Un tampone vaginale mi è stato riscontrato il papilloma virus ceppo 16

Dottore, ho 20 anni e a seguito di un tampone vaginale mi è stato riscontrato il papilloma virus ceppo 16. Il risultato del pap test è stato modificazioni cellulari benigne e il ginecologo mi ha detto di non preoccuparmi e di farmi semplicemente dei controlli periodici. Ho alcune delucidazioni da chiedere:
È consigliabile avere rapporti protetti?
Il mio ragazzo deve fare analisi particolari Dato che è certo che è lui che l'ha attaccato a me?
Avendo avuto rapporti orali è possibile che il virus si sia diffuso al cavo orale? Quali sono i sintomi più comuni? Ho notato sull'arcata dell'ugola una piccola escrescenza tipo afta, ma assolutamente indolore

La ringrazio anticipatamente
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,9k 1,3k 253
https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/835-considerazioni-sulla-infezione-da-hpv-papilloma-virus-umano.html
Con il ceppo HPV16 , conviene ripetere il PAPTEST a 6 mesi.
La trasmissione sessuale è già avvenuta , quindi in questo caso particolare il preservativo non migliorerebbe la situazione .
Se non sono presenti sul glande del suo partner ,lesioni riferibili a CONDILOMI è un pò difficile la trasmissione al cavo orale.
Nel dubbio usate il preservativo.
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test