Pillola del giorno dopo e ciclo successivo

Gentili dottori, avrei bisogno di una consulenza.
Ho avuto l'ultimo ciclo il 10/01 e il 16/01 ho assunto una pillola del giorno dopo, in seguito alla rottura del preservativo.
L'ho assunto dopo circa 7 ore dal rapporto non protetto e venerdi 21 gennaio ho avuto l'inizio di una specie di ciclo, durato 3 giorni (21, 22 e 23 gennaio).
Lunedi 24 gennaio poi, sono andata dalla mia ginecologa di fiducia per fare una visita e lei mi ha rassicurata: infatti dall'ecografia transvaginale che mi ha fatto, mi ha detto che è come se fossi stata all'inizio del ciclo, con un endometrio molto sottile e 2 piccoli follicoli che dovranno maturare alle 2 ovaie.
La mia domanda è questa: ma allora io devo considerare come vero e proprio ciclo quello del 21 gennaio? E quindi fare i miei calcoli a partire da quel giorno, per il ciclo successivo?
Posso escludere una gravidanza, data la situazione denotata durante l'eco oppure è meglio fare un test?
Vi ringrazio anticipatamente per la risposta.
[#1]
Dr.ssa Valentina Pontello Ginecologo, Perfezionato in medicine non convenzionali 8,1k 178 92
Visto anche l'esito dell'ecografia escluderei una gravidanza.
Con la PDGD il ciclo dovrebbe essersi "resettato", quindi consideri il conteggio dei giorni a partire dal 21 gennaio.

In sintesi: tranquilla!

Dr.ssa Valentina Pontello
https://linktr.ee/vvpginecologa
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test