Utente
sono due mesi che curo con l'aldara alcuni condilomi nella zona genitale,in precedenza ho effettuati quattro volte la crioterapia senza alcun miglioramento; il problema è sorto a dicembre dopo aver lavorato per tre mesi in piscina, il mio fisico durante quel periodo era molto debilitato poichè ero costretta a stare in acqua con i bambini anche tre o quattro ore al giorno, anche quando ero raffreddata o avevo il ciclo.le mie domande sono:
E' possibile averlo contratto in quell'occasione? sono una persona molto attenta all'igiene e soprattutto non ho mai avuto rapporti occasionali.
durante questa cura a volte ho un bruciore ed un dolore pazzesco, e quando tolgo la crema nelle ore successive ho forti mal di testa e dolori alle gambe, fino a piangere per ore, la ginecologa che mi ha in cura dice che il problema è che nonostante le analisi fatte dicono che sono sana anzi lei dice sanissima il mio problema sono le difese immunitarie, infatti con l'aldara i condilomi guariscono ma a volte prima dell'arrivo del ciclo ricompaiono,gettandomi nello sconforto.....
Tolta la crema nelle prime ore successive posso utilizzare vagisil crema o gentalin beta per alleviare il senso di bruciore e l'infiammazione senza però invalidare la cura che sto facendo??
Un ultima domanda:
da dicembre non sto praticando sport per paura di aggravare la mia situazione, il dolore, il bruciore mi creano molto disagio e ultimamamente mi ritrovo ad essere sempre triste,a piangere spesso e a non accettarmi più come prima, mi vergogno di questa malattia soprattutto perchè tutti la vedono come una malattia a trasmissione sessuale ma io so di non averla presa in questo modo (ne sono certa) l'uso dell'aldara può essere la causa di questa mia "depressione"??? sparirà con la fine della cura?
Vi ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Dr. Maurizio Di Felice

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile utente, le confermo che è possibile prenderla in piscina e che le difese immunitarie giocano un ruolo importante.
Non so se le è stata proposta una laserterapia, che forse è un trattamento meno traumatico; quantomeno associare il trattamento medico e quello chirurgico.
In ultimo non si deprima x una patologia simile, perchè le dico x certo che si risolve, ma soprattutto è assolutamente da folli vergognarsene.
Aspettiamo un sorriso telematico alla fine della cura
Dr. Maurizio Di Felice

[#2] dopo  
Utente
Gentile dott. Di Felice, inannzitutto la ringrazio per la celere risposta, la mia ginecologa che lavora all'ospedale di lucera mi ha proposto per i principi di maggio una laserterapia, per cercare di accellerare il processo di guarigione, sinceramente ho un pò paura poichè le sedute di crioterapia non sono state molto piacevoli ( anche perchè all'inizio ne avevo molti), comunque volevo chiederle una sola cosa, in questi giorni prima dell'intervento con il laser, dovendo continuare la cura con l'aldara posso a fine applicazione usare il vagisil crema oppure il gentalin ( per l'infammazione ed il bruciore) senza compromettere l'efficacia dell'aldara???
La ringrazio anticipatamente e spero anche io al più presto di tornare a sorridere e ritrovare quella ragazza che davanti alle difficoltà si faceva forte e le superava a testa alta.
Eleonora.

[#3]  
Dr. Maurizio Di Felice

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Può usarle tranquillamente
Dr. Maurizio Di Felice

[#4] dopo  
Utente
Gentilissimo Dott. Di Felice,
le scrivo esclusivamente per rigraziarla di cuore per il tempo che mi ha dedicato e soprattutto per la celerità nelle risposte.
Le auguro un buon lavoro.
Eleonora

[#5] dopo  
Utente
Gentilissimo Dott. Di Felice,
le scrivo perchè durante questo week-end ci sono stati, purtroppo molti cambiamenti, e mi piacerebbe avere il consulto anche di altri medici poichè sono in una situazione di panico totale.Domenica sono stata molto male, poichè avevo forti bruciori e nonostante l'uso dell'aldara si sono presentate nuove escrescenze molto fastidiose. Ieri d'urgenza sono stata dalla mia ginecologa in ospedale, che dopo avermi visitato mi ha detto di sospendere immediatamente la cura con l'aldara perchè sono risultata totalmente intollerante, così mi ha prescritto la pomata fitostimoline per causticare le parti arrossate, anzi ustionate...
Lei dice che i primi di maggio mi farà ricoverare per sottopormi alla terapia DTC in anestesia, e che se non dovesse andare a buon fine, sarà costretta a mandarmi da un collega a Roma per sottopormi all'interferone.
Dice che sono molto debole, perchè di costituzione sono piccola 1,60 per 48 chili,le difese immunitarie sono quasi inesistenti, faccio cure di vitamina C, troca donna, integratori, mangio in modo molto sano, non bevo, non fumo, sono una ragazza sportiva, allora non capisco perchè le mie difese non rispondono proprio.
Non ho fatto mai cure con medicinali per lungo tempo, poichè non ho mai avuto gravi malattie, non capisco, proprio non capisco perchè mi sta accadendo tutto questo.
Cerco di reagire ma a volte mi sento impotente, la cura di questi ultimi due mesi è stata così pesante e dolorosa che non mi ha permesso di continuare a lavorare, di fare sport, di avere una vita normale con il mio ragazzo, di uscire la sera.... avevo bruciori, necessità di stare a casa per poter usare il mio bagno, imbarazzo tra la gente.
Ho paura che ciò che sta accadendo influisca anche sulle mie difese immunitarie.
Non sono abituata a stare in casa senza far niente, lavoro da quando avevo 19 anni,mi sento in gabbia.
Comunque non le voglio rubare altro tempo.
Vorrei sapere cosa ne pensa della terapia che mi è stata proposta e se è il caso di chiedere ulteriori consulti.
Grazie. Eleonora.

[#6]  
Dr. Maurizio Di Felice

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Insisto sulla cura con il laser e non DTC; il Fitostimoline va bene. Cara ragazza, io posso dire di aver visto molti casi di condilomatosi florida, che alla fine si sono risolti, per cui non disperi
Dr. Maurizio Di Felice

[#7]  
cara signora
la prego di ascoltare il dr Di Felice che le ha suggerito la terapia più efficace per l'HPV
cordiali saluti

[#8] dopo  
Utente
Cari Dott. Di Felice e Dott. Piccoli,
Vi ringrazio come sempre per la Vs celerità nel rispondere, ho parlato con la mia ginecologa, lei insiste sulla DTC, credo che il motivo sia semplicemente che qui a foggia non ci sono i mezzi per poter provare questo tipo di terapia, mi sa che siamo un pò "arretrati", sinceramente ho fiducia in lei perchè mi è sempre stata vicina e sta facendo tanto per me, ma mi chiedo:
perchè sarebbe meglio utilizzare il laser?
come mi devo comportare ora?
devo rivolgermi ad altri ginecologi?
Voi utilizzate questa terapia e sarebbe eventualmente possibile prendere un appuntamento per un eventuale intervento?
P.S. Grazie alla pomata fitostimoline l'irritazione sta sparendo, non ho più dolore e nè bruciore e questo inflisce molto sul mio umore, che sta migliorando a vista d'occhio.
I condilomi però continuano ad uscire poco alla volta, e ciò che più mi preoccupa e che ne sono usciti alcuni nella zona perianale.... AIUTO!!!

[#9]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le terapie per la condilomatosi genitale sono molteplici: fra le migliori terapie si annoverano indubbiamente il LASER CO2 e la Diatermocoagulazione: si affidi al suo medico di fiducia per il trattamento e sia serena: il suo medico molto meglio di noi da tal sede può decidere il miglior trattamento per lei.

cari saluti

Dr. Luigi Laino Direttore Centro Latuapelle Roma
www.latuapelle.it
Segreteria 06.45550661

[#10]  
come dice il dr laino affidarsi al medico di fiducia è l'azione più corretta che in cuor suo lei possa fare
sul perchè il laser è sicuramente più affidabile della diatermocoagulazione ci è dato dalla letteratura medica dove le recidive sono solo del 10% a fronte di almeno il 30% della dtc, d'altronde la terapia con aldara non arriva al 50% e l'interferone non si usa più.
cordiali saluti

[#11]  
Attivo dal 2008 al 2010
Concordo con i miei colleghi riguardo la laser terapia: ne parli con la sua ginecologa, sono sicura che insieme arriverete ad una conclusione positiva.

Cordiali saluti

[#12] dopo  
Utente
buongiorno,
vorrei ringraziare tutti i dottori che sono intervenuti per darmi una mano, al più presto parlerò con la mia ginecologa ed ovviamente Vi metterò al corrente degli sviluppi sperando siano positivi.
Grazie ancora a tutti, mi avete dato tanti consigli preziosi.
Eleonora

[#13] dopo  
Utente
Cari dottori,
oggi scrivo perchè durante la scorsa settimana ho effettuato in ospedale la dtc, i condilomi erano molto diffusi sia sulle grandi labbra che vicino alla zona perianale, ed uno sulla bocca della vagina.
L'operazione è stata effettuata in anestesia totale, durante questi giorni sto effettuando le medicazioni con gentalin beta, fitostimoline e cicatridina spray, ho qualche fastidio, ma so che è tutto nella norma, i tessuti si stanno riformando con molta velocità, nonostante le ferite fossero molto profonde.
Il problema è che proprio ieri ne ho visto comparire altri due, sulle piccole labbra e appena fuori la vagina.
Che faccio?????
Vorrei sapere se è il caso di rivolgermi ad un altro dottore, la mia dottoressa parla di cure immunologiche, vi prego aiutatemi, sono disposta a spostarmi dalla mia città, purchè si trovi una soluzione, anche perchè si moltiplicano con una velocità assurda e credo sia il caso di agire in fretta.
Grazie.

[#14]  
cara signora
lei non può chiedere cosa fare dopo che tutti noi abbiamo espresso dei pareri ben precisi.le consiglio nuovamente di rivolgersi ad un centro di patologia cervico-vaginale poichè bisogna che lei venga giustamente inquadrata

cordiali saluti