Utente
Buongiorno,
uso lo userid di mio marito che ultimamente aveva richiesto un consulto su uno spermiogramma.

non so se sia possibile chiedere proprio di un medico ma ho visto le risposte del dott. santoro e sono sempre molto chiare ed esaurienti.

ieri mattina mi sono svegliata piena di bolle così sono andata dalla mia generica che mi ha diagnosticato la varicella... e per scrupolo mi ha detto di fare un test di gravidanza. preciso che l'ho fatto davvero per scrupolo, visti i risultati degli spermiogramma di mio marito (fra 86% e 94% immobili)... infatti è venuto positivo!!! :-O

ho subito contattato il mio ginecologo che mi ha detto che posso assumere tranquillamente l'acyclovir prescrittomi dalla generica perchè bisogna farmi passare quanto prima la varicella visto che altrimenti potrebbero esserci problemi di trasmissione al bambino....

ho un appuntamento con lui venerdì pomeriggio nel frattempo mi ha detto di stare tranquilla e pensare positivo perchè il rischio di contagio del bambino è inferiore all'1% e comunque considerata la mia epoca gestazionale (oggi è il 29 gg di ciclo, quindi sono appena alla quarta settimana) di solito vale la regola "o tutto o niente": se dovesse avere malformazioni molto probabilmente la gravidanza si risolverà in un aborto spontaneo. altrimenti, purtroppo le eventuali malformazioni non sarebbero riscontrabili con i soliti esami di routine....

è così? ma quali sarebbero questi eventuali problemi?

non vi nascondo che sono parecchio preoccupata... considerando che sono 2 anni che cerchiamo un bambino e che è incredibile che sia rimasta incinta proprio QUESTO mese...

grazie infinite,
L.

[#1]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
SOLOFRA (AV)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Cara e poco fortunata amica triestina
una prima infezione da virus Varicella-Zooster (VVZ) è alquanto rara in gravidanza, dato che la maggior parte delle donne contrae la malattia in epoca infantile.
In gravidanza, però, è bene curare o tentare di trattare bene la malattia, in quanto le complicanze, specie polmonari dell'infezione, sono più frequenti e più intense.
Nella prima metà della gravidanza, il rischio di infezione verticale, con passaggio, cioè, del virus dalla madre al feto, è davvero molto basso, valutabile dall'1 al 3% dei casi. In questi fortunatamente rarissimi casi, il bambino che contrae l'infezione, la manifesterà durante la restante parte della gravidanza ed alla nascita con una serie di manifestazioni alcune delle quali riscontrabili (non sempre) anche in ecografia prenatale, alcune della quali, ovviamente, no.
Le sequele dell'infezione si compendiano nella cosiddetta "sindrome da varicella congenita" (micro-oftalmia, cataratta congenita, corioretinite, sindrome di Horner, microcefalia - evidenziabile in ecografia prenatale - encefalite, ritardo di crescita - evidenziabile in ecografia prenatale- ipoplasia degli arti e delle estremità - evidenziabile in ecografia prenatale - difunzioni sfinteriche e cicatrici cutanee).
Il trattamento immediato con farmaci antivirali (acyclovir) è da eseguire senz'altro.
Nel caso di una gravidanza evolutiva, si farà bene a ricercare segni ecografici che possono anche minimamente far sospettare la presenza delle anomalie descritte (anche con un'ecografia 3D), sia nel primo trimestre (dopo la 10ma settimana in particolare) ma ancora di più nel secondo trimestre. Alcuni sono soliti eseguire una amniocentesi precoce per ricercare nel liquido amniotico, determinanti antigenici virali che, se presenti, testimoniano di una infezione del prodotto del concepimento ancora in atto.

Le faccio i miei migliori auguri per il Suo caso.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2] dopo  
Utente
Caro Dott. Santoro,
grazie infinite per la chiarezza della sua risposta e per la sua gentilezza.

sinceramente mi viene da piangere al solo leggere quello che potrebbe avere il piccolo SE dovesse contrarre il virus e SE la gravidanza andasse a termine...

se ho capito bene, non ci resta che passare i prossimi 10-11 mesi pregando con tutto il cuore di non scoprire qualche problema...

mi consiglia dunque di chiedere al mio ginecologo (nel caso non me lo proponesse lui) di eseguire + ecografie possibili, un'eco 3D se a trieste la fanno, e soprattutto l'amniocentesi e prima possibile?

le chiedo subito scusa se le faccio queste domande stupide, ma sono un po' nel pallone...

sigh... :'(
L.

