Utente 375XXX
Gentilissimi Dottori, ho un ritardo di 8 giorni. Ho tutti i sintomi pre ciclo (seno gonfio, fitte ecc.), ma non vogliono proprio arrivare. Quello che non mi spiego è: perchè ho questo ritardo nonostante abbia avuto due rapporti protetti in tutti sensi? Il mio compagno ha utilizzato sempre il preservativo per poi eiaculare all'interno dello stesso e fuori dalla vagina (abbiamo anche controllato l'integrità del preserv). Visto che non si puo' trattare di una gravidanza (mi pare proprio impossibile), sarà il cambio di stagione o stress (sono sotto esami)? A volte ho un ciclo irregolare, ma da circa un paio di mesi si era regolarizzato. Ho molta ansia anche se in effetti non ce n'è motivo!
Grazie mille per i chiarimenti che mi fornirete!

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
I ritardi dei flussi mestruali (non gravidici) riconoscono moltissime cause dallo stress psico fisico , alle alterazioni tiroidee, ai cambiamenti di alimentazione , di lavoro , assunzione di farmaci particolari ect..

Quindi non deve preoccuparsi perchè la stessa ansia crea stati di momentanea iperprolattinemia , che ritardano ulteriormente il flusso .
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI