Utente
Gentilissimi Dottori, Vi scrivo perchè da un mese sento un nodulo nella parte inferiore del seno sinistro, vicino al capezzolo, delle dimensioni di un nocciolo di ciliegia. Ho preso appuntamento dal medico, ma confesso di essere molto preoccupata. Al tatto è un po' dolorante, insomma sento un po' fastidio. Potrebbe trattarsi di un fibroadenoma? Che accertamenti mi conviene fare?

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Alla Sua età è probabile che si tratti di un fibroadenoma anche perchè duole.
Ma senza una visita è impossibile esprimere valutazioni corrette e per giunta via Internet.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta, farò sapere l'esito della visita.

Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
D'accordo
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente
Gentilissimo Dottor Catania,
mi ha visitato un medico, il quale ritiene non ci sia nulla di preoccupante, ma che il nodulo che sento io sia dovuto ad un ingorgo mammario? Come puo' essere questo, dato che mia figlia ormai ha 10 anni e non l'ho allattata per più di 15 giorni? Ha riscontrato inoltre che ho un seno fibrocistico, e quindi mi consiglia di fare ecografia per tenere sotto controllo la cosa.
Cosa ne pensa?

La ringrazio.

[#5]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non so cosa aggiungere, ma la diagnosi stupisce anche me.
Faccia l'ecografia e non tanto "per tenere sotto controllo" ma per fare una diagnosi.
Mi tenga aggiornato se lo desidera.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#6] dopo  
Utente
Lo farò di certo. Intanto La ringrazio
Saluti.

[#7] dopo  
Utente
Gentile Dottor Catania,
ho finalmente eseguito ecografia. Le trascrivo di seguito l'esito.
Regolare cute e capezzoli.
Come di norma l'ecostruttura del parenchima ghiandolare e la componente adiposa intramammaria e sottocutanea.
In sede periareolare inferiore di sinistra, sul piano sagittale mediano, si rileva nodulazione solida, ipoecogena a margini discretamente netti con maggior diametro di 20 mm: il reperto necessita di approfondimento diagnostico con esame citologico.
Non altre lesioni focali, bilateralmente.
Non adenopatie sospette in sede ascellare.
Il medico mi ha detto che se fosse di natura maligna, date le dimensioni già di 2 cm del nodulo, probabilmente ci sarebbero altri sintomi tipo la pelle infossata in corrispondenza del nodulo.
Ovviamente ho prenotato subito per eseguire ago aspirato, ma non sono assolutamente tranquilla. Cosa ne pensa?

La ringrazio molto.
Saluti

[#8]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Esegua l'agoaspirazione e ci aggiorni se lo desidera.

Probabilmente si tratta di un fibroadenoma CHE è BENIGNO.

Non concordo con quanto afferma il medico che l'ha visitata : un tumore di 2 cm può non presentare i segni che ha trascritto.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#9] dopo  
Utente
La ringrazio Dottore per la risposta. Farò sapere sicuramente l'esito dell'agoaspirato.

Saluti.

[#10] dopo  
Utente
Gentile Dottore,
ho eseguito agoaspirato e come mi aveva anticipato Lei si tratta di fibroadenoma. Le trascrivo l'esito.

Negativa la ricerca di cellule atipiche.
Quadro citologico compatibile con fibroadenoma pericanalicolare.

Cosa significa pericanalicolare? Come mi devo comportare ora? Devo eseguire ecografia a breve?

La ringrazio anticipatamente.

Barbara

[#11]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Nonostante la sua denominazione (...oma) che farebbe pensare ad una natura neoplastica, il fibroadenoma ATTUALMENTE è DA CONSIDERARE COME UNA FORMA DI IPERPLASIA NODULARE che, soprattutto in giovane età, ha un significato ASSOLUTAMENTE BENIGNO, tale da non essere neanche classificabile tra le neoplasie benigne della mammella.

Considerato che il rischio di degenerazione maligna del fibroadenoma è trascurabile, nell'ordine dello 0,1-0,3 %, si possono trarre le seguenti considerazioni :
-NON SONO NECESSARI MONITORAGGI clinico-strumentali ossessivi (se inutili) che risulterebbero diseducativi
perchè amplificherebbero in maniera del tutto ingiustificata la "percezione" del rischio reale, sino al
defitinivo esaurimento delle motivazioni personali.
-di fronte ad una diagnosi di benignità certa (e non presunta) si può assistere nel caso del fibroadenoma al massimo ad un incremento volumetrico del nodulo, evento RILEVABILE MOLTO BENE dalla stessa paziente che in TAL CASO potrà richiedere la verifica clinica o strumentale senologica.
QUINDI non ci sono elementi per ridurre gli intervalli dei controlli ecografici rispetto alla popolazione normale.
Cordiali saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#12] dopo  
Utente
Dottore La ringrazio tantissimo per la Sua chiarezza. Ho un unico quesito: è possibile che dopo aver eseguito agoaspirato il fibroadenoma lo sento più mobile e leggermente più piccolo? La ringrazio. Cordiali saluti.

Barbara

[#13]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Si
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com