Utente 324XXX
salve buongiorno gentili medici... vi scrivo per porvi alcuni dubbi...

mia moglie e' incinta alla 12 + 5 e da oggi abbiamo terminato la cura di crinone......veniamo da una icsi.....ieri sera abbiamo avuto una perdita di un grumetto di sangue.....alche' ci siamo recati al pronto soccorso...il medico ci ha detto che c'e' la placenta bassa e a ogni contrazione uterina c'e' il rischio di perdite ematiche.....ovviamente il feto sta bene ed e' tutto ok il resto


la placenta bassa dovrebbe col tempo rialzarsi??come funziona??
e' una situazione pericolosa??
si possono avere rapporti?

potreste spiegarci piu dettagliatamente la situazione??

grazie siamo un po' preoccupati cordialita'

[#1] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
La placenta a bassa inserzione è una entità alquanto frequente. Si deve all'impianto della blastocisti (la forma in cui il "bambino" si impianta nell'utero) in una sede più bassa rispetto al solito (in genere nel terzo superiore della parete posteriore della cavità uterina ed in sede non centrale).
La placenta a bassa inserzione ha notevolissime probabilità di allontanarsi col suo margine inferiore rispetto al canale cervicale, man mano che si amplia una porzione dell'utero che, fuori gravidanza non è altro che un solco (istmo uterino) ma che in gravidanza cambia la propria morfologia per assumere quella della porzione inferiore di una coppa per spumante (segmento uterino inferiore), su cui, appunto, la placenta si è impiantata.
Il progressivo ampliamento e sollevamento verso l'alto di questa porzione è alla base del fenomeno della "migrazione" o della "risalita" della placenta che si osserva in una percentuale di casi molto prossima al 95% delle placente diagnosticate come a bassa inserzione nelle prime fasi della gestazione.
Il limite temporale oltre il quale una placenta che rimane "bassa" diviene, per definizione, placenta "praevia" è fissato fra la 32ma e la 33ma settimana di gravidanza.
Fino a quel momento, seguendo la placenta l'evoluzione del segmento uterino inferiore, è possibile (ma non per forza) che ogni tanto si abbia un distacco nell'interfaccia fra placenta e parete dell'utero (distacco deciduo-coriale) che si manifesta clinicamente con perdite ematiche in genere rosso vive di entità variabile.
Ciò accade indipendentemente da ciò che la donna sta facendo in quel preciso istante o da qualunque altra situazione controllabile.
Perciò: tranquilli. Continuate a farvi seguire la gravidanza con la competenza di cui so capaci i Colleghi cosentini.

Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2] dopo  
Utente 324XXX

grazie x la celerissima risposta gentile dottor santoro ....diciamo che quindi potrebbe riposizionarsi nella posizione piu consona ad una gravidanza anche fra qualche settimana??visto il 95% di cui parla?....inoltre essenso che stiamo per entrare nella 14 esima settimana oggi per noi le ripeto che e' la 12+5....ho acquistato angel sound....ancora e' un po' presto per utilizzarlo vero?meglio attendere un altra settimana ??volevo fare una sorpresa alla signora....


di nuovo grazie tantissime per i chiarimenti

[#3] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
per l'angel-sound meglio attendere la sedicesima anche visto che sembra che Sua moglie sia in sovrappeso.
Per il resto...la risposta è affermativa.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#4] dopo  
Utente 324XXX

Gentile dottore grazie sempre per la rapidita'....volevo chiederle da cosa lo ha dedotto che mia moglie e' in sovrappeso ehehhe???all'ultima visita ha il peso giusto e' ingrassata di solo un kg... anzi il primario era molto contento del risultato....inoltre non ho ben capito in merito ai rapporti...come bisogna comportarsi......anche l'orgasmo...e' vietato ?


grazie dottor santoro

[#5] dopo  
Utente 324XXX

dottore forse non ha ricevuto o letto il mio ultimo messaggio?? mi scusi cordialita'

[#6] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Le chiedo scusa!
Non ho notato la M della sua minischeda che attesta il sesso maschile del richiedente il consulto e l'ho associata alla Signora.
Chiedo venia del refuso.
Però, se davvero la signora è in sovrappeso, ripeto quanto detto a proposito dell'angel-sound!
Per i rapporti: eviti il periodo del cambio mese ed i rapporti con ejaculazione in vagina. Anche l'orgasmo femminile sarebbe da evitare.
Tutte queste precauzioni per evitare contrazioni uterine, potenzialmente dannose visto l'impianto basso della placenta.

Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#7] dopo  
Utente 324XXX

grazie per la risposta dottore....credo allora che sia ilcaso di attendere la prossima visita sperando che la placenta si sia messa alsuo posto....non sarebbe amorevole fare l'amore senza poterne essere partecipi tutti e 2 al 100 % ; ci terrei ad informarla sulla nostra prossima visita s'e' possibile fra 20giorni...


gentilissimo

cordialita'

[#8] dopo  
Utente 324XXX

gentile dottore la ridisturbo anticipatamente ancora....questa mattina ci siamo recati di nuovo al pronto soccorso perchè mia moglie ha avuto un'altra miniperditina minuscola di sangue rosso(un grumettino)
oggi siamo alla 13+2 ....questa volta e' per fortuna c'era il nostro ginecologo in servizio( il primario) il quale ha effettuato la visita non transvaginalmente sostenendo che :

ha sconsacrato la diagnosi effettuata dal medico di turno di sabato scorso dicendo che non c'e' placenta bassa e che la placenta e' apposto e ha dato una cura di tre giorni di progesterone ;

le domande alla quale non sappiamo trovare risposta sono le seguenti:

1)il progesterone non si da per una minaccia d'aborto?
2) perche' ci sono perdite nel secondo trimestre?
3) se ci dovesse essere un'altra goccia di sangue come e' gia' successo 2 volte cosa dobbiamo fare??
noi siamo abbastanza spaventati e lui purtroppo era straimpegnato e non abbiamo potuto fermarlo 5 minuti per parlare bene dopo la visita.

attendo un suo chiarimento come al solito preciso e dettagliato

sempre gentilissimo

saluti

[#9] dopo  
Utente 324XXX

gentilissimo dottor santoro ha ricevutoil mio ultimo messaggio ??


saluti e buon lavoro

[#10] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Mi chiede di dare un giudizio quando vi è, da parte di due Colleghi, una diagnosi che Lei riferisce differente.
Evidentemente non posso dirLe nulla.

Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#11] dopo  
Utente 324XXX

Gentile dott.Santoro, purtroppo la risposta ricevuta dai medici e' stata differente e io l'ho riportata qui a lei che gentilmente sta facendo chiarezza nella nostra situazione clinica man mano che stiamo andando avanti....purtroppo noi siamodei pazienti e ascoltiamo sempre il consiglio medico dato dalla vostra preparazione nel campo;

pensi noi come restiamo allibiti a ricevere 2 diagnosi diverse a distanza di 4 giorni....ecco perchè le chiedo sempre con edcuazione alcuni chiarimenti...anche questa doppia diagnosi mi fa pensare......ho cercato di spiegarle per filo e per segno com'e' andata magari un terzo parere di una persona che ascolta molto meglio la nostra situazione ci potrebbe far capire da cosa sono dipesi questi sanguinamenti...il primo ha riscontrato una lieve placenta bassa e ha detto di non usare scarpe alte stop....il secondo a sconsacrato la diagnosi di placenta bassa e ha dato il progesterone.....oggi e' terminato il progesterone e pare che la situazione sia nella normalita'....ieri sera abbiamo testato l'angel sound e auscultato il battito :) (13+5 )

ci tenevo molto a farglielo sapere anche se ha quanto lei riferisce non riceveremo piu risposte in merito a questo argomento.....e ne sono molto spiacente....anche se ripeto che noi siamo solo pazienti, riceviamo diagnosi e ci regoliamo di conseguenza...ecco perchè mi sono rivolto ulteriormente a lei...grazie comunque e buon lavoro


cordialita'

[#12] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile utente
raccolgo e condivido appieno la vostra ansia ed il senso di smarrimento di fronte a due diagnosi differenti,ma non per forza escludentisi a vicenda.
Come le dicevo la placenta bassa è suscettibile di una "risalita" (le virgolette sono volute perchè, di fatto la placenta non risale assolutamente, ma si dice così), per cui se le due diagnosi sono state fatte ad una certa distanza di tempo, potrebbero non essere in contraddizione (almeno io me la spiego così...non so che dirLe).

Ora: Lei mi chiede una sorta di terzo parere.
Come saprà, ogni diagnosi è figlia di una visita ed io non ho alcun elemento diagnostico diretto in mia mano che può dirimere il Suo dubbio.
Spero ne converrà!

Per questo, non posso più risponderLe, mi dispiace e non per mia specifica volontà o per svogliatezza.

Mi tenga aggiornato, se vuole. Nel limite imposto dal fatto di essere un consulente "virtuale", Le risponderò per quanto mi sarà possibile.

Auguri e cordialità a Lei.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#13] dopo  
Utente 324XXX

La ringrazio dottor Santoro per averci risposto ancora....fra 14 giorni esatti avremo la visita di routine con il nostro ginecologo...e di certo saro' qui a scriverle quanto mi sara' detto e scritto perchè ci tengo molto a sentire il suo parere...anche per avere una maggiore rassicurazione durante il nostro percorso...che e' ancora lungo :)

la ringrazio infinitamente


cordialita'


[#14] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Certo: attendo i risultati del prossimo controllo e spero per Lei e per la Sua gentile signora che le cose inizino a marciare come dovrebbero.


Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#15] dopo  
Utente 324XXX

Gentile dottor Santoro, sono ancora qui....oggi siamo alla 14 + 2 sabato mattina sono finiti i 3 gg di progesterone prescritti a mia moglie tutto comunque sembra procedere bene...questa mattina sulla carta mia moglie a trovato del muco bianco (che e' stato sempre presente dall' inizio della gravidanza) assieme a una lieve striscia marroncina; mi saprebbe spiegare di cosa si tratta?e se secondo lei e' il caso di contattare il ginecologo di nostra fiducia?purtroppo ormai essendo noi un caso molto delicato ogni cosa ci sembra "grandissima" e " pericolosa" la ringrazio sempre per l'attenzione dimostrataci ...

p.s: sesso non ne stiamo facendo ovviamente forse lei ha solo qualche contrazione di tanto in tanto ieri sera ci siamo scambiai qualche piccola effusione...e la perdita rossa della scorsa settimana si verifico' dopo una contrazione dovuta a un orgasmo .


buon lavoro cordialita' !

[#16] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Non mi sembrano situazioni di rischio, nella maniera più assoluta. Resta, è ovvio, il quesito riguardante la localizzazione placentare che non è stato, per ora, risolto in via definitiva.
Comunque sia, non mi sembra di ravvisare condizioni di allarme.
Tranquilli!!!!
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#17] dopo  
Utente 324XXX

grazie dottore

[#18] dopo  
Utente 324XXX

Gentile dottor Santoro siamo di ritorno dalla visita ginecologica con il nostro medico ; da premettere e' andato tutto ok..... :) siamo ad oggi alla 15+6 !

il medico ha fatto l'ecografia mostrandoci il bimbo/a in varie posizioni...e' ha detto che la placenta e' anteriore laterale , nella normalita' ,inoltre ci ha dato dei dati sulle misure e sono i seguenti :

diametro bpd 36,4 mm
femore 22, 8 mm

inoltre sulle foto ecografica e' uscito scritto di 16+6 cioe' una settimana avanti alla nostra epoca gestazionale....significa che sta crescendo piu grandicello/a ? o e' normale ??

volevo fare un calcolo sulla lunghezza del feto e su internet alcuni calcolatori mi danno come risultato 19,6 cm ed e' impossibile per l'epoca gestazionale attuale; invece un altro calcolatore mi riporta 10,9 cm e credo questa sia la misura giusta.

potrebbe lei dottor Santoro dirci la misura effettiva dl feto avendo la misura femorale a disposizione ?
e inoltre la placenta laterale anterioree' una condizione che puo' creare pericoli ?


grazie sempre gentilissimo

cordialita'


[#19] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Nessun problema per il calcolo relativo delle misure fetali. La normalità si estende da due settimane in meno a due settimane in più rispetto all'epoca gestazionale calcolata dall'ultima mestruazione.
IL femore del feto indica una lunghezza anch'essa normale di circa 12 cm.
Nessun problema per la localizzazione placentare....anteriore o posteriore o laterale che sia l'importante è che non lambisca l'orifizio uterino interno.

Cordialità.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#20] dopo  
Utente 324XXX

grazie DOC sempre gentilissimo; prossimi aggiornamenti se dio vuole fra un mesetto :)



cordialita'

[#21] dopo  
Utente 324XXX

gentile dottore la ricontatto per esporle un ulteriore problema del quale ci siamo accorti oggi;

in questo periodo abbiamo avuto qualche rapporto dopo tanto tempo e credo abbiamo preso una piccola infezione.....domattina mia moglie ed io faremo il tampone vaginale....dalla sintomatologia potrebbe essere candida......che gia' in passato qualche volta c'ha afflitto.... mi potrebbe dire se e' pericolosa....e come si cura essendo mia moglie gravida?? sempre che sia questo l'esito dell'esame?

e' pericolosa sopratutto?'

grazie come sempre cordialita'

[#22] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Se fosse una Candida non vi sarebbe alcuna deviazione dalla cura in periodo di non gravidanza. L'importante, in caso di Candida, è di ripetere il trattamento consigliato dopo 2 settimane dalla sua interruzione, al momento che il ciclo biologico di questo micete prevede una seconda ondata infettiva dopo 2 settimane per la "schiusa" di una sorta di "involucro" in cui sono contenute le forme pre-infettanti.

Cordialità
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#23] dopo  
Utente 324XXX

buonasera Doc la ridisisturbo per darle gli esiti del tampone che riportava :

numerose colonie di candida spp.

il ginecologo ci ha prescritto ovuli di pevaryl per 6 gg..... il bugiardino riporta 3 giorni....come mai una cura cosi prolungata??

stanotte mia moglie mettera' il primo ovulo...pero' forse sono passati tanti giorni dal capire che eravamo infetti;
inoltre abbiamo dovuto aspettare l' esito del tampone e stasera malauguratamente sente la vagina molto gonfia.......crede che questa tipologia di cura dia dei risultati in tempi brevi, oppure sara' una sofferenza per tutti e 6 i giorni???e questo gonfiore e' naturale??

p.s: in questi giorni ci sono state perdite bianche simili a ricotta...

grazie sempre per le celeri risposte

cordialita'

[#24] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
In generale la più veloce farmacodinamica in gravidanza, rende il metabolismo degli antibiotici o degli antimicotici, come nel suo caso, più rapido, ragion per cui è sempre buona regola abbondare nelle dosi e nei periodi di somministrazione.
Personalmente avrei associato anche un trattamento per via orale. Si ricordi di ripetere il trattamento che Le è stato consigliato dopo 14 giorni: la Candida è come il postino. Suona sempre due volte.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#25] dopo  
Utente 324XXX

grazie DOC per la risposta sempre esauriente...abbiamo la visita il 26 novembre dal ginecologo e gli chiedero' se e' il caso di rimettere gli ovuli come mi ha appena suggerito :) e vedro' cosa mi rispondera' !!!


intanto ci terrei se come al solito potro' esprimerle i miei eventuali dubbi se dovessi averne dopo la visita ;

inoltre ci terrei se conitnuasse a seguire la "nostra storia" come sempre online

grazie

cordialita'

[#26] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Mi sembra che, finora, non mi sia sottratto...
Un caro saluto.

Cordialità.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#27] dopo  
Utente 324XXX

Buonasera dottore , siamo di ritorno dalla visita ginecologica di controllo , la gravidanza procede bene ma come al solito abbiamo bisogno di qualche chiarimento ;

intanto siamo alla 20 +2 volevo farle valutare le seguenti misurazioni che il medico ci ha dato oggi :

BATTITI CARDIACI : 140
FEMUR LENGHT : 33,4 MM
BPD : 46,7 MM

le sembrano buoni ?? a me calcolando una misurazione su internet mi riporta che il feto dovrebbe essere lungo 20 cm me lo puo' confermare? ? e inoltre c'erano anche queste misure che non abbiamo la minima idea di cosa si trattino :

ASD1 : 60,3 MM
ATD1 : 60,3MM
AC1 : 189,5 MM
A1 :28,58 CM AL QUADRATO


per quanto riguarda la candida non ci ha fatto rifare la cura ha detto che va bene cosi....



sempre gentilissimo dottore

cordialita'

[#28] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Le misure postate sono nella norma.
La lunghezza del feto, secondo le tabelle a mia disposizione, è di circa 22 cm.
Le misure cui si fa riferimento sono quelle dell'addome del feto (diametro addominale trasverso, antero-posteriore e circonferenza addominale); nella norma pure quelli.

Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#29] dopo  
Utente 324XXX

grazie DOC sempre gentilissimo nelle risposte ;

approfitto per chiederle ancora quando crede che mia moglie potra' sentire qualche movimento fetale? attualmente solo un paio di volte nelle scorse settimane ha sentito qualcosa allo stomaco ma niente di certo che potesse essere il feto che si muoveva... le ricordo che siamo alla 20+3



grazie mille come sempre per le sue eccellenti delucidazioni


cordialita'

[#30] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Credo che proprio in questi giorni, specie da posizione supina, al Signora inizierà ad avvertire una sensazione di "movimento liquido" al basso ventre. Sono questi i primi "movimenti fetali".

Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#31] dopo  
Utente 324XXX

grazie Doc la ricontattero' dopo la morfologica


buon lavoro


cordialita'' come sempre

[#32] dopo  
Utente 324XXX

Gentile dottore , quando ci sentiamo persi e con grande voglia di capire scentificamente la nostra situazione ci rivolgiamo oramai a lei...come se fosse il nostro reale ginecologo per la sua gentilezza e preparazione ;

le spiego :

da qualche giorno assieme al nostro ginecologo abbiamo riutilizzato dopo la prima settimana di cura ( come ci aveva consigliato) gli ovuli per neutralizzare definitivamente la candida.... i primi 2 gg tutto okey qualche lieve macchiolina rosata.....stanotte pero' mia moglie andando in bagno ha visto un flusso eccessivo ( probabilmente mischiato agli ovuli) rossastro ...non le dico la paura......stamattina a riposo a casa .... e di seguito le spiego.... prima qualche lievissima macchia rossa, poi rosa, poi marrone poi di nuovo rossa....siamo arrivati a oggi pomeriggio e dovevamo aggiornare la situazione al nostro ginecologo...ale 17 tutto ok....nessun riscontro andando in bagno....stasera di nuovo perdite rosa....miste scure non abbondanti ma sporcavano la carta e il proteggi slip....e abbiamo deciso di andare al pronto soccorso senza perdere troppo tempo.

mia moglie non ha nessun tipo di dolore....anzi.....da ieri sera abbiamo iniziato a sentire il bimbo muoversi nella pancia....anche stamattina tantissimo.

tornando al discorso del pronto soccorso il medico di turno ha visitato mia moglie dicendo :
intanto ha visto anche lui che c'erano le perdite rimaste sullo speculum e poi ha detto che il bimbo sta benissimo , e il sangue potrebbe provenire da una vagina infiammata e per precauzione visto che proveniamo da una ICSI ha prescritto una settimana di prontogest e riposo assoluto.

la mia prima domanda e' :
questo sangue vecchio o nuovo che sia possibile non si capisca da dove viene???non puo' essere che l'utero si stia allargando ??
il medico non ha saputo spiegare con esattezza la provenienza delle perdite.

la seconda domanda e' :
il prontogest non si utilizza fino alla 14 settimana di gravidanza?? a cosa serve alla 22??


la ringrazio sempre e attento con grande stima la sua replica


cordialita'

[#33] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Le perdite ematiche nella stragrande maggioranza dei casi NON dipendono da processi infiammatori vaginali.
Essendovi state senza dolori, è facile che si ritorni a pensare all'impianto basso della placenta.
Importante è l'eco vaginale con una vescica appena distesa da urina per evidenziare l'orifizio uterino interno e la relazione di questo con il margine placentare inferiore.
L'eventuale distacco, spesso, non è visibile nell'immediato, dato che il sangue tende a fuoriuscire dal canale cervicale, mentre è l'ematoma retrocoriale che fa eseguire la diagnosi. Per questo è necessario attendere almeno 24 - 36 ore dall'episodio emorragico.
Unica altra possibilità, esclusi ovviamente polipi cervicali, erosioni sanguinanti della cervice con o meno deciduosi del collo (che dovrebbero essere stati riconosciuti dalla visita clinica - la deciduosi solo in caso in cui interessi l'esocervice e non l'endocervice), è la presenza di una cistite emorragica, che, però, si associerebbe a sintomi urinari che, a quanto mi è dato capire, sono assenti.
Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#34] dopo  
Utente 324XXX

grazie DOC, quindi lei riconsiglia un ulteiore visita dopodomani in poche parole?? e mi dicala terapia prontogest va bene?? secondo lei?? a prescindere dalla motivazione per la quale e' stata data a mia moglie??

e gentilmente mi puo' spiegare cosa sono i sintomi urinari di cui parla??perché se significa andare una marea di volte al bagno sono presenti...mia moglie va conitnuamente a volte anche ogni 15minuti


grazie cordialita' lei e' sempre all'altezza

[#35] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Non posso esprimermi su TERAPIE.
Se vi è la pollachiuria (minzione frequente) sarebbe il caso di eseguire un esame delle urine completo di urinocoltura.
Rivalutate l'inserzione placentare, come già detto.


Saluti ed auguri.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#36] dopo  
Utente 324XXX

Gentile Dottore, le premetto che ieri dopo che mia moglie e' andata in bagno per 2 volte ha trovato 2 macchioline marroni ed oggi alle 13 una striatura rossa ;
siamo riusciti oggi ad essere ricevuti in studio dal nostro medico dopo averlo contattato ...e io intelligentemente discutendo con il mio ginecologo ho effettuato diverse domande come da lei suggeritemi nei post precedenti e come volevasi dimostrare aveva ragione lei e' un GRANDE....


ho chiesto esplicitamente di effettuare un controllo caso mai potesse trattarsi di placenta bassa e il medico dopo una ecografia ha detto cosi :

placenta posteriore, il bimbo sta benissimo, ma un piccolo lembo finale di placenta e' situato vicino l'orifizio e la causa delle perdite potrebbe essere questo.....alla visita comunque non ha rilevato non ha trovato nessuna perdita......

ha detto di continuare la cura di progesterone e di non fare riposo assoluto ma di stare MOLTO TRANQUILLA ; secondo lei c'e' bisogno di riposo assoluto o solo tenere accortezze in generale?

io la ringrazio enormente per i suoi consigli e i suggerimenti peccato non potere essere vicino alla sua zona di lavoro; la aggiornero' martedi' dopo la morfologica



grazie di cuore


cordialita'

[#37] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Non ho mai creduto al riposo assoluto. Del resto una placenta a bassa inserzione si distacca per la crescita progressiva dell'utero gravido e per la differente distensibilità fra parete uterina e parenchima placentare e NON per sforzi o quant'altro. In altre parole: riposo o no....se deve distaccarsi una placenta a bassa inserzione si distacca e basta.
Perciò: riposo sì....ma non assoluto. Non serve.
Attendo gli aggiornamenti.


