Utente
Salve, sono una ragazza di 19 anni.

Volevo porvi dei quesiti riguardanti la pillola anticoncezionale, poichè ho dei dubbi che condizionano la mia decisione di prenderla o meno.
Prima di tutto vorrei sapere se per la prescrizione sono necessari eventuali esami o visite (se si, quali).
Inoltre vorrei sapere eventuali effetti collaterali correlati all'utilizzo di questo metodo anticoncezionale (ad esempio tendenza ad ingrassare, comparse di bolle sul viso, ecc).
Inoltre se durante qualche visita generale non dichiaro di far uso della pillola, cosa succederebbe? ( questa domanda l'ho posta perchè mia madre non deve essere al corrente che io utilizzi tale pillola, e nel caso in cui fossi sottoposta a qualke visita in presenza di mia madre sarei costretta a mentire riguardo all'utilizzo della stessa).
infine vorrei sapere approssimativamente quali sono i costi.

Vi ringrazio anticipatamente,
Distinti saluti

[#1]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Faccia una visita presso un consultorio giovani della sua città, troverà un medico che le farà una visita e le illustrerà i vantaggi e gli svantaggi dell'assunzione della pillola (generalmente le nuove pillole sono ben tollerate). Per il fatto che lei assume la pillola, è necessario informare il medico se le viene prescritto un farmaco (certi antibiotici), per il rischio di interazioni che possono far diminuire l'efficacia della pillola stessa). Le consiglio anche di parlare con sua madre, magari all'inizio potrà essere un pò turbata, ma ormai lei è una donna e sua madre lo potrà capire (a volte i genitori sono meno "bigotti" di quello che si pensi).
Per il prezzo, la pillola più economica costa circa 7 euro al mese.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta,
Mi piacerebbe avere ulteriori informazioni in merito, aggiungendo che conosco i principi dei miei genitori che sono contrari a tutto ciò, e vorrei sapere se l'assunzione di eventuali antibiotici potrebbe interferire o vanificare gli effetti della pillola, perchè capita a volte che assumo antibiotici per tonsilliti o cisti, quindi non vorrei che potrebbe crearsi qualche inconveniente che verrebbe a riperquotersi sull'efficacia della pillola o, peggio, sulla mia salute.

Distinti Saluti.

[#3]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Per le interazioni farmacologiche non ci sono problemi sulla salute, ma sull'efficacia contraccettiva. E' necessario informare il medico ogni volta che le prescrive un farmaco (il dottore le deve dire se è compatibile o no con la pillola).
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#4] dopo  
Utente
la visita da sostenere nel caso in cui decidessi di assumere la pillola, si tratta di una visita ginecologica o un semplice colloquio?
Inoltre volevo sapere se suddetta visita sia da effettuare in consultorio e se ci fossero eventuali spese da sostenere oppure sia gratuita.

Distinti saluti

[#5]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
in consultorio è gratuita, di solito si fa insieme anche la visita pelvica, se lei ha già avuto rapporti, altrimenti è solo un colloquio.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#6] dopo  
Utente
ma la visita è obbligatoria oppure si può evitare?

[#7]  
Dr.ssa Serena Mazzieri

28% attività
0% attualità
12% socialità
SARTEANO (SI)
CHIUSI (SI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
la visita non è obbligatoria, ma qual'ora lei sia un soggetto sessualmente attivo tenga presente che è buona norma sottoporsi ad una visita ginecologica una volta all'anno ed eseguire un Pap-test ogni due anni.

Cordiali saluti

Dott.ssa Serena Mazzieri
Dott.ssa Serena Mazzieri

[#8] dopo  
Utente
Salve..
volevo sapere se tutte le pillole che vengono date x regolarizzare il ciclo, automaticamente servono anche x non rimanere incinta..

[#9]  
Dr.ssa Serena Mazzieri

28% attività
0% attualità
12% socialità
SARTEANO (SI)
CHIUSI (SI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Certo che si.
Dott.ssa Serena Mazzieri

[#10] dopo  
Utente
Quindi, visto che vorrei tenere nascosto a mia madre il fatto che dovrei prendere la pillola, posso andare dal medico e dirgli di somministrami una pillola x regolarizzare il ciclo e poi in realtà la uso anche per il motivo di non rimanere incinta..?!

[#11]  
Dr.ssa Serena Mazzieri

28% attività
0% attualità
12% socialità
SARTEANO (SI)
CHIUSI (SI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Un consiglio, almeno con il medico sia onesta, tanto è garantita dal segreto professionale e sua madre non saprà comunque nulla.
La scusa di prenere la pillola per regolarizzare il ciclo la eviti con il ginecologo tanto capirà subito quale è il suo scopo, più che legittimo ed indice di maturità, tanto vale evitare un brutta figura, non crede?
Ci rifletta.


Cordiali saluti
Dott.ssa Serena Mazzieri

[#12] dopo  
Utente
ok. la ringrazio per il consiglio.
quindi parlerò prima con il medico in modo da dirgli di "reggermi il gioco"! :D
Grazie ancora!

[#13]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Io parlerei francamente con la mamma, spesso le madri sono meno "bigotte" di quello che si pensa.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#14] dopo  
Utente
si lo so. ma non so se questo sia il caso di mia madre..e comunque non ne vorrei parlare con lei anche perchè mi darebbe fastidio.. è una cosa mia.. e del mio ragazzo.
ne parlo solo con lui e con voi medici ovviamente.
però basta..cioè mi darà fastidio anche parlarne con i medici faccia a faccia..al pc è più facile! Ma di persona mi peserà un pò..mi darà fastido..però vabbè..quello lo devo fare x forza!

[#15] dopo  
Utente
Salve a tutti!
Volevo sapere se la Valeriana potrebbe interagire in modo anomalo con l'assunzione della pillola!
Aspetto una vostra risposta!
Cordiali saluti!

[#16]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
credo di no, ma chieda anche al suo medico.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#17] dopo  
Utente
Salve a tutti!
ogni tanto torno con qualche domandina..
questa volta più urgente che mai.
Allora purtroppo io soffro di tonsillite, ma da un anno a questa parte non mi avevano più dato problemi.
Ieri purtroppo il problema è tornato e il medico mi ha dato le solite medicine dello scorso anno..tra cui degli antibiotici..
l anno scorso non prendevo la pillola, ma quest anno si..ora come mi devo comportare?
so che gli antibiotici e la pillola non vanno molto d'accordo.
purtroppo non posso neanche informare il medico della situazione perchè ci parla sempre mia madre e lei non sa nulla della faccenda della pillola.
come faccio?
non voglio correre nessun tipo di rischio..nè per le tonsille nè per il resto..
datemi un consiglio su quello che devo fare senza correre rischi e senza far scoprire nulla a mia madre.
intanto io la pillola la continuo a prendere,però ditemi per il resto come mi devo comportare
grazie in anticipo!

[#18]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Parli con il suo medico, che è tenuto al segreto professionale.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#19] dopo  
Utente
grazie per la risposta.
ma lei intende il mio medico quello generale o quello che mi cura la tonsillite?
perchè non sono la stessa persona.
con il medico generale già avevo intenzione di andarci a parlare appena posso uscire o comunque di telefonargli appena non c'è nessuno a casa.
per quanto riguarda il medico delle tonsille, quello purtroppo non penso di poterlo rintracciare perchè io personalemnte non ho il numero e non so mia madre dove lo tiene.
comunque la cura per la tonsillite con quei medicinali è inevitabile ( che poi ho saputo che non è antibiotico ma cortisone.. credo sia peggio vero?)..quindi se è inevitabile, esiste qualcosa, tipo qualche altro medicinale in grado di ristabile il valore della pillola?
ringrazio anticipatamente!

