Utente 309XXX
Gentili dottori, sono una ragazza di 24 anni.
Sabato a seguito di un rapporto( protetto ) con il mio compagno ho notato delle macchioline rosa che nei giorni dopo sono diventate più scure e scarse ma ancora non sono scomparse del tutto.Il mio ultimo ciclo è stato il 25/2 e di solito è regolare ma preceduto da due giorni di leggero spotting, così ho pensato che le perdite potessero essere avvisaglia del ciclo in anticipo ma
Cosi non è stato poichè ad oggi ancora non è arrivato. Premetto che ho effettuato pap test ad ottobre, tutto nella norma ed ecografia a novembre con diagnosi di ovaio policistico.
Essendo preoccupata per queste perdite, vorrei sapere se possono essere legate al mio ovaio o al rapporto o a qualcosa di più serio. Ho ipotizzato che le perdite possano dipendere da qualche micro lesione avvenuta durante il rapporto perchè dopo qualche giorno le perdite si sono scurite e sono diminuite fino a scomparire. Ad ogni modo, potrebbe essere probabile? O è opportuno che effettui un nuovo pap test per escludere motivazioni più serie?
Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Le possibilità dello spotting al di fuori dell'uso della pillola ptrebbero essere :
, presenza di un polipo del collo uterino ? presenza di un ectropion (conosciuto come "piaghetta") ?
. spotting da ovulazione ? molte donne in periodo ovulatorio riferiscono perdite ematiche ( non si tratta di patologia!) .
Se il pap test è risultato negativo non è il caso di ripeterlo e oltretutto non rileva queste patologie che ho menzionato.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 309XXX

La ringrazio Dottore per la sua risposta.
Il ciclo è arrivato, regolare ed ho notato che le perdite sono solamente in concomitanza con i rapporti con il mio compagno. Potrebbero dunque dipendere dall'ovaio policistico?
Grazi ancora.