Saluti.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#38] dopo  
Utente 324XXX

perfetto dottore....quindi comunque le perdite dei giorni scorsi sono riconducibili ad un distacco di placenta??

perché comunque il nostro medico ha parlato solo di lembo finale della placenta vicino all'orifizio e potrebbe essere una delle cause;
pero' non ha saputo spiegare con certezza matematica che le perdite emtiche avessero quella provenienza....ad oggi la situazione e' stazionaria....mia moglie va in bagno e trova su 10 volte che va in bagno un paio di volte macchioline rosate o striature di muco reputa sia una situazione per poter stare tranquilli?


grazie come sempre dottore


cordialita'

[#39] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Io ritengo di sì.
Importante è definire una volta per tutte la relazione esistente fra l'orifizio uterino interno ed il lembo inferiore della placenta. Mi sembra davvero improbabile che Lei non trova nessuno che Le faccia una diagnosi corretta in questo senso.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#40] dopo  
Utente 324XXX

Grazie come sempre dottore, aspettiamo martedi' per la morfologica sperando in un dettagliato esame che le esporro' "chirurgicamente" qui;

intanto per ora siamo alla 23+5 e mia moglie continua la cura di progesterone fino a domani sera.. stamattina bella macchia marrone sul proteggi slip e durante la pulizia della vagina....dovrebbe essere sangue vecchio quindi nulla vero?

inoltre leggo tanti casi di altre signore alle quali lei ha risposto in merito alla placenta...la seguo tantissimo e questo e' uno di quelli che sembrano solo somigliare al mio

https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/271709-scollamento_della_placenta.html

DOC quindi macchia marrone tutto ok?mia moglie ha sospeso il riposo assoluto come da lei consigliatoci :)


grazie cordialita

[#41] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Un pò tardi per la morfologica.....
le perdite marroni sono sempre tranquillizzanti.

Attendo novità.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#42] dopo  
Utente 324XXX

Gentile dottore Santoro, siamo di ritorno dall'ecografia morfologica e' andato tutto bene a dire del medico che ci ha fatto l'esame;
e intanto le dico che la visita e' stata fatta esternamente e il controllo della distanza fra l'orifizio uterino e il lembo della placenta non e' stato effettuato , pero' ha detto che non c'e' nessun problema alla placenta...mah....comunque le dico cosa ha scritto durante la visita:


commento : feto unico vivo attualmente disposto in situazione longitudinale con estremo cefalico in alto; i parametri ecobiomentrici rilevati corrispondono all'epoca di amenorrea riferita.

liquido aminiotico : regolare
placenta : posteriore

esame morfostrutturale

estremo cefalico : volta cranica normoconformata, ampiezza dei trigoni ventricolari nei limiti della norma, visualizzato il cavo del setto pellucido, i talami, la cisterna magna. cervelletto normoconformato dtc24mm visulizzate le orbite e le labbra.

colonna vertebrale regolare
torace : visulizzati polmoni, il situs cardiaco,le quattro camere cardiache, gli assi lunghi
addome : visuAlizzato lo stomaco, il profilo dellap parete addominale, l'ìnserzione cordone ombelicale, i reni e la vescica .
arti : visulizzate le ossa lunghe dei 4 arti, le estremita' mani e piedi .

misure :

BPD 5,45 cm ETA' 22W4D - RANGE fra 20W E 24W deviazione 70,3%
OFD 6,82 CM

HC 19,55 CM ETA' 21W5D- RANGE fra 20W e 23w deviazione 28,2%

HC* 19,36 cm ETA' 21W4D - RANGE fra 20W E 23W deviazione 22,2%

AC 18,33 cm ETA 23W1D - RANGE fra 21w e 25w deviazione 78,1%
FL 3,41 cm ETA 20W5D - RANGE fra 18w e 22w deviazione 7,7%
CEREB 2,48 eta' 22w4d - RANGE fra 21w e 23w DEVIAZIONE 88,5

questi sono i dati sotto poi c'e' scritto calcoli 2D ma non so se le sono utili, vorremmo capire come le sembrano quesste misurazioni pur risultando nella norma??? e queste percentuali di deviazione potrebbe spiegarmele?? cosa significano??

grazie dottore come sempre

cordialita'




[#43] dopo  
Utente 324XXX

DOC buonasera ha ricevuto l'ultimo messaggio??


gentili saluti

[#44] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Le misure sono nella norma per l'epoca. Non mi resta chiaro il motivo per cui non hanno controllato proprio il dato che ci ha tenuti in ansia per tutto questo tempo....quello dell'inserzione placentare.
Per il resto tutto nei limiti.
Le "deviazioni" cui si fa riferimento non le comprendo neanche io. In genere ci si riferisce ai parametri biometrici parlando in percentili. la deviazione è standard per tutti i parametri o per la maggior parte di essi ed è in base all'epoca di gestazione. Per quella di Sua moglie la deviazione standard è di 10 - 12 giorni.


Saluti
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#45] dopo  
Utente 324XXX

Grazie dottore alla nostra richiesta di un controllo dell'inserzione placentare e' stato risposto che andava benissimo.....resto stranito....purtroppo ma dobbiamo accontentarci di quello che ci passa il sistema sanitario .... mi perdoni la frase...

comunque tornando a noi DOC cosa intende nei limiti?reputa sia piccino/a o che non stia crescendo bene? anche perche' 2 settimane fa il femore era 33,4 e oggi 34,1mm.... spro sia un errore di diversita' di macchinari

e per quanto riguarda la deviazione significa che siamo nella norma di 10-12 giorni? in piu o in meno? la riaggiornero' a breve la cosa buona e' che le perdite finalmente non ci sono piu!!!


grazie come sempre

buon lavoro

[#46] dopo  
Utente 324XXX

dottore ha ricevuto??


saluti


cordialita'

[#47] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Guardi che non sono tutti i giorni sul sito....

Nei limiti....significa tutto bene.
Le deviazioni si riferiscono al periodo derivato dalla singola misurazione: se da una misura derivano 23 settimane e 4 giorni, la deviazione è di 10 - 12 giorni in più o meno rispetto a 23 settimane e 4 giorni. Si tratta di un errore insito nella metodica ecografica.
Le ritorno a dire: tutto bene.
La prox volta cerchi specificamente di capire la relazione fra margine placentare ed orifizio interno.

saluti
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#48] dopo  
Utente 324XXX

grazie dottore ci aggiorniamo in seguito.... la ringrazio di cuore


cordialita'

[#49] dopo  
Utente 324XXX

Gentile dottore Santoro ce l'abbiamo fatta!!!! sono riuscito ad ottenere un appuntamento con un rinomato medico di lamezia terme ex direttore del reparto di ginecologia di reggio calabria le espongo quello che ci ha detto e scritto durante la visita di ieri.

intanto ha visitato dettagliatamente mia moglie....controllando il collo dell utero come l'ha toccato e' uscito sangue...il solito sangue ma un bel po'.....subito con un ovulo ha bloccato il tutto e ha detto che dipende da esso....ha fatto un pap test per scongiurare qualche infezione insita e nascosta.... hs prescritto ovuli di acido ialuronico + beta glucano in policarbophil e ha detto di metterli per 10 gg e il sanguinamento dovrebbe avere fine.....al termine dopo 7 gg fare un tampone vaginale.....infine ha scritto quanto segue:


23 + 4 di gestazione portio ben epitezzata pap test orifizio uterino esterno facilmente sanguinante al tatto.
cervicometria 48
placenta posteriore bassa con margine a 2 cm dall'orifizio uterino interno ;
podice , placenta e liquido amniotico normali
peso fetale kg. 0,770.

finalmente abbiamo una spiegazione doc....ora mi chiedevo.....le sembra sufficientemente a distanza ? o dobbiamo ancora aspettare verso la 30esima settimana per evitare un taglio cesareo ? cosi sarebbe fattibile un parto naturale??

inoltre il peso mi sembra piuttosto alto eheheh le sembra un bimbo abbastanza grande?leggendo su alcune tabelle in internet sembra parecchio in forma :)

p.s: il ginecologo ha sconsigliato per questi 10 gg il sesso e noi ci atterremo ai suoi ordini......quindi comunque anche qualsiasi orgasmo? non e' tanto per me che non ho problemi...ma anche la mia signora ha bisogno di stare insieme al proprio marito visto che ultimamente stiamo stando molto tranquilli....credo sia una cosa normale e fisiologica lei cosa ne pensa??


grazie per la sua professionalita' e gentilezza


cordialita'

[#50] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
IL peso del bimbo è nella norma, pur se verso i limiti elevati di questa.
Finalmente si è riusciti a comprendere che la placenta a bassa inserzione, a bassa inserzione non è e che il sanguinamento dipende da una cervicite cronica. Consiglierei di ripetere il trattamento consigliato almeno per 7 giorni ogni mese fino al termine. Questo per non solo avere una maggiore possibilità di un parto vaginale ma anche per evitare emorragie da lacerazioni cervicali associate a quest'ultimo.
L'orgasmo cui credo faccia riferimento è quello clitorideo. Non sarebbe tassativamente da sconsigliare, ma da avere "cum grano salis", essendo, di per sè capace di scatenare contrazioni uterine.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#51] dopo  
Utente 324XXX

grazie di cuore dottore....la terro' aggiornato

buon natale a lei e alla sua famiglia



cordialita'

[#52] dopo  
Utente 324XXX

Buongiorno Dottore siamo ancora qui a ridisturbarla...purtroppo, dopo una settimana circa dall'utilizzo degli ovuli di cui le parlavo altra bella perdita rossa questa mattina....sentendo il ginecologo dice di continuare fino alla fine con quegli ovuli perchè ci vuole tempo per guarire, ma ello stesso tempo attendere il risultato del pap test che ha fatto a mia moglie e inoltre giorno 7 gennaio effettuare un tampone per scongiurare un infezione.....possibile che non si riesca ad avere pace? questa situazioe crea alti livelli di stress a mi moglie....secondo lei con gli ovuli e' risolvibile?

ci tengo a precisare che il bimbo/a si muove tantissimo....

la ringrazio

cordialita'

[#53] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Spesso vi sono situazioni cervicali, in gravidanza, di difficile definizione diagnostica. Do per scontata la normale inserzione placentare, ovviamente, quale è derivata dall'ultimo Vs controllo.
Con i soli ovuli la situazione potrebbe risolversi a meno che non vi sia una "deciduosi" del collo, condizione in cui la mucosa cervicale si trasforma come la mucosa della restante parte uterina in gravidanza e che si associa, per sfaldamento ripetitivo degli strati superficiali, a cervicorragie ricorrenti.
Resto in attesa dei risultati del Pap e del tampone.

Cordialità.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#54] dopo  
Utente 324XXX

grazie come sempre DOC per la grande celerita' e preparazione nel campo....mi auguro che tutte queste parole scientifiche non siano di grado preoccupante nell'evenienza ce ne fosse una di queste nel nostro caso...sto parlando di o una cervicorragia, o deciduosi come scrive lei cosi chiaramente... la aggiorno in una decina di giorni quando avremo sia risultati del tampone che risultati del pap test....grazie come sempre!!!


cordialita'

[#55] dopo  
Utente 324XXX

gentile dottore Santoro , ci riaggiorniamo sono passati circa 15 gg e ad oggi siamo alla 26 + 3 .....le do le ultime notizie( intanto pap test okey)....giorno 30 dicembre corsa al p.s per solite perdite rosse ..... il ginecologo di turno, le dico in breve, sostiene ci sia un polipo cervicale nelle pareti uterine di difficile visualizzazione....e prescrive solo riposo...e niente piu;

alche' le perdite si placano e da rosse restano costantemente marroni, un giorno niente, un altro giorno normali , un altro giorno piu forti ma sempre presenti fino ad oggi....3 gg fa abbiamo fatto il tampone...e stamattina l'esito: stafficolocco aureo numerose colonie,miceti negativi,trichomonas negativo,flora lattobacillare normorappresentata.....

contattando il nostro ginecologo ha prescritto normogyn 2 volte a settimana per un mese.

le volevo chiedere:
1)il normogyn cura lo stafficolocco aureo?
2) e' una situazione pericolosa per il presente e per il futuro ?
3) le perdite marroni possono essere dovute a questa infezione ?
4) il polipo cervicale cosa comporta ?
5) la nostra situazione di placenta bassa,polipo cervicale, staffilococco aureo...e' risolvibile in qualche modo o dobbiamo andare avanti stando sempre con il timore che qualcosa non vada per il verso giusto?
6) l'antibiotico lei lo escluderebbe a priori? leggo che e' quasi vietato in gravidanza..capisco la marea di domande...mi perdoni ma veniamo da una icsi...e come ben sa ci teniamo piu della nostra vita a questa gravidanza...


la ringrazio di cuore


buon lavoro cordialita'

[#56] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Posto le Sue domande:

)il normogyn cura lo stafficolocco aureo?

No. Il Normogyn è un riequilibrante della flora. Non ha attività antibiotica diretta.

2) e' una situazione pericolosa per il presente e per il futuro ?

Se il tampone è stato eseguito a carico del collo uterino, una cervicite da Stafilococco in numerose colonie è da trattare. Potrebbe dare dei problemi non solo alla gravidanza ma anche alla paziente.

3) le perdite marroni possono essere dovute a questa infezione ?

Teoricamente sì. Ma ascriverla CERTAMENTE all'infezione è cosa che può dire solo chi può visitare la paziente.

4) il polipo cervicale cosa comporta ?

perdite ematiche dai genitali.


5) la nostra situazione di placenta bassa,polipo cervicale, staffilococco aureo...e' risolvibile in qualche modo o dobbiamo andare avanti stando sempre con il timore che qualcosa non vada per il verso giusto?

Non si era detto che la placenta NON ERA PIU' BASSA?. Il polipo cervicale mi sembra di capire E' UNA SUPPOSIZIONE e NON UNA DIAGNOSI o SBAGLIO??
Lo stafilococco è curabile al 100%.


6) l'antibiotico lei lo escluderebbe a priori? leggo che e' quasi vietato in gravidanza..

Assolutamente la terapia antibiotica è FATTIBILE TRANQUILLAMENTE in gravidanza scegliendo i farmaci giusti e le dosi giuste.
L'utilizzo di questi farmaci non posso dirglielo io. E' appannaggio esclusivo del Collega che visita sua moglie.


Saluti ed auguri.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#57] dopo  
Utente 324XXX

Gentile dottore, buonasera ritorno a contattarla come sempre vista la sua grande preparazione e gentilezza ;

le volevo rivolgerle un ulteriore dubbio :

mia moglie da più di un mese soffre di prurito intimo( alla giuntura delle grandi labbra) ad occhio nudo sembrano arrossate....
il tampone del 7 gennaio e' risultato negativo e' solo presente qualche colonia di staffilococco aureo , a cosa potrebbe essere dovuto ? ovviamente mia moglie utilizza i proteggi slip da inizio gravidanza.... il ginecologo attualmente sta facendo prendere normogyn( per le vecchie perdite e per lo stafficolocco) ...ma sembra non abbia effetto.....mi puo' dare delucidazioni ??? questo prurito e' veramente insopportabile...


grazie cordialita'

[#58] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Quasi certamente si tratta di una infezione micotica.
Potrebbe provare con rimedi specifici per questa. Inoltre non trascurerei un controllo più stretto sull'equilibrio glicemico.

Saluti
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#59] dopo  
Utente 324XXX

Grazie dottore, potremmo nel frattempo fare qualche piccolo sciacquo con bicarbonato???nel frattempo che andiamo a rifare il tampone? inoltre le analisi generiche , compresa la curva glicemica, e' prevista per giorno 1 febbraio...



le siamo sempre grati

cordialita'

[#60] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Meglio utilizzare prodotti specifici. Il bicarbonato è troppo blando.
Saluti
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#61] dopo  
Utente 324XXX

Gentile dottore seguendo i suoi consigli e cercando di documentarci spesso su internet ho letto di "foruncolosi vulvare" potrebbe fare al caso nostro?

dice che e' un infezione determinata dallo stafficolococco aureo ed e' localizzata in corrispondenza delle grandi labbra, sul monte di venere;
non si tratta di un foruncolo unico ma di più foruncoli che possono recidivare per molti mesi.
terapia con antibiotici nella fase acuta eventualmente associata nelle forme cronicizzate a vaccinoterapia e a terapia epatoprotettiva o antidiabetica s'e' necessario.

curabile in gravidanza??


cordialita'

[#62] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Le consiglio di non farsi diagnosi da solo.
Faccia visitare sua moglie e si vedrà.

Saluti
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#63] dopo  
Utente 324XXX

Gentile dottore eccoci ancora qua siamo in dirittura d'arrivo !!! la ringrazio sempre per la sua gentilezza e disponibilita';
mancano solo 2 mesi se dio vuole al parto ed oggi abbiamo fatto un ulteriore visita di controllo.

volevo riferirle i dati espressi dal nostro medico :

atd 85,4 mm
asd 98,9 mm
a 52,96 cm2
ac 258,3 mm
bpd 80,5mm
fl 55,9

dando un occhiata al link da lei consigliatomi essendo noi alla settimana 31+6 quindi quasi terminata.....questi dati non sono un po' bassi?vorrei rassenerrmi il nostro medico non ha detto nulla in merito ha detto solo che va tutto bene saprebbe dirmi qualcosina di più specifico perfavore??


la ringrazio sempre di cuore


cordialita'

[#64] dopo  
Utente 324XXX

mi perdoni dottore siamo alla 30+6 non alla 31+6

[#65] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Le biometrie postate sono perfettamente in linea con le misure medie per l'epoca. Nessuna preoccupazione. Avanti così.