[#20]  
Dr.ssa Serena Mazzieri

28% attività
0% attualità
12% socialità
SARTEANO (SI)
CHIUSI (SI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Può parlare anche con il suo medico curante è lo stesso, cmq che siano antibiotici o cortisone la cosa non cambia si devono solo osservare alcuni accorgimenti che il suo medico curante saprà dirgli.
Dott.ssa Serena Mazzieri

[#21] dopo  
Utente
Eccomi di nuovo a scrivere.
Questa volta vi volevo chiedere se lo sciroppo per la tosse potrebbe interferire con l'effetto della pillola!
E' un mese che mi porto avanti questa tosse e non ho voluto prendere mai niente per non correre rischi, però questa notte stavo troppo male e stavo facendo gli addominali a forza di tossire.
Così ho deciso di prendere lo sciroppo!
Assicuratemi che non ci sono problemi con la pillola..please!!!
Attendo risposta e vi ringrazio in anticipo!

[#22]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non ci dovrebbero essere problemi, comunque per questo tipo di quesiti senta il suo medico curante, che è quello responsabile nel caso di un fallimento contraccettivo da interferenza farmacologica (le ha prescritto lui il medicinale, sapendo che lei prende la pillola).
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#23] dopo  
Utente
ehm no! non è proprio così.
intanto la ringrazio per la risposta.
però evidentemente ho sottovalutato dei dettagli.
allora la pillola me l'ha prescritta il ginecologo del consultorio. al mio medico generico non so se gliel'ho detto della pillola. forse non ne ho avuto occasione, o forse gliel'ho accennato. adesso non mi ricordo.
però per quanto riguarda lo sciroppo per la tosse, non me l'ha prescritto nessuno. cioè, ce l'avevo a casa e me lo sono preso da sola. ho fatto male?
inoltre mia madre mi stava dicendo che se durante la notte non riesco a dormire per via della tosse, dovrei prendere delle gocce che la fanno calmare.
ribadisco il concetto che mia madre non sa nulla della pillola.
ora spero di essere stata più precisa nei dettagli.
comunque lo sciroppo si chiama ACTIRIBEX TOSSE
e nel foglietto che c'è dentro la scatola non ci sono scritte cose contro la pillola, ma solo di non prenderlo se si è in gravidanza o in allattamento.

[#24]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
non ci dovrebbero essere problemi.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#25] dopo  
Utente
grazie mille davvero :D

[#26] dopo  
Utente
Salve a tutti!
In questi giorni si è ripresentato il problema delle tonsille (che purtroppo dovrò togliere a settembre).
Intanto il dottore mi ha dato una medicina per farle sfiammare.
Tale medicina (pasticche. ne devo prendere 2 al giorno a distanza di 12h una dall'altra), si chiama GIASION.
CREDO sia un antibiotico. E quindi vorrei sapere se può portare problemi con la pillola. Ho già letto il foglietto illustrativo all'interno della scatola ma non mi da informazioni riguardo.
Sottolineo che il medico che mi ha prescritto questo medicinale non sa del fatto che prendo la pillola perchè durante la visita c'era anche mia madre (e lei non deve sapere di questa cosa); e comunque non mi ha chiesto se la prendo o se sto prendendo altri medicinali.
Quindi vorrei sapere da voi qualcosa in più su questo medicinale.
Va bene questa sezione o devo postare in quella riservata ai problemi di tonsille?
Aspetto vostre risposte.
Grazie in anticipo!

[#27]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
E' un farmaco uscito da poco, per quanto ne so non ci sono notizie ufficiali su possibili interazioni con la pillola, per cui si comporti come se non fosse protetta per la scatola in corso.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#28] dopo  
Utente
Mi è venuto un dubbio.. vi spiego la situazione:
ieri sera ho preso la mia pillola intorno alle 11 di sera.
Poi sono andati in un pub e ho bevuto un paio di birre.
Premetto che non avevo nè pranzato, nè cenato (so che è sbagliatissimo ma ho avuto dei problemi di orario).
Quando sono tornata a casa non mi sentivo molto bene.
E questa mattina ho vomitato 3 volte (solo liquidi perchè come già detto, non avevo mangiato).
Il mio dubbio è che vomitando questa mattina, ho vomitato anche la pillola, vanificando il suo effetto.. è possibile una cosa del genere oppure non centra niente?!?

Grazie in anticipo!

[#29]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
nessun problema, erano passate più di 3 ore.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi