Utente 158XXX
Gentili Dottori,
sono incinta (ultima mestruazione 16 Apr.) e vorrei dei lumi su un quesito che mi affligge, al quale ho ricevuto le risposte piu’ diverse:

posso andare in barca con mio marito?

Limiteremmo le uscite a breve distanza dalla costa con condizioni meteomarine MOLTO favorevoli (mare calmissimo) viaggiando ad una andatura di passeggio (poco piu’ della velocità dei remi).

E saremo SOLO IN DUE quindi non condizionati da altri.

Le uscite si concentreranno nel mese di agosto ed in qualche week-end.
Specifico pure che siamo organizzati con un tendalino integrale ed un comodo prendisole. In modo da evitare l’esposizione prolungata al sole e stare sempre comoda stesa su cuscini.

Faccio questa domanda perche’ la barca mi rilassa molto e personalmente non vedo particolari rischi o colpi (per quello che ho intenzione di fare). A mio “ignorante” parere vedo piu’ rischioso l’auto o peggio l’autobus.
Alcuni medici mi hanno detto “vai pure tranquillamente”, ed uno “ma sei pazza? Vuoi perdere il bambino?”

Sarei felicissima di ricevere Lumi da persone specializzate e competenti come Voi!
Grazie.
A.

[#1]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
MA SI GODA FELICEMENTE QUESTA GITA IN BARCA!!
Solo, abbia l'accortezza di metter su una crema ad alta protezione antisolare, specie sul viso (consiglio un fattore di protezione non inferiore a 40 - 50).
Stia oltremodo tranquilla e non senta più nessuno.....mi raccomando!.


Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2] dopo  
Utente 158XXX

Ogni volta che uscirò in barca pensero' a Lei :-)

Frequentando,da sempre, il mare utilizzo ad ogni esposizione,come da indicazione del dermatologo,una crema con fattore protettivo molto alto.(Qualche anno fa veniva definita schermo totale).Non indico nomi commerciali perche' credo che nel forum non lo si possa fare...ma sicuramente ha intuito il prodotto.

Mi ha rassicurato molto, e mi sono fatta un idea: l’istinto protettivo materno che si sviluppa immediatamente appena consapevoli di portare una vita in grembo aiuta la mamma ad autoregolarsi in qualsiasi attività quotidiana…e seguendolo non si dovrebbe sbagliare!

Penso anche che feto e madre siano due organismi fortemente legati fra loro anche in maniera emotiva…..lo stato d’animo della madre influisce quello del bambino!

Grazie ancora!

A.