Saluti ed auguri.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#66] dopo  
Utente 324XXX

grazie Doc ci sentiamo ai prossimi aggiornamenti :)


Cordialita'

[#67] dopo  
Utente 324XXX

Buonasera dottore, la contatto ancora perché secondo lei potevamo farci mancare anche l'influenza?

mia moglie da ieri ha sintomi influenzali, prima di prendere qualsiasi farmaco e contattare il ginecologo abbiamo apsettato fino ad oggi.......alche' c'e' stato un lieve peggioramento dovuto a tosse.....

il ginecologo ci ha prescritto lo ZIMOX 1 capusla ogni dodici ore per 5 giorni
ha preso il primo alle 18 e 30 .....adesso abbiamo misurato la febbre ed e' a 37,2.... e' tutto normale?? c'e' qualcosa che debba tenere d'occhio prima di richiamare il ginecologo o va bene anche cosi ??? lo ZIMOX agisce anche sulla febbre??? ho paura che la febbre aumenti e possa essere un campanello d'allarme.......mi puo' dare idicazioni su questa situazione??? e se aumenta la febbre cosa fare??



grazie come sempre


Cordialita'

[#68] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Più che per la febbre (che a quel livello è febbricola), mi preoccuperei di più per la tosse. Una terapia con bevande calde e zuccherate e con aerosol per almeno 7 giorni sarebbero efficaci.
Per la prescrizione dei farmaci, come sa, non possiamo farla da queste pagine, ma qualunque Farmacista può indicarle una miscela di almeno 3 prodotti (un fluidificante, un espettorante ed un balsamico) da utilizzare per via aerosolica per 3 volte al giorno.

Saluti ed auguri.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#69] dopo  
Utente 324XXX

grazie DOC sempre all'altezza


cordialita'

[#70] dopo  
Utente 324XXX

Gentile dottore buonasera, la ricontatto ancora una volta ;

domani 35+1 avremo la nostra credo ultima visita ginecologica prima del parto ...sembra che le cose procedano nel verso giusto.....solo un chiarimento mia moglie e 'guarita dallo stafficolocco aureo vaginal dopo aver preso lo zimox.....ma avendo fatto come richiesto dal medico le ultime analisi pre-parto per analgesia e controllo dello streptocco di tipo B ( che ovviamente e' negativo),
e' risultata positiva al tampone solo anale allo staffilococco aureo ancora una volta .

mi puo' dire durante il parto cosa porta???e inoltre sempre una specia di pallinaa livello anale saranno emorroidi???se si cosa si potrebbe fare per migliorare la situazione???smebra che ne aggiustiamo una e ne viene un'altra....mi puo' dare un cosniglio??


p.s: domani le inviero' ovviamente i dati della nostra visita come al solito perché ci tengo al suo parere eccelso.

grazie per la gentilezza

cordialita'


[#71] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Su consiglio del curante potrebbero essere impiegati utilmente antibiotici intestinali a zero assorbimento sistemico prima del parto (bastano in genere dai 5 ai 7 giorni per sterilizzare l'ambiente enterico).
Importante è o svuotamento GIORNALIERO dell'alvo, anche con le semplici suppostine di glicerina, se altri rimedi alimentari dovessero essere insufficienti.



Cordiali auguri.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#72] dopo  
Utente 324XXX

Buongiorno dottore!!!!! non ho fatto in tempo neanche a scriverle le misure del bimbo dopo la visita che venerdi notte si sono rotte le acque (35+4 ) e mia moglie sabato e' stata ricoverata in ospedale!

le racconto il tutto:

nella giornata di sabato poi lievemente aumentavano le contrazioni e mia moglie veniva seguita con i monitoraggi ogni 3 ore circa.....diciamo che avevamo molta paura essenso ancora presto....(1 mese esatto dalla data presenta del parto) all'ultimo monitoraggio di mezzanotte era dilatata di 10 cm.....alche' mi hanno fatto entrare in sala parto....ed E' NATO mio figlio!!! peso kg. 2,560 x 49 cm !!!! grandi gemiti !!

ha avuto qualche problemino respiratorio ( ho letto frizione non ricordo bene) ed e ' stato portato in incubatrice in neonatologia! non le dico la paura !!!! il giorno seguente in terapia intensiva gli hanno prescritto un farmaco al quale ha reagito benissimo e gia' ieri e' stato tolto dall'incubatrice e messo in una normale culletta termica credo a come hanno detto che restera' li' per un paio di giorni!!! ci terrei a un suo parere sulla nostra storia.....
perche' si sono rotte cosi anticipatamente le acque?senza che mia moglie abbia fatto nulla di partikolare e inoltre il problema respiratorio e' dovuto al periodo della nascita oppure che hanno temporeggiato troppo pe r farlo nascere???visto che ha aspettato 24 ore dalla rottura?


ci tenevo a raccontarle la nostra storia visto che mi ha seguito con grande pazienza per tutti questi mesi

grazie dottore la ringrazio di cuore!


cordialita'

[#73] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Probabilmente la rottura del sacco è stata indotta da una infezione cervicale o cervico-vaginale, spesso satellite all'infezione intestinale cui faceva riferimento.

Ma....ora si goda questo miracolo della vita che è un figlio!!!
Si congratuli per me con la Sua Signora e stia tranquillo.
Spero che Nostra Madre celeste accolga sotto il Suo manto questa bella famigliola, anche se un piccolo rimprovero devo affettuosamente farglielo: capisco la contentezza e la felicità...ma si è dimenticato di scrivere il nome del piccolo (credo sia maschio, no?) !!

Ad ogni modo: sinceri e cari auguri per tutto!!!

Ad Majora!
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#74] dopo  
Utente 324XXX

Ribuongiorno DOC !!! il nome del bimbo essendo noi cosentini e' FRANCESCO in onore al nostro santo della citta' !!mi scusi per non averlo scritto ma siamo felicemente "sbandati" in tutti i sensi :) .

grazie mille per tutto il supporto che ci ha dato in questi mesi e grazie alle centinaia di dubbi che ci ha chiarito con molta pazienza..... infine non e' facile trovare umanita' come ce l'ha avuta lei sopratutto nell'ultimo messaggio che ci ha inviati !! complimenti dottore .

ancora cari saluti e tanta GRATITUDINE da parte mia e di mia moglie !!! e un saluto da parte del piccolino :)



cordialita'

[#75] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Mi felicito. Un affettuoso abbraccio a tutti voi.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli