Utente
Salve, vorrei che mi chiarisse tutti i miei dubbi.
Sono minorenne e non so vivere la mia sessualità con serenità date le mie infondate preoccupazioni, spero che voi esperti riuscirete in qualche modo a chiarirmi le idee.
Giorno 3 maggio (mio 5 giorno di ciclo) ho fatto petting con il mio ragazzo in spiaggia. Eravamo completamente vestiti, solo che io indossavo una gonna e lui me l'ha sfilata rimanendo io con i collant, le mutandine e una maglia. Lui invece era rimasto completamente vestito. Abbiamo strisciato io sopra di lui, lui sopra di me e fin qui tutto apposto. Mi ha fatto pure un ditalino ma lamano era aasciutta e comunque non si era toccato il pene. La mattina seguente invece abbiamo rifatto petting allo stesso modo: mi ha fatto di nuovo il ditalino e fin qui tutto apposto. Anche fuori dai pantaloni si vedeva che era asciutto.. Dopo mi fece il secondo ditalino e dopo di che trovammo sui suoi pantaloni in corrispondenza del pene una macchia acquosa di cui lui non se n'era accorto della fuoriuscita. Mi levai subito, lui si controllò e mi disse che era liquido pre-eiaculatorio. A questo punto abbiamo smesso ma io come al solito ho cominciato a crearmi paranoie assurde. Del tipo: e se la sua mano fosse stata sporca di liquido pre-eiaculatorio e lui non se ne fosse accorto? Per favore, la prego di levarmi tutte queste paranoie assurde.. Secondo lei se lui si fosse toccato i pantaloni in corrispondenza della punta del pene bagnata e mi avesse infilato il dito li sotto io correrei il rischio di essere incinta? Premettendo che eravamo all'aperto e che comunque prima di farmi il ditalino lui non si era toccato e aveva i pantaloni asciutti.. Ma non si sa mai, ho una grande paura! Io ero al mio 6 giorno di ciclo.. Quindi non ero nemmeno fertile. Inoltre lui afferma di avermi fatto il ditalino con le mutandine anche se io lo sentivo senza.. Corro alcun rischio? Per favore, so che le mie paure magari sono del tutto inesistenti..ma ho bisogno del "conforto" di un esperto per poter stare calma! Grazie per la disponibilità.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non sussistono le condizioni per una gravidanza indesiderata,tranquilla.
Precisazione : nel liquido pre- eiaculatorio non sempre sono presenti spermatozoi .
Bisogna iniziare a pensare ad un contraccettivo sicuro ( preservativo, pillola )
Salutoni
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Caro Dottore siamo al 21 maggio e le riscrivo per tranquillizzarsi nuovamente dato che sono in paranoia.Dopo giorno 6 maggio, ovvero dopo il mio ultimo consulto, ho rifatto svariate volte petting con il mio ragazzo ovviamente sempre da vestiti. Lui non si è toccato i suoi genitali (anche perche eravamo vestiti e comunque mentre facevamo petting non gli è fuoriuscito per niente lo sperma. Ma ho cosi tanta paura semagari si fosse toccato i genitali senza magari che ne fossi accorta e comunque sicuramente con le mutandine, lei cosa ne pensa? Ovviamente sono tutte fantasie che io mi faccio nella mia testa,ma sono troppo paranoica,ho paura che involontariamente la mano magari era sporca di liquido pre-eiaculatorio...non so cosa fare per tranquillizarmi, ho un ansia che non mi da pace nonostante so nel mio piccolo che magari è impossibile,forse un suo ulteriore chiarimento riuscirebbe a ritranquillizzarmi. premetto che il ciclo dovrebbe arrivarmi giorno 26, tra una settimana e ho cominciato ad avvertire dei "pungiglioni" alle ovaie e il dolore nella zona bassa della schiena. A volte anche ai fianchi. la cosa che però di più mi preoccupa è che non ho dolore al seno e non ce l'ho nemmeno gonfio per ora. non so per quali motivi, alcuni mesi mi è capitato di non averlo e poi averlo durante le mestruazioni, oppure di averlo in precedenza e di non averlo durante il ciclo. Vorrei tanto tranquillizzarmi perche con l'ansia inutile che mi sto creando mi sa che il ciclo non mi arriva.
Grazie per la disponibilità.

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non ci sono i presupposti per una gravidanza.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Inoltre ho dimenticato a dirle che ho dei brufoli accentuati (non so se siano dovuti o al ciclo o alla cattiva alimentazione che sto facendo in questo periodo) e delle perdite a volte gialline,o a volte trasparenti acquose..ma non ho assolutamente perdite bianche dense, le ho avute fino a qualche settimana fa..ho bisogno del suo conforto, grazie tante comunque per aver "sopportato" le mie paranoie.

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Necessità di una visita per eliminare il dubbioi una vaginite
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente
Dottore, non penso sia vaginite anche perché non ho alcun prurito intimo e comunque ieri ssera mi sono ritornate delle perdite bianche dense quelle che ho sempre. Quello che fondamentalmente mi interessa sapere è se mi arriverà il ciclo e che non corro alcun rischio di gravidanza.

[#7]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Le condizioni per una gravidanza indesiderata non ci sono , e di conseguenza penso che torneranno i flussi mestruali , con anticipo o ritardo questo è impossibile definirlo.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#8] dopo  
Utente
Grazie mille dottore per la sua risposta esaudiente. Sono al 27 giorno di ciclo e sento una sensazione di asciuttezza negli slip, non hoavvertito alcuna perdita. inoltre il seno è piuttosto morbido ma non dolente. Cosa potrebbe significare? Grazie mille!

[#9]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ho precisato che non esiste una sintomatologia standard , può significare "tutto o niente"
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#10] dopo  
Utente
Dottore scusi nuovamente se la disturbo, so di essere molto pressante ma essendo minorenne ho solo lei come "punto di riferimento". Il ciclo mi sta tardando, sono molto in ansia. Premettendo che mercoledì pomeriggio mi è venuta un'influenza quindi ho dovuto assumere dei farmaci come la vivinc e la tachipirina. Ho assunto anche delle gocce nasali e ho fatto anche del lavaggi con clenil.
Per quanto riguarda i farmaci citati prima, possono causare un ritardo del ciclo mestruale? Oppure la stessa situazione di influenza, può ritardare il ciclo mestruale? Premetto che ho il seno gonfio e un po dolente ai lati, e la pancia abbastanza gonfia ma ancora non arrivano..mi sto davvero preoccupando..come le ho già scritto prima NON HO AVUTO RAPPORTI COMPLETI NON PROTETTI con il mio ragazzo, solo strusciamento tramite vestiti, e anche se mi ha strusciato il sito nella mia vagina l'ha fatto soltanto PRIMA DI EIACULARE, e HA SEMPRE EIACULATO lontano dai miei genitali.
Grazie ancora per sopportarmi sulle mie paranoie infondate, ma mi capisca, essendo minorenne non so a chi rivolgermi. Saluti.