiglierei di adottare un altro metodo contraccettivo.
Si rivolga comunque al suo Ginecologo di fiducia per ulteriori chiarimenti.

Cordialmente,

[#2] dopo  
Utente
Salve,
in merito alla sua risposta, io avrei l'intenzione di effettuare un test di gravidanza già verso giovedi o venerdi, dice che è troppo presto? La madre infermiera di mia cognata, mi ha quasi ordinato di effettuare addirittura un prelievo del sangue. perchè secondo lei il rischio è alto in quanto non allatto più e la pillola copre solamente se allatto. E' troppo presto? Secondo me il rischio non è cosi alto. Non lo so ho una gran confusione in testa. sa dopo due gemelle e un bimbo, fortemente voluti, un'altro figlio o un altro parto gemellare proprio mi spaventerebbe.
Avevo comunque intenzione di cambiare metodo. pensavo all'anello o addiritura alla legatura o chiusura delle tube. anche se ha 34 anni sarebbe forse troppo presto.
comunque la ringrazio in anticipo per la sua pronta risposta. Cordialità

[#3]  
Attivo dal 2010 al 2013
Cara Signora,

Cerazette è efficace come contraccettivo anche al di fuori dell'allattamento, e può essere quindi prescritta in alternativa ad altre pillole.
Il test di gravidanza sul sangue diventa positivo più tardivamente rispetto a quello urinario, ecco quindi l'utilità di quest'ultimo. Ci vuole comunque un po' di tempo per avere risultati affidabili, per cui aspetterei ancora un paio di settimane prima di eseguirlo.
L'anello vaginale può essere un'ottima alternativa, così come il cerotto transdermico o la spirale (meglio se "medicata"): dipende comunque sempre dalla sua tolleranza ai vari dispositivi.
34 anni è un po' presto per la sterilizzazione tubarica... Onestamente, se il suo Ginecologo lo ritenesse opportuno, penserei piuttosto ad una spirale medicata al progesterone: ha un'efficacia contraccettiva uguale o superiore ad una normale pillola, dura 5 anni dall'inserimento ed il suo effetto è reversibile alla sua rimozione.

Cordialmente,

[#4] dopo  
Utente
Salve,
la ringrazio per le pronte risposte in merito ai miei precedenti quesiti.
Sempre in merito a quanto sopra, ho continuato a prendere la pillola cerazette e dal giorno 18 gennaio ho perdite di sangue più o meno abbondanti come un normale ciclo mestruale, solamente più lungo. Visto il presentarsi di questo "ciclo" non ho fatto nessun test di gravidanza presupponendo di non essere incinta. Ultimamente sono sempre stanca, capogiri (da circa 2 mesi anche dopo aver smesso di allattare) con la pressione un po' bassa (ieri sera, dopo cena, avevo 100 - 68) è dovuto alla pillola?
E' comunque un periodo molto stressante sia sul lavoro che a casa, puà incidere?
E' forse il caso di sospendere subito la pillola e passare ad un altro contraccettivo?
in attesa di una sua risposta in merito, la ringrazio anticipatamente per la, sempre, gentile disponibilità.
Cordiali saluti

[#5]  
Attivo dal 2010 al 2013
Gentile Signora,

Intanto faccia un test di gravidanza, per sicurezza...

Mi faccia sapere.

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno,
come da suo consiglio questa mattina ho fatto il test di gravidanza con risultato negativo.
Le perdite continuano e sono comunque abbastanza consistenti.
in attesa di un suo parere in merito la ringrazio e la saluto