Ectropion

Mi sono recata dal ginecologo perchè 2-3 gioni prima dell'arrivo delle
mestruazioni ho delle perdite ematiche.
Ho fatto un'ecografia transvaginale ed è tutto a posto, dalla visita con lo
speculum si è vista una piaghetta estesa a tutta la cervice.
Il ginecologo mi ha prescritto un tampone che ha dato questi risultati:

tampone vaginale: ricerca trichomonas vaginalis, enterobatteri, miceti,
stafilococchi e streptococchi patogeni: NEGATIVA
esame microscopico: presenti lattobacilli, scarsa flora batterica. Assente
Gardnerella.

Tampone cervicale: Ricerca M. Hominis e U. Urealiticum: NEGATIVA
Ricerca Chlamydia trachomatis: NEGATIVA


Mi era anche stato prescritto anche un pap test che però l'ostetrica mi ha
sconsigliato di fare prima della guarigione della piaghetta perchè a suo
dire finchè persiste l'infezione il risultato del pap test non può essere
attendibile.

Se dal tampone tutto è negativo da cosa potrebbe dipendere la piaghetta al
collo dell'utero?
Potrebbe essere proprio la piaghetta la causa delle perdite?

Grazie in anticipo per la risposta.
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,9k 1,3k 253
L' ECTROPION del collo uterino (piaghetta) NON RICONOSCE UNA CAUSA INFETTIVA,si tratta di una collocazione diversa di un confine tra un epitelio ed un altro(giunzione squamo-colonnare) .
Potrebbe essere la causa di muco abbondante vaginale e a volte perdite ematiche dopo i rapporti sessuali.
Con una COLPOSCOPIA si potrebbero evidenziare segni di guarigione spontanea (metaplasia), quindi aiutare questa guarigione con ovuli riepitelizzanti,
Solo dopo questi tentativi si potrebbe praticare una DIATERMOCOAGULAZIONE (bruciatura) dell' ECTROPION.
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test