Utente
Buonasera,
da quasi un anno sto avendo problemi con il ciclo, che non è mai stato regolare, ma che ora è veramente insopportabile.
A parte l'irregolarità, è come se il ciclo facesse fatica ad avviarsi.
Ho il seno teso, pancia gonfia e dolorante, nervosismo, come se dovesse arrivare da un momento all'altro, ma ci mette giorni e giorni.
Inizia con circa una settimana di perdite marroni scarsissime e piene di "pezzetti", a volte smette qualche giorno e riprende. Poi finalmente arriva il flusso vero e proprio (comunque sempre piuttosto scarso) che dura circa 3 giorni e poi ricomincio con le perdite marroni che vanno avanti anche 4 o 5 giorni. A volte - alla fine - il ciclo cessa un paio di giorni e poi le perdite riprendono per altri due giorni circa.
Insomma, alla fine dei conti a volte il ciclo mi dura anche due settimane o più e io non ne posso davvero più, specialmente perché soffro molto prima che si decida a partire.

Tenga conto che mi sono trasferita all'estero in gennaio e non ho ancora avuto modo di registrarmi dal medico di base o vedere specialisti.

L'ultima visita ginecologica l'ho fatta circa 3 anni fa, dove mi è stato confermato che entrambe le ovaie sono policistiche.
Sono però diversi anni che non faccio i livelli ormonali.

So che senza informazioni maggiori come i risultati degli esami non potrà aiutarmi molto, ma c'è qualcosa che posso fare per migliorare la situazione?

Grazie

[#1]  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
16% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
Deve purtroppo sottoporsi a nuovi controlli ematochimici e ripetere un'ecografia poiché soli così si potrà inquadrare il problema è prescrivere una giusta e corretta terapia
Dr. Silvia Lovergine