[#3]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
SOLOFRA (AV)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Le sarà di certo sfuggito un piccolo ed insignificante particolare: la possibilità d'infezione è dell'1 - 3%. Davvero MINIMA.
Su con la vita!!!
Faccia i passi giusti.
Probabilmente (quasi sicuramente direi), tutto si risolverà...in una bolla di sapone!!!


Cordialità.
Mi tenga al corrente del prosieguo della Sua gravidanza se vuole.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#4] dopo  
Utente
Grazie dott. Santoro per le sue parole, grazie davvero di cuore!

avevo letto del rischio minimo di contagio, ma sono rimasta incinta con l'1% di spematozoi "validi" di mio marito... (0% grado A, 7% grado B, 7% grado C, 86% grado D - solo 14% morfologicamente normali... 14% normali di 7% grado B= 1% di spermatozoi attivi e normali......) cosa che veniva data x moooolto poco probabile...per questo mi preoccupa tanto quella percentuale di possibile contagio...


Grazie per la disponibilità, le scriverò senz'altro!
un saluto enorme,
L.

[#5] dopo  
Utente
Buongiorno dott. Santoro,
venerdì ho fatto la prima ecografia (ero alla 4+2) ed abbiamo visto una camera gestazionale di 2.2mm ... che emozione!!!

ora ho la prossima eco il giorno 7/5, speriamo di vedere il puntolino!!!

il mio ginecologo mi ha detto che mooolto probabilmente se il piccolo è stato contagiato ci sono talmente poche cellule al momento che se qualche cellula dovesse malformarsi dovrebbe finire tutto in niente...

comunque, la varicella sta passando, ormai sono praticamente tutta una crosta ;) ho solo ancora un paio di bolle che non si sono completamente asciugate, ma a parte queste devo dire che ormai sto benissimo (la mia generica dice che l'ho presa in forma leggera, tutto sommato poche bolle e solo 2 giorni di febbre e neanche altissima).

posto che ho fatto solo la rosolia (e sono pure vaccinata), la mononucleosi ed ora la varicella, mentre mio marito ha fatto sicuro orecchioni e morbillo e dovrebbe aver fatto pure la varicella (o al massimo se l'è beccata ora...), dovrebbe mancare la scarlattina... è pericolosa in gravidanza? esiste un vaccino? possiamo farlo?

glielo chiedo perchè mio marito è sempre a contatto con i bambini (fa animazione alle feste) e non vorrei beccarmi qualcos'altro... :-/

grazie mille e buona settimana
L.

[#6]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Cara Signora, auguri per la visualizzazione della cmaera gestazionale; vedrà si visualizzerà anche il resto!!
Per la Scarlattina: pensi in rosa (think pink) come dicono gli inglesi!!
Del resto, se dovesse infettarsi anche con quella, la metteremmo nel guinness dei primati alla voce "sfigate".
Scherzo!!
Piuttosto, più che della Scarlattina, dovrebbe preoccuparsi del Parvovirus B19.
Faccia eseguire tests specifici a Suo marito.

Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#7] dopo  
Utente
Buongiorno dott. Santoro,
eccomi qua ad aggiornarla!!!

ieri pomeriggio abbiamo fatto l'eco di controllo e... ta-daaaaaaaa!!!
un fagiolo di 11.1 mm ed un cuore che batteva veloce!!!!

che gioia immensa!!!!

la prossima visita+eco ce le ho il 21 maggio, speriamo che continui a crescere bene!!! Le farò sapere!!!

mille saluti e grazie infinite!!
lorena 7+1

[#8]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
In fortissimo IN BOCCA AL LUPO (parafrasando l'ottimo Collega Blasi).
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#9] dopo  
Utente
Buongiorno dott. Santoro,
approfitto ancora di lei... ;)

è da quando sono rimasta incinta che ho grossi problemi intestinali, mai avuti prima: o non riesco ad andare in bagno per 3 gg consecutivi a cui consegue una estrema difficoltà oppure addirittura diarrea, oppure vado anche 3 volte lo stesso giorno... c'è qualcosa che potrei prendere che mi regolarizzi un po' l'intestino senza fare male al fagiolino?

continuo inoltre ad avere problemi nel dormire, la notte faccio una fatica incredibile ad addormentarmi...

ed ancora una cosa, avverto una notevole pesantezza alle gambe, senza che siano in realtà gonfie...

posso prendere qualche tisana che mi allievi sia il problema del sonno che delle gambe?

grazie infinite!!!

lorena&trappolo 7+5

[#10]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Carissima. Mi scuso per l'assenza da queste pagine ma ho dei problemi col collegamento ad internet, grazie (si fa per dire) alla telecom.
Veniamo a Lei.
Come va? ancora con questi problemi intestinali o si è tutto risolto?
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#11] dopo  
Utente
Buongiorno dott.!!!

grazie come al solito per la sua cortesia... :)

purtroppo ancora con sti benedetti problemi... sigh... i kiwi mi aiutano un po' ma niente di che...

in compenso ho ricominciato a dormire... uuuhhh, se dormo!!!!

cosa potrei prendere per la mia pancia poco collaborativa?

grazie mille!!!
lorena 9+0

ps: oggi ho visita ed eco, poi le racconto!!

[#12] dopo  
Utente
buongiorno dott. santoro,
giusto un secondo per raccontarle che abbiamo fatto l'eco ed il fagiolino sta diventando un fagiolone!!!! ben 2.4 cm!!!!!

abbiamo visto e sentito il cuore... il suono più bello del mondo!!!

il mio gine ha parlato con l'infettivologa (se si chiama così) dell'ospedale in cui partorirò e tutti e due ci sconsigliano di fare l'amnio per ricercare eventuali anticorpi visto il rischio basso basso di contagio... e noi abbiamo deciso di seguire il loro consiglio, sperando bene e pregando tanto!

un salutone
lorena 9+2

[#13]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
SOLOFRA (AV)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Per la regolarità dell'alvo, provi ad introitare almeno 2 L di acqua al giorno e a mangiare alimenti integrali + la solita (benedetta) suppostina di Glicerina tutti i giorni.
Concordo all'ipotesi dell'amnio per la ricerca degli antigeni virali nel liquido amiotico e degli anticorpi specifici.

Via così......
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#14] dopo  
Utente
Buongiorno dott. Santoro,
innanzitutto come al solito grazie per la sua risposta.

forse non mi ero spiegata bene, i medici ci hanno SCONSIGLIATO di fare l'amnio e quindi abbiamo deciso di NON farla... e speriamo bene.

comunque fra 2 sett ho la TN e vediamo che dice quella...

le chiedo ancora una cosa. :)
oggi sono a 10+0 e casualmente ;) ho uno stetoscopio (me l'ha prestato una collega... ihihih)
secondo lei posso già sentire il battito del fagiolo appoggiandolo sulla pancia o è ancora presto?
ma soprattutto... a che altezza dovrei appoggiarlo?!?

grazie mille!!!!
lorena&trappolo

[#15]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Beh...per il cuoricino è ancora un tantino presto....
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#16] dopo  
Utente
Preg.mo dott. Santoro,
mi scusi se non le ho più scritto...

volevo solo farle sapere che il 4 dicembre 2008 è nata Gaia, la nostra meraviglia!
è nata 37+1 con un parto naturale velocissimo, in un'ora e mezza di orologio sono passata da 2 cm a creatura nata!
per fortuna è andato tutto bene: è sanissima, bellissima e tanto tanto vispa, ha proprio il faccino da brigante... ;)

ah, per la cronaca alla fine mi avevano diagnosticato pure una sospetta toxoplasmosi... non si sa perchè mi erano partiti gli anticorpi anche se in realtà non c'è mai stata infezione... nel frattempo però mi ero cuccata pure una cura strong con la rovamicina!!!

insomma, tanto per non farsi mancare nulla...

grazie infinite di cuore per tutto il supporto che mi ha dato, ne avevo davvero bisogno!!!

salutissimi,
Lorena & Gaia (quasi 17 mesi)

[#17]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Mi associo alla grande felicità di mamma e papà.
Come Le dicevo, le percentuali erano davvero minime di malattia fetale e Gaia ne è la ridente e felice prova.
Che la Santa Madre di Dio avvolga voi tutti nel Suo Celeste Mantello di stelle per l'intera vostra lunga e prospera vita.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli