Cistite con brividi e dolori pelvici e addominali

Buongiorno.
Da 2 giorni ho dei forti dolori al basso ventre con una senzazione continua di urinare, bruciori interni, pesantezza e gonfiore addominale e pelvico. Anche la notte mi reco in bagno per oltre 3 volte anche se poi alla fine fuoriescono solo delle goccioline.
Il dolore è molto forte durante tutta la giornata al punto di non poter neanche camminare.
A volte anche subito dopo la minzione, involontariamente fuoriesce ancora un pò di urina.
Bevo almeno 2,5 lt di acqua al giorno e di conseguenza urino molto.
La minzione però è dolorosa con dei brividi lungo la schiena e la sensazione che debba uscire oltre l'urina anche la vescica!
Dopo la minzione continuo ad avere bruciore interno con secchezza e gonfiore vaginale oltre a dolori e gonfiore addominali e pelvici.
In passato per lo stesso problema mi sono dovuta reacare in ospedale visto che il trattamento con Monuryl prescitto dal mio medico curante si era rivelato inutile, dove mi è stata diagnosticata una cistite acuta con prescrizione di CIPROXIN per 10 giorni.
Ora visto che io e mio marito stiamo provando da un mese ad avere un bambino e che l'ultima mestruazione l'ho avuta il 1° Maggio, vorrei evitare di prendere l'antibiotico proprio nel periodo ovulatorio e comunque vorrei fare un'analisi dell'urina prima, nonchè recarmi dal ginecologo.
Anche mio marito avverte da qualche giorno un pò di cistite.
Vorremmo sapere:
- Sarebbe meglio interrompere i rapporti fino a completa guarigione?
- Se ora mi prescrivono l'antibiotico e io per caso fossi incinta potrebbe essere pericoloso per il feto?
- Svolgendo regolarmente per almeno 2 volte a settimana attività di spinning, la postura e quei fastidiosi pantoloni con l'imbottitura, possono essere la causa della cistite? (anche mio marito pratica lo stesso sport)
- Come si può prevenire o curare questo tipo di cistite nel caso in cui dovesse presentarsi in gravidanza?
Questo dolore è veramente insopportabile, visto che non mi permette di camminare!
Inoltre desideriamo tanto avere un bambino.
Potreste aiutarci per favore.?
Vi ringraziamo anticipatamente.
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,2k 1,2k 246
Ci sono degli antibiotici che sono consentiti in gravidanza.
E' importante curare prima l'infezione vescicale,per affrontare serenamente la gravidanza!!

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore.
La saluto
[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,2k 1,2k 246
L'esito della urinocoltura??
[#4]
dopo
Utente
Utente
Oggi pomeriggio vado a ritirarlo.
Stasera glielo comunico.
Comunque adesso sto un pochino meglio; sono passati i brividi ed i dolori forti, ma permane ancora il bruciore.

Grazie.
[#5]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore.
Ho ritirato l'esito dell'urinocoltura identificazione eseguita con Mini Api:
Valutazione
[#6]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore.
Ho ritirato l'esito dell'urinocoltura identificazione eseguita con Mini Api:

Germi isolati: Escherichia Coli
Carica Microbica totale: 1.000.000 UFC/ml Patogenità > 100000 UFC/ml

Valutazione: Carica microbica urinaria.

Dopo la valutazione c'è una nota con i vari valor e ciò che dovrebbero indicare tipo:

carica microbica > 1000 UFC/ml in donne con diagnosi di cistite
carica microbica = 10000 UFC/ml in uomini con diagnosi di cistite
carica microbica = 100000 UFC/ml per confermare una diagnosi clinica di pielonefrite
carica microbica > 100000 UFC/ml per confermare una batteriuria asintomatica su due campioni consecutivi

Esito ANTIBIOGRAMMA del germe:
E. Coli (1° germe)
ATB UR 5 (00)

Amoxicillina: MIC> 16 R
Amox/ AC-CLAV: MIC<=8 S
PIPERACILLINA: MIC>64 R
CEFALOTINA: MIC>16 R
CERUFOXIME AXETIL: MIC<=4 S
CEFOXITINA: MIC<=8 S
IPIMENEM: MIC<=4 S
CEFTAZIDIME 1: MIC <=1 SF
CEFOTAXIME: MIC<=8 S
CEFTAZIDIME: MIC <=8 S
ACSNALIDIXICO : MIC <=16? 64? S NON SI CAPISCE BENE
TOBRAMICINA: MIC<=4 S
AMIKACINA: MIC<=16 S
GENTAMICINA: MIC<=4 S
NETILMICINA: MIC<= S
NITROFURANTOINA : MIC <=2 MIC=S 32 SF NON SI CAPISCE BENE
NORFLOXACINA: MIC <=4 S
CIPROFLOXACINA: MIC<=1 S

Cosa significa?
Quale farmaco posso prendere?
Deve essere necessariamente un antibiotico?
E dovrebbe prenderlo anche mio marito?
Ma se fossi incinta non farebbe male al feto?

La ringrazio anticipatamente.
Saluti.



[#7]
dopo
Utente
Utente
Salve.
Stamattina ho di nuovo avuto gli stessi dolori della scorsa settimana, anche se in forma leggermente più lieve.

Le scrivo l'esito dell'urinocultura:

Aspetto Limpido
Colore Giallo Oro, Densità 1021, Reazione PH Acida
Sedimento, Glucosio, Bilirubina, C.Chetonici, Emoglobina, Proteine, Urobilinogeno e nitriti: ASSENTI

Esame Microscopico
Emazie: 1-2 per campo scolorate
Leucociti: 5-7 per campo parzialmnte alterati e disfatti
Cellule epiteliali: rare delle basse e alte vie
Flora microbica: Abbondante
Cilindri, CR.CA Ossalato, CR Triplofosfato, CR Acido Urico, Fostati terrosi e Osservazioni: Assenti
Urati Amorfi: alcuni
Filamenti di muco: discreti filamenti e strie

Sono stata dal mio medico curante che mi ha prescritto CIPROXIN (stesso farmaco che avevo preso anche in passato dal momento che il monuril era inefficace) 1 CP al gg per 7 giorni.
Lui è al corrente che io e mio marito stiamo provando ad avere un bambino.Però io sono un pò preoccupata.. Devo prenderlo per forza?
Non esiste un altro modo per curare questa infiammazione?
E se fossi incinta, potrebbe portare problemi al bambino?
Lei mi ha scritto che esistono degli antibiotici che sono ammessi in gravidanza.
Quali sono?

E' possibile prevenire queste infiammazioni o quantomeno riconocerle per fermarle prima che si manifestino in maniera acuta?
Bevo già molta acqua (almeno 2 lt al giorno), ho un'accurata igiene intima, mangio cibi sani e faccio un pò di moto. Soffro però si stipsi e di colite, nonchè di gastrite.

Secondo il mio medico l'infiammazione potrebbe essere dovuta alla postura non corretta sulla bicicletta e agli indumenti sudati che rimangono a lungo bagnati sulla pelle.
Ma io vado in bici solo da un anno!
Ho letto che una volta che viene, questa infezione non ti molla più!
Ma come mai è arrivata la prima volta?
Il primo episodio che ricordo risale ad una decina di anni fa quando, in vacanza, ero tutto il giorno fuori casa, bevevo poca acqua e spesso mi trattenevo la pipì per ore pur di non andare nei bagni pubblici!

La ringrazio e la saluto.




[#8]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,2k 1,2k 246
Deve assumere la Amoxicillina + ac. clavulanico.
Dopo assumere acidificanti delle urine per molto tempo.
[#9]
dopo
Utente
Utente
buongiorno dottore.
Ma io ho già cominciato ad assumere da 3 gg CIPROXIN!!
Questo farmaco fa male a me o alla mia possibile gravidanza?
Che farmaco contiene questi principi attivi?
In passato ho preso AUGMENTIN per i denti ed ho visto contiene questi principi attivi.
Posso interrompere il vecchio e cambiare antibiotico adesso?
Ogni quante ore e per quanto tempo dovrei assumerlo?
E perchè devo assumere acidificanti delle urine per molto tempo?
quali farmaci sono?
Che tipo di problema pensa che ho?
Grazie
[#10]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore.
Non so se si tratta di una coincidenza ma da due giorni sto avendo delle perdite ematiche durante tutta la giornata con dei dolori simili a quelli del ciclo.

Poichè queste perdite sono arrivate in coincidenza all'assunzione dell'antibiotico che mi è stato prescritto per la cistite e considerando che io e mio marito stiamo provando ad avere un bambino, sono abbastanza preoccupata.
La data dell'ultima mestruazione è il 1°Maggio. Ho un ciclo regolare di 28 gg.
Potrebbe essere il ciclo anticipato di oltre 10 gg, ma potrei anche essere incinta ed avere quindi dei problemi legati a queste perdite.
Qual'è l'ipotesi più probabile?
Posso fare un test di gravidanza della farmacia e sapere con certezza se sono incinta?
Cosa mi consigliate di fare?
[#11]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,2k 1,2k 246
Per avere la certezza deve dosare nel sangue le betaHCG.

La cistite è un'infiammazione della vescica che si avverte con frequente bisogno di urinare, con bruciore o dolore. Si può curare con farmaci o rimedi naturali.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test