Utente
Gent.mi Esperti,
chiedo consiglio . il mese prima di rimanere incinta sono risultata positiva allo streptococco agalactie . ho preso antibiotico(amplital) ma non credo abbia risolto molto dato che ora, alla 10+6, ho ancora parecchi fastidi. il gine vuole farmi fare un nuovo tampone ma io sono terrorizzata poiche' credo che sia troppo presto.insomma la procedura del tampone è ,seppur un minimo, invasiva.Che rischi per il feto?
inoltre, se risultasse positivo dovrei imbottirmi di antibiotici in questa fase e non mi rende molto felice tutto cio'.. Che mi consigliate?
Grazie con anticipio del tempo dedicatomi.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La presenza dello streptococco beta-emolitico di gruppo B(GBS)è quasi sempre asintomatica.
alcune gestanti positive nel corso della gravidanza possono negativizzarsi al momento del parto.
E' importante precisare che il trattamento delle madri portatrici di GBS eradica TEMPORANEAMENTE il batterio e non previene la possibilità di ricolonizazione entro 6 settimane.
Per questo motivo è importante cercarlo alla fine della gravidanza e trattarlo al momento del travaglio di parto,solitamente al momento della rottura delle membrane.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
insomma,sostanzialmente, in questa fase della gravidanza è inutile farlo perche'probabilmaente sarei a rischio recidiva.
questo batterio, comunque, non nuoce al buon andamento della gravidanza giusto? la profilassi antibiotica durante il travaglio è solitamente efficace stando alla Sua esperienza?

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se non è presente sintomatologia tipo vaginite,non crea nessun problema alla gravidanza.
La terapia in travaglio è EFFICACE.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Dottore mi scusi, mi scriveva "Se non è presente sintomatologia tipo vaginite,non crea nessun problema alla gravidanza.",.. io aHIme' ho prurito intimo frequentissimo,interno ed esterno..insomma un bel fastidio. e il gine dice che vorrebbe farmi fare un tampone cervicale alla 15esima settimana. Che ne pensa dato che, appunto, accuso quesi fastidi?? e ,soprattutto, un tampone cervicale puo'nuocere alla gravidanza e/o al feto??

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il prelievo del tampone NON NUOCE!
Potrebbe trattarsi di una vulvovaginite da CANDIDA,frequente in gravidanza,magari lo streptococco (GBS) non c'entra.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente
Gent.mo dott Blasi,
peto veniam se ho postato un mio quesito nuovamente in questo spazio; se ho sbagliato puo'segnalarmelo e tentero'di "aprire" un nuovo argomento.
per alcuni motivi ho effettuato la TN presso due diversi ginecologi.vorrei un Suo competente parere circa i risultati:

PRIMA TRANSLUCENZA
crl 57,0mm
TN 0,9mm
diametro biparietale 18,0mm
osso nasale perfettamente visualizzato

eta'materna 26

rischio di base: 1:855 trisomia21
1:2020 trisomia18
1:6354 trisomia13

rischio calcolato: 1:4277 trisomia21
1:6120trisomia18
1.89303 trisomia13
No prelievo sangue




SECONDO GINE e SECONDA TRANSLUCENZA:
(salto il battito cardiaco ecc) TN 1,7mm
osso nasale perfettamente visualizzato

rischio di base: 1:844 trisomia21
1:1946 trisomia18
1:6135 trisomia13

rischio calcolato: 1:15583 trisomia21
1:13226 trisomia 18
1:122701 trisomia13
prelievo sangue effettuato.



non ho ancora l esito del prelievo... ma come mai due risultati cosi contrastanti? il prelievo puo' influire, negativamente, sul risultato che (a detta del gine) è buono?

[#7]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
E' difficile emettere un giudizio,che molto spesso è legato all'esperienza dei Colleghi consultati.
Il dosaggio ematico del PAPP-A e del Free Beta è moltio importante nel giudizio finale.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#8] dopo  
Utente
La ringrazio comunque. non appena ricevero'il risultato del dosaggio ematico Le riferiro' il risultato.
grazie intanto per il tempo speso e a presto.

