Utente 125XXX
Buon giorno!
Ho 38 anni ed ho sempre avuto un ciclo regolare nonostante abbia ovaie micropolicistiche. Queste mese pero' mi accade una cosa strana, ho avuto l'ultimo ciclo il 12 luglio ed il 28 luglio ho avuto delle lievissime perdite rosate. Il mio ciclo varia dai 24 ai 26 gg per cui il 4 agosto o al max il 6 agosto avrei dovuto avere il ciclo. In realta' cio' non è avvenuto ed io dal 4 agosto ho dolori della mestruazione ma senza il ciclo.
Ho eseguito ieri un test di gravidanza che è risultato negativo.
I dolori non sono fortissimi ma molto fastidiosi e mi sento la pancia gonfia, visto che lun dovrei partire per trascorrere 15 gg all'estero e che la mia ginecologa è rintracciabile mercoledì pomeriggio che devo fare???Quale potrebbe essere la causa?Se non fosse per la partenza imminente mi organizzarei per una visita la prossima settimana...ma vista la parytenza vorrei essere tranquillizata sulle eventuali cause e non trovarmi a dover ricorrere ai medici in vacanza
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
I disturbi che riferisce potrebbero essere legati a irregolarità della funzione intestinale, o magari indicativi del ciclo che sta per arrivare.

In attesa di ulteriori sviluppi, quello che può fare è intanto cercare di regolarizzare la funzione intestinale, bevendo almeno due litri d'acqua oligominerale non gasata al giorno, e mangiando fibre, se ci sono problemi di stipsi.

Per la pancia gonfia, cioè il meteorismo, legga questo interessante articolo minforma:

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/982-meteorismo-pancia-gonfia.html


Un cordiale saluto.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 125XXX

Grazie mille per il suggerimento Dr.ssa. De Falco.

Nel frattempo sono stata fuori e son rientrata ieri, il ciclo non si è presentando, ma ho avuto delle lievissime perdite di sangue visibili solo sulla carta igienica, sono talmenti lievi da non sporcare neppure il salvaslip.
Tali perdite si sono verificate in tre occasioni, la loro durata è stata di un 1/2 gg per poi sparire.

Non so se puo' essere rilevante ma in un caso le perdite si sono presente il mattino successivo ad un rapporto.

Oltre alle perdite di sangue ho notato perdite abbondanti trasparenti, non riesco a capire se possa essere incontinenza e sento come un peso sul basso ventre dopo essere andata in bicicletta.

Spero di essere stata chiara ed esariente.
Ringrazie e saluto


[#3] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Cara signora,

in questi casi, dopo aver escluso possibilità di gravidanze, sarebbe opportuno fare una valutazione con dei dosaggi ormonali.

Rimangono comunque sempre validi anche i suggerimenti per regolarizzare la funzione intestinale, e infine, come lei stessa già aveva accennato, l' opportunità di una visita ginecologica.

Un cordiale saluto.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.altervista.org

[#4] dopo  
Utente 125XXX

Buon giorno!
Scusate ma sono stata nuovamente fuori e non ho avuto modo di aggiornare la mia situazione...

Il 1 settembre finalmente sono comparse le mestruazioni, molto abbondanti fin dai primi gg, il problema ora è che non si sono ancora interrotte.
Sono quindi 12 gg di ciclo.
Ho sempre avuto una piccola piaghetta in utero che non mi ha mai dato problemi potrebbe essere questa a causare questa irregolarita'?

Non sono ancora riuscita a fare la visita gineclogica, ho dovuto rimandarla a causa del ciclo...

Grazie mille.

[#5] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Cara signora,

l'ectropion, o "piaghetta", non è correlato ai disturbi che riferisce.

E' opportuno valutare le condizioni di utero e ovaie, ed eventualmente la sua situazione ormonale.

Ne parli con il ginecologo curante non appena le sarà possibile, e ci tenga aggiornati.

Un cordiale saluto.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.altervista.org

[#6] dopo  
Utente 125XXX

Grazie mille dottoressa per la sollecita risposta.

