Tampone rettale: quando fare enteroclisma

Salve,

oggi è domenica 22 aprile e fra sei giorni (sabato 28/4) dovrò sottopormi all'esame del tampo vaginale-rettale previsto la 37° settimana di gravidanza.

Siccome ho sofferto di emorroidi due mesi fa, dietro visita di un proctologo mi aiuto con l'uso dell'enteroclisma con solo acqua a temperatura corporea.

Siccome eseguo l'enteroclisma circa ogni 2/3 giorni, mi chiedevo fino a quando posso farmelo affinchè non inquino o rendo inesatto l'esito dell'esame?

Grazie.
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,9k 1,3k 253
la esecuzione del tampone rettale per la ricerca dello STREPTOCOCCO BETA-EMOLITICO , DEVE ESSERE ESEGUITO ALMENO 4 GIORNI DOPO L'ULTIMO ENTEROCLISMA ,potremmo avere un falso negativo nell'ampolla rettale ed essere in contrasto con eventuale positività del tampone vaginale.
quindi faccia una valutazione accurata nei tempi di prelievo.
In bocca al lupo.

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Ah...ho chiamato l'ostretica dell'asl dove effettuerò il tampone e mi ha detto che posso fare l'enteroclisma anche il giorno prima, non inficia sul risultato.


Ora sono in confusione.

[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,9k 1,3k 253
NON SONO D'ACCORDO !

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test