[#9] dopo  
Utente
gent.le e sempre disponibile dotore,
l esito del dosaggio ematico è ottimo per cui sono serena.non posso riportare i valori ma il ginecologo ,telefonicamente,mi ha detto di stare piu'che tranquilla. bene.
Le vorrei porgere solo le ultime due domande.sono alla quattordicesima settimana, il mio "pancino" cresce ma sono d'improvviso scomparsi i sintomi che ho avuto fin dalle primissime settimane di gravidanza.niente piu nausee ma soprattutto SENO SGONFISSIMO e NON DOLORANTE (era teso e molto florido fino ad una settimana fa!) ! puo'significare qualcosa di negativo?
inoltre, in ultimo, causa dolorini all' utero e gravidanza cercata a lungo con fatica il gine per traquillita'mia(ma credo anche sua) mi ha suggerito di continuare ad assumere progesterone fino al termine del quarto mese.so che in genere si interrompe prima.l uso prolungato di progeestronepuo'provocare qualche problema?

mi scuso se alcune domande possono sembrare banali ma questa è stata una gravidanza arrivata dopo tanta fatica,dolore e reale sofferenza e spero proceda sempre bene.
La ringrazio per l attenzione e per il tempo dedidactomi,ho letto tante risposte fornite ad altre utenti a cui ha risposto in maniera sempre esaustiva e puntuale.
M.V

[#10]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Dopo il primo trimestre ci può essere una attenuazione dei sintomi gravidici.
Il progesterone solitamente si prescrive sino alla 12/13^ settimana,dopo la sua efficacia si riduce.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#11] dopo  
Utente
gent.mo dott
ieri è arrivato il risultato del prelievo post TN

Free B-hcg 51,50 iu/L
Papp-A 3,6365 iu/L

In relazione agli esiti che riportavo riguardo la TN svolta dal secondo ginecologo ,cosa ne pensa ?
grazie per l attenzione

[#12]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Mi sembrano sovrapponibili
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#13] dopo  
Utente
gent.mo dott.finalmente èa rrivato il risultato del tampone vaginale:qualche colonia di enterococco fecale. prescrizione:neoxene ovuli per 7 gg. è un'infezione pericolosa per la gravidanza?sono alla 16+0

[#14]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Va bene come terapia.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#15] dopo  
Utente
gent.mo dott
torno a scriverle "con il cuore in mano". ho bisogno di un suo parere poiche' è stato gia'precedentemente tanto gentile con me.
i miei dati: ho 27 anni, ultima mestruazione il 2 marzo 2011, gravidanza ridatata al 10 marzo 2011(quel mese avevo ovulato tardi).
fino ad oggi morfologiche perfette,eco 3d idem,flussimetria e ogni altro parametro importante decisamente ottimali e nella norma.
oggi all eco di controllo i parametri della mia bambina sono questi:

bpd 70,6mm
hc 264,6mm
ac 228,2mm
hl 50,0
fl 53,7mm
efbw1 1129g
efbw2 1105g
efbw1_lbs 2 lbs 8oz
efbw2_lbs 2lbs 7 oz
hc/ac 1,165
fl/ac 0,237
fl/bpd 0,760


il gine dice che la circonferenza addominale è ridotta,insomma cresce"pochino".
come info su questa situazione la informo che assumo metformina 500gr al di e sono a dieta da1450kcal .sono rimasta incinta grazie alla metformina causa ovaio micropolicistico e insulinoresistenzae.cosi'continuo la metf.e la dieta anche in gravidanza onde evitare diabete gestazionele(che finora non è insorto).
la prego mi dia un suo parere,devo preoccuparmi seriamente per la mia creatura? ho faticato tanto per averla...è una gravidanza preziosa e realmente desiderata...
attendo suo cortese e professionale riscontro.

ps.prima di rimanere incinta pesavo 58.5 kg ora 61,2 quindi ho preso decisamemte poco peso..

[#16]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Bisogna valutare la curva di accrescimento con ripetuti controlli ecografici.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#17] dopo  
Utente
ma in base alle settimane di gestazione in cui mi trovo, che ne pensa delle misure?