Sono riuscita ad avere un app.to con la mia ginecologa per domani.
La terro' informata sugli sviluppi delle cosa.

Cordiali saluti.

[#7] dopo  
Utente 125XXX

Buon giorno, ieri ho eseguito la visita dalla mia ginecologa ed il quadro che ne uscito è il seguente:


CONTROLLO MPORFOLOGICO E FUNZIONALE SULL'APPARATO GENITALE PAZIENTE CON METRORRAGIA DI NDD

L'indagine ecografica pelvica è stata eseguita per via transvaginale. E' stato messo in evidenza il seguente quadro:
UTERO: in asse, di dimensioni e morfologia regolari
ENDOMETREO: echi endometriali inspessiti ed ipereecogeni (area di spessore (9x23 mm)
OVAIO DX E SX: dimensioni ed ecostrutture regolari, con aspetti funzionali
DOUGLAS: libero da tumefazioni e versamenti
ALTRI RILIEVI:visita: portio, regolare perdita ematica in atto
CONCLUSIONI: In considerazione dell'inspessimento degli ecgi endometriali associato al quadro di mestrorragia si consigliano: GRavindex, se negativo terapia E/P e programmazione di esame isteroscopico.

Come cura ho iniziato a prendere 500 1 comèpressa ogni 12 h per 4/5 gg

Eseguito test gravidanza (per scrupolo visto il ciclo saltato ad agosto)che è risultato negativo, quindi ora devo prendere Securgin per regolarizzare il ciclo.

La Ginecolaga ha detto che ci potrebbero volere anche una ventina di gg per bloccare la perdita ematica, non ho chiesto se potrei avere problemi di anemia, visto che ormai sono 15 gg che ho le perdite e ne potrei avere per altri 20 , lei che ne pensa?

Come si presenta la cosa...non engo un po' di ansia visto che moilto probabilmente dovro eseguire anche l'asportazione del polipo.

Cordiali saluti.

[#8] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Riguardo il problema dell'anemia chieda alla sua ginecologa se eventualmente è opportuna la prescrizione di ferro.

Nel frattempo si aiuti anche con l'alimentazione.

Cerchi di stare tranquilla, prima di tutto sarà opportuno valuatre con l'isteroscopia se c'è questo polipo.

Nel caso ci fosse, l'intervento è semplice, rapido e poco invasivo visto che viene fatto per via isteroscopica.

Buona giornata!
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.altervista.org

[#9] dopo  
Utente 125XXX

Grazie mille, aggioprnero' la situaziomne dopoa vere eseguito l'isteroscopia.

[#10] dopo  
Utente 125XXX

Buon pomeriggio, il giorno 27/09 ho eseguito l'isteroscopia con il dalla quale è uscito il seguente quadro:
Canale e isto regolari.
Cavità uterina regolare per ampiezza distensibilita' con endometrio irregolarmente inspessito per la presenza di 4 piccoli polipi endometriali, 2 a carico della parete uterina anterioree 2 a carico della parete uterina posteriore. Osti tubarici visualizzati.
Biopsia aspirativa con curette di Novak, con asportazione di abbondante quantita' di endometrio che si invia per esame istologico.
Conclusioni: iperplasia polipoide endometriale. Si consiglia dopo l'arrivo dell'esame istologico, eventuale polipectomia resettoscopica solo in persistenza dei cicli metrorragici.

Oggi ho ricevuto l'esito dell'esame istologico eseguito sui tessuti che mi hanno prelevato in sede di isteroscopia che riporta quanto segue:
Endometrio metaemorragico con modificazioni jatrogene e focali aspetti micropolopoidi.

Settimana prossima andro' dalla mia ginecologa a mostrare il tutto.
E' consigliabile rimuovere i polipi onde evitare degenerazioni?
L'endomettrio polipomatoso invece come dovrebbe essere trattato?

Ringrazio anticipatamente per la Vostra disponibilita'.

Cordiali saluti.

[#11] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Meglio togliere i polipi tramite resezione isteroscopica.

Per quanto riguarda l'endometrio, una volta tolti i polipi, la sua ginecologa valuterà l'opportunità di prescriverle eventualmente una terapia se effettivamente necessario
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.altervista.org

[#12] dopo  
Utente 125XXX

Buon giorno.

Sono qua ad aggiornare la situazione.
In base hai risultatid ell'isteroscopia la mia ginecologa ha ritenuto opportuno NON togliere i calcoli in quanto molto piccoli.
L'endometrio polipomatoso, invece, secondo lei è causato da un calo di progesterone pertanto mi ha detto di continuare la pillola anticoncezionale (Securgin) che ho iniziato a prendera gia' da meta' settembre e che comunque mi avrebbe rivisto intorno a giugno.

Ora il mio problema è il seguente, la pillola mi sta dando non pochi problemi, una settimana si e una no ho mal di testa che non passano nepure con il Brufen, inoltre negli ultimi gg ho riscontrato qualche problema di vista (non so se la cosa sia correlata ma la segnalo) in piu' ho sempre ansia e stanchezza.

Settimana prossima chiamero' la Ginecologa e chiedero' anche a lei...non so' per quanto dovro' seguire la terapia, ma se dovessi interromperla cosa mi dovrei aspettare? emoraggie continue?
Eventualemte se sostituissi la pillola con il diaframma con ormonio l'impianto spotto cutaneo a rilascio di progesterone avvierei a questi disturbi?

Scusate ma questo mal di testa mi sta rendendo la vita pesante sto bene solo a letto al buio e al silenzio...e considerando che ho due bimbi da gestire non è sempre facile , questa cosa mi rende nervosa ed insopportabile....cosa mi consigliate.

Grazie mille...

[#13] dopo  
Utente 125XXX

Ah dimenticavo di segnalare che è completamente spoarita anche la libido. Oltrre ad avere sempre appetito....

[#14] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Cara signora

è importante che lei avverta subito la sua ginecologa della comparsa del mal di testa e dei disturbi alla vista per valutare la necessità di sospenderla eventualmente.

Se continua ad avere le perdite,ritengo sia necessario prima di tutto asportare questi polipi come le hanno d'altronde consigliato i colleghi che hanno fatto l'isteroscopia.

Buona serata
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.altervista.org

[#15] dopo  
Utente 125XXX

Buon giorno Dott.ssa, innanzi tutto grazie per la sua sollecita risposta.

In questi giorni cerchero' di rintracciare la Ginecologa per valutare l'eventualita' di sospendere l'assunzione della pillola.

PEr quel che riguarda i polipi aanche la Ginecologa che ha eseguito la Isteroscopia mi disse che lei non li avrebbe asportati, ma a questo punto credo che ci sia da rivedere un po' tutto...

Ma sedovessi sospendere la pillola che problemi mi potrebbe dare l'endometrio polipomatoso?

Grazie ebuona giornata

[#16] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Cara signora,

dal referto da lei riportato dell'isteroscopia effettuata si consiglia:

<<Conclusioni: iperplasia polipoide endometriale. Si consiglia dopo l'arrivo dell'esame istologico, eventuale polipectomia resettoscopica solo in persistenza dei cicli metrorragici.<<

Cioè chi ha effettuato l'isteroscopia comunque ritiene opportuna l'asportazione dei polipi nel caso di persistenza di cicli irregolari e abbondanti.

In caso di sospensione della pillola potrebbero verificarsi irregolarità del ciclo, per quantità durata e ritmo.

Comunque è importante che lei avverta la sua ginecologa dei sintomi che ora avverte.

Buona serata



Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.altervista.org

[#17] dopo  
Utente 125XXX

Buon giorno! La ringrazio per la sollecita risposta.

Per il discorso asportazione non avevo capito che la ginecologa che ha effettuato l'esame lo aveva consigliato, ne riparlero' con la mia ginecola facendole appunto notare i sintomi che le ho segnalato precedentemente.

Grazie mille.