Utente
Buonasera, ho 47 anni. Circa due anni fa ho avuto, per circa tre mesi, il ciclo mestruale molto frequente (anche ogni 15 giorni) scarso e lungo anche dieci giorni.
Su indicazione della ginecologa, e dopo aver appurato con visita e eco tv che non ci fossero cause patologiche, ho assunto per nove mesi la pillola zoely.
Ho interrotto l'assunzione perchè l pillola mi bloccava il ciclo (e psicologicamente per me era stressante) e perchè dieci anni fa ho avuto l'asportazione parziale di un ovaio a causa di un cistoadenoma mucinoso borderline, quindi mi è stato consigliato di lasciare lavorare normalmente le ovaie.In questo anno il ciclo è stato abbastanza regolare (più o meno tra i 24 e i 28 giorni) e la durata della mestruazione di circa 4 giorni; rilevando la temperatura basale e controllando il muco le ovulazioni sono avvenute ogni mese.
Questo mese però ho avuto la mestruazione il 15 ottobre u.s., il 18 sembrava quasi terminata, ma domenica 19, in serata, ho avuto dei crampi mestruali e sono due giorni che sono ricominciate delle perdite scarse color rosso vivo.
Può esserci legame con l'assunzione di brufen 600 (per due pastiglie al giorno) nelle giornate di venerdì, sabato e domenica? Potrebbe trattarsi invece ancora di squilibrio ormonale?
L'ultimo pap test, negativo, è di dicembre 2013, la visita e l'eco tv sono di febbraio, tutto nella norma. La ginecologa in presenza di ovulazione ritiene inutile farmi fare i dosaggi ormonali.
Da qualche mese ho dolori diffusi a articolari e muscolari, ritenzione idrica e ho preso quattro o cinque chili, anche stando attenta all'alimentazione.
Cosa mi consigliate di fare? Grazie.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il BRUFEN ha giocato un ruolo importante per una azione antiprostaglandinica che non fa contrarre l'utero e per una blanda azione anticoagulante (simil -aspirina) .
Inoltre in questo periodo che precede la menopausa (premenopausa) spesso non avviene l'ovulazione e quindi senza corpo luteo non si produce una quantità di PROGESTERONE, che porta a cicli lunghissimi.
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI