Utente 947XXX
Gentili dottori, tre mesi fa ho scoperto una cisti ovarica di quasi 8 cm all’ovaio destro. Ho fatto cura con una pillola anticoncezionale a base di levonorgestrel e dopo tre cicli la cisti è risultata di 6 cm e mezzo ad un primo controllo, poi ripetuto dopo qualche giorno con un altro macchinario, a detta del ginecologo più affidabile, ed è risultata poco sotto i 6 cm. Sembra in continua regressione perché la cisti non è più tutta nera e piena, ma si vede che si “schiarisce”, e anche io la sento proprio solo dove si vede la parte più nera. Tutto sembrava quindi mettersi bene, però...La cosa che mi ha sconvolto è che il ginecologo mi ha parlato dell’intervento e della possibile asportazione dell’ovaio, perché “tanto vai soggetta alle cisti e quindi oggi si assorbe e domani ne tieni un’altra, quindi togliamo il problema alla radice”. A me pare un po’ esagerato...voi che ne pensate? Con una cisti in regressione e con una storia di cisti - bombe che vanno e vengono spontaneamente senza problemi con il ciclo naturale (sotto pillola non scompaiono MAI) è proprio necessario non solo intervenire sulla cisti ma asportando l’ovaio perché “fa le cisti”???
Mi date un consiglio? Mi sento molto spaesata!
Grazie per l’aiuto che vorrete fornirmi, a presto!

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La prevenzione delle cisti funzionali si attua con l'assunzione della pillola,
E' importante escludere la presenza di cisti endometriosiche , con il dosaggio del CA125 .
Il male peggiore è l'asportazione della cisti per via LAPAROSCOPICA , ho detto cisti e non OVAIO , mi sembra una decisione importante ..
Non sono d'accordo sulla rimozione dell'organo come prevenzione , in questo caso l'ovaio sinistro potrebbe subire la stessa fine .
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 947XXX

Buonasera dottore e grazie della risposta. Ho fatto già i due marker tumorali e il CA125 è alto, probabilmente perché soffro di policistosi ovarica. La cisti nel giro di due giorni era più piccola di mezzo cm, penso che sia un dato a favore della terapia. Si è concordato comunque di fare altri due mesi di terapia e poi valutare l'intervento, in laparoscopia, ma, ripeto, l'idea di dover togliere l'ovaio alla mia età...non mi piace affatto!
Sì, fosse per il gine toglierebbe tutto perché faccio le cisti e quindi via il dente, via il dolore!
La mia storia però insegna che cisti di 7 cm sono sparite beatamente da sole Dio sa quando (non mi controllo più di tanto) e di certo sempre quando sospendo la pillola: al primo ciclo naturale, zac! Sparite!
La ringrazio ancora per avermi risposto, buona serata!