Utente 322XXX
Buon giorno e buona domenica,
Vi vorrei porre un quesito.
Io ho un ciclo medio di 35 giorni, e di solito ovulo al 17/19 giorno,
Premettendo che ho perso 4 kg da febbraio ad ora,questo mese sto notando un assenza totale di muco, tranne una sera. Ho ricominciato le bustine di nosifol e bevo molta acqua.
La scorsa settimana ho fatto le analisi e mi ha riscontrato un infezione, ora mi chiedevo se fosse possibile che l'infezione stia causando un ritardo o un assenza totale di ovulazione.
Grazie mille per la risposta.
Buona giornata.

[#1] dopo  
Dr. Angelo Francesco Filardo

16% attività
0% attualità
0% socialità
FOLIGNO (PG)

Rank MI+ 16
Iscritto dal 2014
Dalla sua domanda conclusiva sembra che Lei non abbia una conoscenza esatta di quello che avviene nel suo corpo ed in particolare di non sapere se ovula o non ovula.
La presenza di un'infezione a carico dell'apparato genitale può alterare la qualità e la quantità del muco prodotto a livello del canale cervicale, per cui la prima cosa da fare é curare l'infezione ion modo appropriato. Subito dopo Le consiglio di contattare una Insegnante del Metodo Billings del suo territorio (può trovare l'elenco regionale sul sito della CICRNF) e di imparare il Metodo Billings, che le permetterà di conoscere giorno per giorno quello che avviene nel suo corpo, se ha l'ovulazione e quando, se é presente quella minima quantità di muco cervicale che é indispensabile per essere fertile.
Dr. Angelo Francesco Filardo

[#2] dopo  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Le infezioni non hanno alcuna ripercussione sul fenomeno ovulatorio ma possono alterare l'ecosistema vaginale e conseguentemente il PH e ciò può rendere più difficoltoso un eventuale concepimento.
Dr. Silvia Lovergine

[#3] dopo  
Dr. Angelo Francesco Filardo

16% attività
0% attualità
0% socialità
FOLIGNO (PG)

Rank MI+ 16
Iscritto dal 2014
Io credo che le risposte ai quesiti posti debbano essere concreti ed offrire a chi li chiede conoscenze che altri colleghi prima consultati non ritengono importanti quanto realmente lo sono. Per questo ho consigliato alla Signora prima di fare una adeguata terapia per l'infezione e poi andare ad imparare il Metodo Billings, che la può aiutare a conoscere quello che serve per poter concepire.
Dr. Angelo Francesco Filardo

[#4] dopo  
Utente 322XXX

RingrAzio entrambi per la risposta,ho già avuto informazioni da specialisti riguardo l'ovulazione,mi chiedevo solamente se l'infenzione che poi si è rivelata cistite potesse modificare il muco.

[#5] dopo  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Caro collega la mia risposta non voleva assolutamente confutare o rappresentare rettifiche né tanto meno critiche alla tua. È giusto ampliare e fornire informazioni più dettagliate e complete. Io mi sono limitata a rispondere al quesito posto dalla paziente focalizzando l'attenzione sulla correlazione tra infezione e ovulazione, tutto qui.
Dr. Silvia Lovergine

[#6] dopo  
Utente 322XXX

Invece potrei sapere se la cistite possa creare problemi?

[#7] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Le infezioni delle vie urinarie , indirettamente creano dei problemi, si tratta comunque di una infezione.
Ci sono molti studi che correlano alterazioni del fluor vaginale con cistiti ricorrenti.
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI